Atalanta verso la Roma, Kurtic carica l'ambiente

Squadra al completo da oggi a Zingonia, obiettivo il match di domenica alle 15 con i giallorossi. E lo sloveno ha parlato a margine di un evento all'Atalanta Store di Bergamo.

Atalanta verso la Roma, Kurtic carica l'ambiente
Jasmin Kurtic. | Fonte immagine: Zimbio

L'Atalanta viaggia a vele spiegate verso la giornata numero 13 di Serie A, nella quale è in programma il match casalingo contro la Roma, uno dei peggiori avversari da incontrare in questo momento. Lo stesso potrebbero però pensare i giallorossi dei bergamaschi. La squadra di Gasperini è infatti reduce da una striscia di sette risultati utili consecutivi, per un totale di 19 punti su 21 disponibili, meglio anche della Juventus capolista. Inoltre, in caso di vittoria, i neroblu si porterebbero a un solo punto dai capitolini e, di conseguenza, dalla zona Champions.

Sognare, sì, ma con i piedi sempre per terra. Questo chiederà il tecnico dell'Atalanta ai suoi ragazzi se la corsa non si dovesse arrestare nemmeno domenica all'Atleti Azzurri d'Italia. Intanto il gruppo si riunirà oggi al gran completo con l'arrivo di Kessié, mentre ieri sono rientrati Gagliardini e Pesic dagli impegni in Nazionale. "Palestra, tecnica, tattica e partitella su campo ridotto" i temi di lavoro ieri a Zingonia, racconta in un comunicato il sito ufficiale dell'Atalanta, per poi fare il punto sugli acciaccati: "Dramé ha svolto parte della seduta in gruppo e parte da solo, mentre Cabezas, Konko e Suagher hanno proseguito con il lavoro differenziato".

I quattro non saranno a disposizione per domenica, così come Conti, squalificato. Nel 3-5-2 dovrebbero dunque trovar spazio sugli esterni Raimondi e Spinazzola, anche se D'Alessandro preme. In difesa ballottaggio Toloi-Zukanovic per completare il trio davanti a Berisha con Caldara e Masiello, mentre in mezzo, con Kurtic e Kessié, Gagliardini sempre in vantaggio su Freuler. Davanti e certezze Petagna e Gomez.

Ieri, inoltre, a margine di un evento tenutosi all'Atalanta Store, Jasmin Kurtic ha parlato all'Eco di Bergamo della partita di domenica: "La Roma è un avversario tosto che gioca bene e dobbiamo stare attenti come abbiamo fatto nelle ultime partite. Tutti sono forti, in tutti i reparti, noi lavoriamo bene di squadra come loro, visto che arrivano da risultati positivi e sono in un buon momento, li aspettiamo con la tensione giusta". Poi, una dichiarazione d'amore nei confronti della maglia nerazzurra: "Non penso al mio futuro, se mi dovessero offrire un contratto a vita rimarrei a Bergamo, perchè qua mi hanno sempre voluto e voglio ringraziare con i fatti in campo".