Serie A: Atalanta, quali esterni per Gasperini?

Conti squalificato, Dramè lungodegente e Konko appena out: la maledizione dell'out mancino colpisce la squadra di Gasperini. Pronto Masiello, Spinazzola sicuro titolare.

Serie A: Atalanta, quali esterni per Gasperini?
it.eurosport.com

Gasperini in conferenza ha detto che la gara con la Roma arriva al momento giusto. E non potrebbe essere diversamente, considerando l'ottimo momento di forma dell'Atalanta, reduce da un positivissimo filotto di quattro vittorie consecutive. Eppure, nonostante questi ottimi segnali, gli Orobici giungono alla sfida non al meglio e con Gasperini costretto a pensare a qualche soluzione alternativa per sopperire all'improvvisa mancanza di interpreti sulla corsia mancina di centrocampo. Diffiicle, infatti, che l'ex allenatore del Genoa pensi ad una disposizione tattica diversa dal rodato 3-4-3.

Con Conti squalificato e Dramè ancora ai box, dunque, il recente stop di Konko non è stato accolto felicemente dalle parti di Bergamo, defezione improvvisa che quasi sicuramente costringerà gli Orobici a scendere in campo con un interprete difensivo nel delicato ruolo di centrocampista di fascia. Le soluzioni pensate dal Gasp sono due: o si lancia dal 1' Spinazzola sull'out di destra, con Zukanovic a sinistra, o si piazza Masiello a destra dirottando sulla corsia mancina l'ex giocatore del Perugia, ruolo tra l'altro congeniale all'esterno formatosi nelle giovanili della Juventus.

Stando alle prime voci, sembra più probabile la seconda soluzione, con Masiello pronto ad interpretare un ruolo che lo ha spesso visto protagonista. L'utilizzo dell'ex Bari, inoltre, darebbe un maggiore equilibrio difensivo all'Atalanta, pronta a mettersi con il 3-5-2 in caso di ripetuti attacchi da parte del collettivo giallorosso. In difesa, comunque, pronto Toloi, che nel 2014 disputò solo quattro gare con la maglia della Roma.