Atalanta, Percassi avvisa: "Per noi il Papu Gomez è incedibile. Juve per prima su Caldara"

Il presidente dell'Atalanta parla soprattutto di mercato in un'intervista all'Eco di Bergamo.

Atalanta, Percassi avvisa: "Per noi il Papu Gomez è incedibile. Juve per prima su Caldara"
Antonio Percassi, bergamopost.it

Sotto l'albero di Natale della Serie A uno dei pacchi più belli che il campionato ha potuto scartare è quello nerazzurro dell'Atalanta di Gasperini. L'inizio è stato complicato, ma poi, dalla trasferta contro il Crotone, tecnico e squadra hanno trovato soluzioni e alchimie che li hanno portati a scalare la classifica e ad ottenere ottimi risultati. Impreziositi dai tanti giovani, soprattutto italiani, che si sono svelati al nostro calcio. 

Inevitabili le attenzioni delle grandi squadre, con la Juventus che non ha perso tempo, ad esempio, per opzionare Caldara per circa 20 milioni come conferma il presidente dell'Atalanta Percassi"Se la Juventus chiuderà l’operazione i vantaggi saranno evidenti per tutti. Loro hanno anticipato tutti e il ragazzo restando da noi crescerà giocando. Io ringrazio mio figlio Luca e Sartori per lo straordinario lavoro svolto. Questa è un’operazione che può cambiare la storia dell’Atalanta." Il ragazzo comunque resterà a Bergamo fino al 2018, per provare a costruire qualcosa con questo gruppo e con questo allenatore, con Gasperini decisivo nella crescita tanto del difensore come dei vari Gagliardini e Conti.

La Roma, invece, avrebbe messo gli occhi sul Papu Gomez, ma qui Percassi è abbastanza netto: "Mi sono ripromesso di non fare dichiarazioni imprudenti perché il calcio è imprevedibile, può succedere di tutto. Ma vedrete che a fine mercato l’Atalanta non sarà indebolita. Caldara resterà, e chi parte sarà adeguatamente sostituito. Magari ce cedi un altro, o magari lo tieni qui. Gomez è il nostro capitano, ha grandi qualità e credo sia quello meno sostituibile. Noi lo consideriamo incedibile, ma ho imparato che i giocatori non vanno tenuti per forza. Soprattutto i giovani. Quest’anno quello che mi ha stupito di più è stato Petagna, rispetto ai nostri ragazzi non lo conoscevo. Con Gomez è l’altro nostro incedibile. Pensi se ricominciasse a fare gol."

Atalanta Bergamasca Calcio