Atalanta formato Europa, ma Gasperini non si scuce: "Salvezza in cassaforte..."

Il 2-0 col Cagliari pone i nerazzurri in pienissima zona Europa League. Le parole dei protagonisti nel post-gara.

Atalanta formato Europa, ma Gasperini non si scuce: "Salvezza in cassaforte..."
Fonte immagine: Gazzetta dello Sport

"La salvezza è oramai in cassaforte...". Sorride sotto i baffi Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, oggi vittoriosa tra le mura amiche contro il Cagliari e attualmente quinta in classifica, a 42 punti, gli stessi dell'Inter. In piena zona Europa, quindi, anche se, effettivamente, giudicando gli obiettivi di inizio stagione, l'allenatore può dire di averli raggiunti. Con quindici giornate di anticipo. "Continuiamo a restare nei piani alti e continuiamo a sperare", prosegue poi, ai microfoni di Sky Sport.

La voglia di Europa è fortissima in una Bergamo sempre più in delirio per i ragazzini magici del Gasp. Oggi la vittoria l'ha firmata una doppietta di Gomez, ma la prestazione corale è stata da grande squadra: "Avremo tante partite complicate, ci sono tante squadre agguerrite e vittorie come quella di oggi contano parecchio. Stiamo vivendo una stagione che non capita molto spesso e quando ci sei dentro non può accontentarti o appagarti: vogliamo portare fino in fondo questa stagione magnifica".

Le prestazioni dei ragazzi però sono sotto gli occhi di tutti ("...altrimenti sarebbe stato difficile essere così in alto", afferma il tecnico), ed ovviamente l'allenatore ex Genoa gongola, proiettando i suoi ragazzi verso la Nazionale: "Ventura ha già detto che ne convocherà qualcuno dei nostri e quando faranno parte del giro, possono aspirare a restarci". 

Una dichiarazione forte, ma soprattutto cosciente: "Questo è un gruppo molto maturo - a dispetto della giovane età, afferma Gasperini - chiaro che ci teniamo a mantenere questa classifica. Abbiamo tante partite in casa e speriamo di continuare a vincere".

Infine, parole importanti spese per Bryan Cristante, ultimo arrivato della compagnia: "Voglio fargli i complimenti, era un po' sparito dalla circolazione, ma ho avuto subito un'ottima impressione di lui, può essere il prossimo gioiello".