Atalanta, Gasperini: "Sono soddisfatto. Pressione? Siamo esigenti.."

Giampiero Gasperini è intervenuto ai microfoni della stampa per fare il punto della situazione. Prime considerazioni su condizione e nuovi innesti.

Atalanta, Gasperini: "Sono soddisfatto. Pressione? Siamo esigenti.."
Atalanta Bergamasca Calcio

Un ritiro molto indicativo per l'Atalanta di Giampiero Gasperini. Non è una situazione come tutte le altre, e mai come quest'anno c'è una piazza molto calda pronta a sostenere fino alla fine la meravigliosa società bergamasca che ha centrato l'Europa dopo 26 anni. Percassi ha perso pedine importanti come Conti e Kessie, ma ha saputo ugualmente costruire una squadra competitiva e con un tasso elevato di esperienza. E' riuscito a trattenere Gomez proponendogli il rinnovo del contratto, Caldara e Spinazzola confermati così come Andrea Petagna. Insomma, tante mosse che hanno suscitato un giusto e doveroso riconoscimento nei confronti di una società che da sempre opera alla grande sul mercato.

L'Atalanta ha già disputato un match amichevole contro il Brusaporto, e a riguardo è intervenuto mister Gasperini per fare il punto della situazione: "E' stato più che altro un allenamento, utile per cominciare a vedere le caratteristiche dei nuovi. Il Lille? E' un test molto impegnativo, ma indipendentemente dal risultato sarà utile avere un confronto con squadre di questo calibro. Piano piano sono arrivati tutti i giocatori, manca solo Caldara. Stiamo lavorando sui nuovi, anche se è un processo che richiederà un po' di tempo. Io sono comunque soddisfatto. Abbiamo bisogno di giocare partite vere, ho la disponibilità di tutti. L'entusiasmo non manca. Pressione? Sappiamo di averla, per questo siamo molto più esigenti. Sarà un mercato lungo, in evoluzione. Dopo aver ceduto tanti giocatori, la voglia è quelle di ripresentarci con della qualità".

Atalanta Bergamasca Calcio