Verso Udinese - Bologna, Donadoni: "A Udine con lo spirito giusto"

Il tecnico rossoblu in conferenza stampa: "I tifosi sono già proiettati alla sfida con la Juventus di venerdì? Capisco che sia una partita molto sentita, ma noi dobbiamo affrontare un ostacolo alla volta".

Verso Udinese - Bologna, Donadoni: "A Udine con lo spirito giusto"
Verso Udinese - Bologna, Donadoni: "A Udine con lo spirito giusto"

Il Bologna affronta l'Udinese nella 25^ giornata di Serie A. I felsinei si esprimono decisamente meglio fuori casa, dove hanno vinto quattro delle ultime cinque trasferte. Roberto Donadoni è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre match. Queste le sue parole: "L' Udinese è un’ottima squadra, figlia di un club che da anni lavora con intelligenza e competenza. Hanno individualità di rilievo in ogni reparto e sono anche forti fisicamente: dovremo stare bene ed essere preparati al massimo per non andare in sofferenza". Menzione speciale per Antonio Di Natale: "Un giocatore di assoluto valore, uno di quelli in grado di leggere in anticipo rispetto agli altri. Con i suoi gol ha risolto tanti problemi alla sua squadra"

Ma a Bologna si sta già preparando alla sfida contro la Juventus, con il Dall'Ara tutto esaurito. Donadoni però vuole pensare prima all'ostacolo di domani: "I tifosi sono già proiettati alla sfida con la Juventus di venerdì? Capisco che sia una partita molto sentita, ma noi dobbiamo affrontare un ostacolo alla volta" zero calcoli, nemmeno per quel che riguarda i diffidati, ovvero Destro e Taider: "Mi interessa che domani ci siano in campo giocatori che possano fare bene, eventuali squalifiche le affronto dopo la partita: non faccio calcoli prima, sarebbe un errore grossolano". Infine precisazione sulla scadenza del contratto di Donadoni con il Bologna: "Il mio contratto scade nel 2018 e non nel 2017". 

Bologna