Bologna, salta Cerci per problemi di visite mediche. Idea Tachtsidis

Alessio Cerci rimarrà in Spagna. Dopo le voci sulla Lazio e la concreta trattativa del Bologna l'esterno italiano rimarrà all'Atletico Madrid.

Bologna, salta Cerci per problemi di visite mediche. Idea Tachtsidis
Bologna, salta Cerci per problemi di visite mediche. Idea Tachtsidis

Alessio Cerci era pronto a ripartire dalla Serie A, invece rimarrà in Liga all'Atletico Madrid, salvo clamorose novità delle ultime ore. L'esterno ex Torino era stato accostato alla Lazio nei giorni precedenti, poi non si è più fatto nulla con il club di Lotito perché il Bologna nella giornata odierna con più convinzione dei biancocelesti si è fiondata sul giocatore italiano. Dopo aver raggiunto accordo con il Bologna e con l'Atletico Madrid, Cerci è arrivato nella città emiliana e ha fatto le visite mediche. Risultato? Positivo, ma non del tutto.

Infatti proprio le visite mediche sono state l'ultimo ostacolo non superato. Perché Cerci risulta guarito sì clinicamente dall'infortunio ma per rivederlo al 100% in campo ci vorrà almeno un mese e mezzo ed il Bologna non è disposto ad accettare, anche perché il giocatore sarebbe arrivato in prestito secco. Ora per il giocatore romano si prospettano sei mesi ai margini del progetto di Simeone. Saltato momentaneamente Cerci (potrebbe arrivare a gennaio), il Bologna si è sentito libero di sondare un'altra pista, quella che porterebbe in rossoblu il centrocampista del Toro Tachsidis. Quest'ultimo, con l'arrivo di Valdifiori in granata, troverà meno spazio durante la stagione. Il Bologna di Donadoni potrebbe essere destinazione gradita. 

Nel frattempo è arrivato anche il comunicato riguardo le condizioni di Mirante, le quali hanno spinto la società a prendere Gomis dal Torino:

"Il Bologna Fc 1909 comunica che, in seguito a un lieve malore, Antonio Mirante è stato sottoposto presso il Policlinico Gemelli di Roma a una serie di accertamenti medici, che proseguiranno fino ai primi giorni della prossima settimana. L’esito degli esami consentirà di determinare i tempi necessari alla ripresa dell’attività agonistica a pieno regime".

Bologna