Serie A: la curva del Bologna contesta squadra e società, disertata la trasferta a Sassuolo

Con un comunicato ufficiale, la tifoseria ha espresso tutto il disappunto per una stagione travagliata e per il momento no del Bologna stesso. Primo passo della contestazione, saltare la trasferta al Mapei Stadium.

Serie A: la curva del Bologna contesta squadra e società, disertata la trasferta a Sassuolo
Azione di gioco tra Lazio e Bologna | Source: corrieredellosport.it

Dalle parti di Bologna non se la passano bene. Il momento no della squadra rossoblu, a secco di successi dal netto 2-0 rifilato al Torino, ha infatti indispettito gli ultras, che hanno così avviato una contestazione che prevederà, come primo step, quello di dirottare la trasferta felsinea al Mapei Stadium. Nonostante un inizio di stagione convincente ed una rosa abbastanza competitiva, il Bologna non è riuscito a riconfermarsi rispetto a quanto visto la scorsa stagione, collezionando molte prestazioni negative ed altrettanti infortuni gravi, che hanno decimato la rosa contribuendo in parte alle difficoltà tutt'ora presenti. 

Su tutti, emblema del perenne momento no è stato lo stop di Verdi, vero e proprio crack ad inizio stagione che, dopo l'esordio choc ed il brusco stop causa infortunio, non è più riuscito a riconfermarsi. Altro punto da non sottovalutare, l'involuzione di alcuni giocatori, Destro in primis, irriconoscibili rispetto a quelli ammirati la scorsa stagione, quando sotto la guida di Donadoni mettevano in difficoltà anche le big del nostro campionato. Al di là dei risultati, i felsinei ultimamente hanno perso con Juventus, Lazio, Milan e Inter, ciò che non è andato gù ai supportes rossoblu è stato il modo in cui si sono concretizzate queste sconfitte, gare in cui la squadra è apparsa inceppata e senza idee, quasi frastornata al momento di rispondere colpo su colpo, vedi, l'1-7 contro il Napoli.

Abbandonare la squadra al momento di una sfida delicata come quella contro il Sassuolo, appare dunque una scelta dolorosissima per i tifosi rossoblu, che sperano di scuotere così un gruppo ed una società apparentemente allo sbando. Certo, i 28 punti collezionati fino ad ora non mettono la squadra a rischio retrocessione, ma concludere la stagione in crescendo potrebbe magari gettare le basi per un'annata, quella prossima, che si prospetta ricca di novità e di miglioramenti. 

Ecco, infine, il comunicato ufficiale della curva bolognese "Andrea Costa":"BASTA COSI. Vi abbiamo sempre sostenuti accompagnati in giro per l'Italia, ma questa volta con la morte nel cuore diciamo basta così... I gruppi della curva andrea costa disertano la trasferta di Reggio Emilia. Invitiamo anche i tifosi non collegati a nessun gruppo a fare altrettanto... Sperando che questo sia un segnale forte come lo è per noi stare a casa. La Nostra Maglia va onorata sempre. Curva Andrea Costa".


Share on Facebook