Serie A, il Bologna vince in casa del Sassuolo: le parole dei protagonisti

I commenti a caldo dal Mapei Stadium

Serie A, il Bologna vince in casa del Sassuolo: le parole dei protagonisti
Serie A, il Bologna vince in casa del Sassuolo: le parole dei protagonisti

Nell'anticipo domenicale della ventottesima giornata di Serie A, il Bologna vince 1-0 contro il Sassuolo. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia decide un gol di Mattia Destro, al sesto centro stagionale, su assist del solito Dzemaili, al tredicesimo della ripresa. 

LE PAROLE NEL POST PARTITA

Mattia Destro: "Il gol per un attaccante è importantissimo, finalmente abbia vinto. Io sono sempre cattivo come atteggiamento, penso che abbiamo lavorato bene in settimana. La rabbia? C’è perchè nei momenti di digiuno un attaccante soffre"

Roberto Donadoni: "I ragazzi si sono meritati questa vittoria, sono felice per loro. Non eravamo polli prima, non siamo fenomeni ora, conosciamo il nostro valore ed ora dobbiamo riavvicinare i nostri tifosi che sono gente meravigliosa. Una settimana sciocca per tanti motivi, dato peso a cose che non contano. Parlo di calcio, le altre sono chiacchiere inutili".

Eusebio Di Francesco: "I miei peggio oggi che a Crotone? No fino a quando non abbiamo preso gol abbiamo creato occasioni, anche se siamo stati poco cinici. Mi dispiace sentire la gente dare ai miei ragazzi dei buffoni, anche se mi aspetto molto di più dai miei ragazzi e dai miei attaccanti. Noi con Politano abbiamo recuperato palla e poi l’abbiamo data al portiere, loro hanno fatto gol. Troppi errori tecnici hanno compromesso il lavoro fatto, siamo stati poco lucidi, anche i giocatori che di solito hanno qualità oggi non ne hanno avuta. Oggi abbiamo fatto tutto coi tempi sbagliati. Manchiamo di lucidità negli ultimi venticinque metri".  

[fonte: Sky Sport]

Bologna