Cagliari - Napoli in Serie A 2016/17 (0-5): TRIPLETTA MERTENS!

Cagliari - Napoli in Serie A 2016/17 (0-5): TRIPLETTA MERTENS!
Cagliari
0 5
Napoli
Cagliari: (4-3-1-2): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Borriello, Sau. All. Rastelli
Napoli: (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches Koulibaly (41' Albiol), Strinic; Jorginho, Zielinski, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri
SCORE: 0-1, 34', Dries Mertens. 0-2, 44', Marek Hamsik. 0-3, 48', Piotr Zielinski. 0-4, 68', Dries Mertens. 0-5, 72', Dries Mertens.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese. Ammoniti: 20' Isla, 35' Barella, 39' Koulibaly, 56' Hysaj.
NOTE: Anticipo domenicale della sedicesima giornata di Serie A 2016/17. Si gioca allo stadio Sant'Elia di Cagliari. Kick-off ore 12.30.

14.31 - Per noi oggi è davvero tutto! La domenica di Serie A (e non solo!) prosegue su VAVEL Italia! Io sono Stefano Fontana, vi ringrazio per avermi seguito e vi dò appuntamento alla prossima diretta, sperando sia scoppiettante come questa. Ciao!

14.30 - Napoli che aggancia la Lazio e accorcia sulla vetta in attesa dello scontro diretto Roma-Milan di domani sera. Il Cagliari, invece, ha ancora margine per stare tranquillo: la retrocessione è ad undici punti di distanza. 

14.27 - Prova clamorosa dei partenopei che schiantano 5-0 a domicilio i sardi: uomo partita Dries Mertens, autore di una tripletta giocando da falso nueve. Molto bene anche Hamsik, Callejon, ed in generale tutta la squadra di Sarri, senza insufficienze. Segnali positivi da Strinic, Chiriches ma soprattutto Zielinski e Mertens, panchinari di extra-lusso, probabilmente titolari fissi in futuro. Per il Cagliari, invece, tutto da buttare: prestazione sottotono, terza partita nelle ultime 7 con cinque gol subiti, atteggiamento remissivo e senza mai un vero pericolo creato a Reina. Di certo la salvezza non passa da queste partite, ma è importante che Rastelli si assicuri di eliminare tutte le scorie di questa pesantissima sconfitta.

14.25 - Bel gesto dei tifosi di casa, che applaudono e continuano ad incitare i propri beniamini, in sfilata sotto la curva quasi in segno di scuse. Comportamento esemplare da ambo le parti.

90' FINISCE QUI! Finisce col possesso del Napoli e la curva del Cagliari che continua a cantare. 

87' - È clemente Calvarese con gli sconfitti: non dovrebbe esserci recupero.

85' - Callejon! Altro contropiede micidiale, una 4x100 velocissima del Napoli, ancora una volta Storari deve metterci una pezza in uscita.

84' - Melchiorri trova lo spazio giusto, ma il suo mancino è chiuso in angolo. Sarri continua ad urlare indicazioni ed a sbracciarsi.

82' - Partita che oramai ha molto poco da dire: i rossoblù aspettano solo il triplice fischio per far terminare l'incubo. Mai in partita la squadra di Rastelli, pessima prestazione.

78' - Reina! Si guadagna la pagnotta anche lui, sulla puntata dal limite di Farias. Presa bassa in due tempi.

77' - Intenso il pressing di Rog: Bruno Alves perde palla ed è costretto a travolgere il neo-entrato.

75' - Girandola di cambi nel frattempo: Rog rimpiazza Zielinski nel mezzo. Importante occasione per il croato. Mertens invece si prende la standing ovation lasciando il posto a Giaccherini, mentre tra i padroni di casa è Melchiorri a rilevare Borriello.

72' - MERTEEEEEENS! STA DIVENTANDO UNA MATTANZA A CAGLIARI! MERTENS FA LETTERALMENTE QUELLO CHE VUOLE! Parte da fuori area il belga, va via di pura rapidità a Bruno Alves ed insacca col mancino! Si porta a casa la palla Mertens! Che show del Napoli in trasferta!

68' - MERTEEEENS! NAPOLI SPETTACOLO ORAMAI AL SANT'ELIA! Cagliari totalmente offline: Isla non sale con la linea e permette l'imbucata di Mertens su assist filtrante di Insigne. Il belga è bravissimo a posizionarsi sul pallone e ad anticipare Storari col destro in caduta. Doppietta personale di Mertens, che brilla nel primo pomeriggio sardo. POKER NAPOLI!

67' - Isla con l'imbucata improvvisa: sia Sau che Borriello sono però un pelo oltre la linea di difesa. Offside.

66' - Siluro del belga, ma Storari lo accompagna sopra la traversa.

65' - Ennesimo piazzato partenopeo: ancora Mertens sul pallone dai 30 metri.

63' - Ancora un po' impreciso Reina, ma dopo il tocco di Farias è ancora rimessa azzurra.

60' - Anche Zielisnki rischia in chiusura, si salva col rinvio Reina.

59' - MERTENS! Si mangia il 4-0, su follia di Barella che cercando un retropassaggio praticamente lo mette solo davanti a Storari! Ottima opposizione dell'ex-Juventus.

58' - Il Cagliari prova col pressing alto, ma la qualità del Napoli in impostazione sta avendo la meglio.

55' - È il momento di Farias, escluso dall'inizio per qualche problemino fisico. Entra per Tachtsidis. 

54' - Gira molto la palla, ma ancora una volta è alta.

53' - Altra punizione molto molto invitante, stavolta va Insigne.

50' ZIELINSKIIIIIIIII! IL POLACCO METTE LA PARTITA IN GHIACCIO! Un tracciante dai venticinque metri! Il Cagliari gli lascia spazio, e lui colpisce col destro teso! Che gran gol, che gran Napoli!

50' - CALLEJON! Imbucato da Insigne col solito taglio sul secondo palo, può piazzare il destro defilato ma da distanza ravvicinatissima. Che riflesso di Storari, palla allontanata col piede!

48' - Già due corner per il Napoli, Cagliari che fatica tantissimo.

46' SI RIPARTE!

13.37 - Giocatori che sono rientrati ora in campo. Raul Albiol è rimasto sul prato per tutto l'intervallo per completare il riscaldamento, solo abbozzato data l'emergenza dell'infortunio di Koulibaly. 

13.28 - Pratica senza complicazioni per ora per la banda di Sarri, che ha controllato la partita col possesso palla, colpendo due volte nell'ultima parte del primo tempo. Cagliari troppo remissivo, con un baricentro molto basso, che ha sofferto spesso l'anticipo e la rapidità degli avversari senza mai trovare uno sbocco importante su Borriello e Sau. Sembrano mancare qualità e fantasia.

45+3' FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! CALVARESE MANDA TUTTI NEGLI SPOGLIATOI: NAPOLI IN CONTROLLO ED AVANTI 0-2 DOPO UN OTTIMO PRIMO TEMPO. 

44' - HAMSIIIIIK! CHE BELLO IL NAPOLI! RADDOPPIO DI MAREK HAMSIK! Cross di Callejon, Insigne svetta benissimo sul primo palo ed impatta di testa: miracolo di Storari che on un super-riflesso la mette sulla traversa. La ribattuta, beffarda, arriva però sul piede dello slovacco che a porta vuota non può sbagliare: destro al volo e 2-0 NAPOLI!

43' - Mertens! Cerca la giocata il belga sul cross arretrato di Hysaj: rovesciata a pochi metri dalla porta che però vola sopra la traversa. Napoli che comunque sembra in controllo.

42' - Borriello si allarga sulla destra per ricevere il lancio: bravo a proteggere palla per lucrare un calcio di punizione.

41' - Ecco il cambio, spazio a Raùl Albiol.

40' - Pessime notizie per Sarri: molto, molto dolorante Koulibaly, entrerà Albiol.

37' - Si sta scaldando parecchio la partita: Koulibaly anticipa molto bene Sau, poi prova la proiezione verticale ma travolge in ritardo Tachtsidis. Il giallo sacrosanto è per il 26 del Napoli, che però ha anche avuto la peggio nello scontro.

35' - Secondo ammonito del match: gioco pericoloso di Barella, col piede alto su Callejon.

34' MERTEEEEEENS! ERA NELL'ARIA, ARRIVA IL VANTAGGIO DEL NAPOLI! CHE GOL! Dries Mertens riceve in verticale, si gira in un fazzoletto su Ceppitelli e fulmina Storari nell'angolino basso! Che colpo da biliardo. Napoli in meritatissimo vantaggio.

33' - Sau generosissimo nel pressing: per poco non porta via la palla a Koulibaly prima ed Hysaj poi.

31' - Insigne non lucido nel suggerimento a Mertens: il cross è alto ed ovviamente Bruno Alves ha la meglio.

29' - Guerriglia per il pallone sulla fascia destra: alla fine è fallo di Hamsik su Marco Sau.

29' - Che personalità Zielinski: va via palla al piede in mezzo a quattro e trova una punizione a centrocampo.

27' - Si stende in un attimo il Napoli: tre passaggi per arrivare in porta, ma Mertens non trova lo spazio giusto per la conclusione. Blocca facilmente Sotrari.

26' - Padoin! Primo tiro del Cagliari! Azione personale di Sau che si appoggia su Borriello spalle alla porta sul dischetto; sponda verso Padoin che calcia di prima e trova una deviazione. Corner.

23' - Insigne! Dalla sua mattonella fuori area, altro destro a giro verso il secondo palo, altra palla molto vicina alla porta di Storari.

22' - Altra uscita un po' spericolata di Storari che però arriva sul pallone. Ancora corner.

22' - Secondo corner consecutivo, sale di intensità la squadra ospite.

21' - Calcia Mertens, devia la barriera, la palla sfila in calcio d'angolo.

20' - Mertens è felino a lanciarsi sulle palle vaganti, Isla ci mette il piede in netto ritardo. Sventola il primo giallo, molto interessante la punizione dal limite.

19' - Hamsik! Continua a provarci dalla distanza il Napoli. Qui sul rinvio di Storari è Strinic a prendere il tempo a tutti smistando verso il suo capitano: destro a giro dai venticinque metri, alto.

17' - HAMSIK! OCCASIONE COLOSSALE! SULLA LINEA SALVA PISACANE! Corner lunghissimo, è Chiriches a fare la sponda tagliando fuori l'uscita fuori tempo di Storari: in area piccola c'è Hamsik da solo, va al destro da tre metri, ma Pisacane si immola a peso morto! Pallonata sullo stomaco, rimane a terra il difensore di Rastelli. MA CHE CHANCE CLAMOROSA!

15' - Ottimo pressing di Zielinski che strappa la palla a Tachtsidis, ma poi la sventagliata su Insigne è imprecisa: rimessa laterale.

15' - Serie di colpi di testa a centrocampo, alla fine è Hysaj a pulire il possesso.

14' - Rientra in campo Zielisnki, che sembra correre in maniera piuttosto fluida. Forse solo un falso allarme.

13' - Zielinski esce sulle sue gambe, attenuando un po' la preoccupazione della panchina. È pronto comunque Allan, mentre la curva del Cagliari inganna l'attesa con la "geyser dance" islandese.

12' - Contatto Barella-Zielinski, col centrocampista del Napoli che ha la peggio. Strano movimento del ginocchio, chiamato in campo lo staff medico.

10' - Mertens! Il Napoli spinge da subito sull'acceleratore! Rapidissimo nel dribbling dal limite il belga per trovare lo spazio per il destro. Conclusione bassa ed incrociata, ma ancora fuori dallo specchio.

7' - Zielinski! Ci prova anche lui, col Napoli che recupera palla sulla trequarti offensiva: destro del biondo polacco, palla che sfila alla sinistra di Storari.

6' - CALLEJON! Prima occasione del match: dopo il flipper in area, la palla arriva allo spagnolo che dal limite calcia col destro, appena alto sopra la traversa.

5' - Angolo corto, cross di Strinic allontanato. Prova a ripartire Barella, ma Calvarese punisce un tocco con la mano.

4' - Scavetto di Zielinski verso il taglio di Insigne, chiuso in corner.

2' - Ottima azione tutta di prima del Napoli in ripartenza, ma buona operazione di rottura da parte di Bruno Alves.

1' VIAAAAA!!!

12.30 - Saluti e foto di rito, scambio di gagliardetti e sorteggio. Ora si attende solo il fischio d'inizio.

12.28 - Eccole! Squadre in campo, stadio già rumoroso.

12.23 - Riscaldamento ultimato, tutto pronto a Cagliari!

12.18 - Scendiamo in campo col Napoli, che vuole cementare il momento di forma con la terza vittoria consecutiva.

12.16 - Ad arbitrare oggi sotto il tiepido sole di Sardegna sarà Gianpaolo Calvarese. Con lui, gli assistenti Posado e Paganessi, gli addizionali Doveri e La Penna ed il quarto uomo Tegoni.

12.15 - Solo quindici minuti al via! 

12.08 - Già in campo il Cagliari, mentre Sarri si fa attendere.

11.56 - La situazione al Sant'Elia una decina di minuti fa. Tra poco inizierà il riscaldamento pre-partita.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches Koulibaly, Strinic; Diawara, Zielinski, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

11.50 - Sarri sorprende in difesa, invece: Chiriches prende il posto di Albiol, mentre sarà Strinic e non Ghoulam il terzino sinistro. Confermati Diawara e Zielinski, così come Mertens falso nueve.

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Borriello, Sau. All. Rastelli

11.47 - Rastelli conferma ogni singola previsione della vigilia: Ceppitelli al centro della difesa, Tachtsidis in mezzo al campo, il giovanissimo Barella dietro Sau e Borriello.

11.45 - Ci sono le formazioni ufficiali!

11.40 - Eccoci collegati! Un'ora al calcio d'inizio del primo match di questa domenica di Serie A!

Buongiorno a tutti! Benvenuti in questa scoppiettante domenica di Serie A: dopo i due anticipi di ieri, il sipario si apre in Sardegna. Al Sant'Elia di Cagliari, i padroni di casa accoglieranno il Napoli, reduce da una brillante qualificazione in Champions. Io sono Stefano Fontana e vi accompagnerò prima, durante e dopo il match con la mia diretta scritta in tempo reale. Solo su VAVEL Italia.

Il momento delle due squadre

Il Cagliari si sta godendo il meritato ritorno in A senza tantissime preoccupazioni: i sardi veleggiano a metà classifica ad un punto di distanza dall'Inter e tre sopra il Sassuolo. La zona retrocessione, per ora, è a debita distanza: sono 11 i punti di vantaggio sul Crotone terzultimo.

Per i ragazzi di Rastelli, però, il grosso è stato fatto negli scontri diretti: Crotone, Palermo ed Udinese sono cadute tutte per 2-1 in Sardegna, così come Atalanta (3-0) e Sampdoria (2-1)- L'unica squadra che può vantarsi di aver portato via punti dal sant'Elia è la Fiorentina, col rocambolesco 3-5 dello scorso ottobre.

Il Cagliari durante uno degli allenamenti in settimana. | Fonte: twitter.com/CagliariCalcio
Il Cagliari durante uno degli allenamenti in settimana. | Fonte: twitter.com/CagliariCalcio

Per il Napoli, invece, semba tornato il sereno dopo un'inizio di stagione davvero difficile. Pur senza recuperare una struttura solida e credibile in attacco, alternando uno spento Gabbiadini alla soluzione di Mertens falso nueve, Sarri ha centrato sei risultati utili consecutivi, tra cui le ultime due vittorie: il 3-0 contro l'Inter e l'1-2 sul campo del Benfica.

La luce del discorso scudetto non è totalmente spenta, ma di certo è ridotta a quella di una candela: davanti ci sono Lazio (a 31 punti), Milan (32) ma soprattutto Roma e Juventus (32 e 36). I partenopei sono appaiati all'Atalanta a quota 28, e per sognare la rimonta avranno bisogno di cinque mesi quasi perfetti. Difficile, ma non inimmaginabile.

La seduta di ieri a Castel Volturno. | Fonte: twitter.com/sscnapoli
La seduta di ieri a Castel Volturno. | Fonte: twitter.com/sscnapoli

Le ultime dal campo

Massimo Rastelli può essere contento del lavoro fatto fin qui, ma probabilmente sarà costretto a rinunciare a qualche pedina importante per la gara di oggi. In difesa dovrebbe andare in campo la formazione-tipo, con Isla e Pisacane come terzini, mentre al centro Ceppitelli ha oramai scavalcato Salamon nelle gerarchie come scudiero di Bruno Alves. Tra pali ci sarà sempre Marco Storari.

In mezzo, la situazione si fa più confusa: squalificato Davide Di Gennaro, per sostituirlo è corsa a due tra Tachtsidis e Munari. Le mezz'ali invece sono sicure: il rientrante Simone Padoin è pronto a far coppia con Luca Dessena. A chiudere il rombo non ci sarà il lungodegente Joao Pedro, atteso a pieno ritmo al rientro dalla pausa natalizia, ma nemmeno Farias, dubbioso per un affaticamento muscolare. Pronto comunque a scendere in campo dal primo minuto il classe '97 Nicolò Barella. Per quanto riguarda le due punte, Marco Borriello sembra sicuro del posto, mentre sarà fino all'ultimo ballottaggio Sau-Melchiorri per affiancarlo.

La rifinitura dei rossoblù. | Fonte: twitter.com/CagliariCalcio
La rifinitura dei rossoblù. | Fonte: twitter.com/CagliariCalcio

Passando all'altra sponda del fiume, Maurizio Sarri oramai ha accolto in famiglia il ballotaggio che lo perseguita prima di ogni singolo match: Gabbiadini o falso nove? La sensazione è che nella trasferta sarda potrebbe toccare a Mertens dal primo minuto, dato lo spettacolare stato di forma espresso dal belga contro il Benfica.

Poche chance di iniziare da titolare quindi per Manolo Gabbiadini, che in ogni caso sembra in ballotaggio più con Insigne che con Mertens. Ma al 90% sarà lo "scugnizzo" a completare l'attacco insieme a José Callejon. In mezzo, potrebbe averla vinta la linea verde: nell'eterna roulette del centrocampo azzurro, la pallina potrebbe posarsi sui nomi di Diawara e Zielinski, garantendo un turno di riposo ad Allan e Jorginho.

José Callejon esulta dopo la rete contro il Benfica. | Fonte: twitter.com/sscnapoli
José Callejon esulta dopo la rete contro il Benfica. | Fonte: twitter.com/sscnapoli

Confermatissimo invece il capitano Marek Hamsik, altro uomo sembrato scintillante nelle ultime uscite, così come Raul Albiol e Koulibaly al centro della retroguardia. A sinistra Ghoulam, mentre sulla destra Hysaj deve guardarsi dall'insidia di Cristian Maggio. Chiuderà l'11, in porta, Pepe Reina.

Le probabili formazioni

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Padoin; Barella; Borriello, Sau. All. Rastelli


NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Raul Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Diawara, Zielinski, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

I precedenti

L'ultima vittoria del Cagliari negli scontri diretti fu nel lontano aprile 2009, con gol di Jeda e sigillo finale di Lazzari. Da quel momento, nelle dodici sfide di Serie A, sette vittorie campane e cinque pareggi. Due anni fa, a Napoli finì 3-3 con doppietta di Diego Farias, mentre in Sardegna furono Callejon e Gabbiadini a sigillare lo 0-3.

La curva napoletana. | Fonte: twitter.com/Spazio_Napoli
La curva napoletana. | Fonte: twitter.com/Spazio_Napoli

Cagliari