Cagliari, Rastelli in conferenza stampa: "Ci vuole più fiducia in trasferta"

Recuperi importanti per i sardi, ancora out però Farias. Nuova emergenza in attacco

Cagliari, Rastelli in conferenza stampa: "Ci vuole più fiducia in trasferta"
Massimo Rastelli in conferenza stampa

Una conferenza stampa breve e diretta per Massimo Rastelli. L'allenatore del Cagliari è apparso abbastanza teso per una sfida, quella contro la Sampdoria, importante per tornare in corsa per un posto nelle zone di medio alta classifica. Torna finalmente Joao Pedro fra i rossoblu, dopo le tre giornate di squalifica. 

"È stata una settimana di lavoro in più per Padoin e Ionita, guardiamo alla sfida contro la Sampdoria con fiducia" dice il tecnico campano ai microfoni della sala stampa di Asseminello. Prosegue poi parlando del rientro di Joao Pedro: "Ritrovare João Pedro per noi è importantissimo: il brasiliano è pronto a scendere in campo dal primo minuto". Una sfida delicata quella contro la Sampdoria, squadra che all'andata mise in difficoltà i sardi al Sant'Elia, ma poi Melchiorri, al rientro in campo dopo mesi, risolse il match col suo primo gol in A: "La Sampdoria è una squadra con un gioco e una identità ben precise. Stanno bene e lo dicono i risultati. Alla squadra chiederò di giocare con la stessa fiducia di quando siamo davanti al nostro pubblico". Infine, un pensiero proprio a Melchiorri, match winner di andata: "E' un ragazzo forte: ora è qui, l'aria dello spogliatoio di casa non può che fargli bene".

Federico Melchiorri, tuttosport.com
Federico Melchiorri, tuttosport.com

Proprio Federico Melchiorri, nella giornata di ieri, ha parlato ai colleghi del Corriere dello Sport, raccontando come sta vivendo i mesi seguenti al secondo, tremendo infortunio che lo ha colpito a dicembre: "Ho più stimoli per rimettermi in forma e ormai so cosa mi aspetta. Non voglio accelerare. A volte ci si fa tradire dalla voglia di tornare quanto prima. Ora se mi servisse un mese in più di lavoro prima di tornare a disposizione, aspetterei perché ne vale la pena”. Qualche parola anche riguardo l'importanza della società, da sempre vicina al giocatore in entrambe le operazioni al ginocchio: "Mi commuove il comportamento della Società e non finirò mai di ringraziare tutti. Mi darà la forza per lavorare meglio e recuperare bene”. 

Qualche parola, poi, riguardo la sfida contro la Sampdoria nel girone d'andata, un ricordo bellissimo per lui e per tutti i tifosi sardi: "E' stato un mix di emozioni, voglia e fame. Ho cercato di dare una mano alla squadra e mi è andata bene. La casualità mi ha dato quest’opportunità con l’errore di Viviano che ha spalancato la porta”. Infine, qualche considerazione in ottica futuro, sperando che sia ancora a tinte rossoblu: "Spero di fare parte del Cagliari del futuro. Ai tifosi dico di stare vicini alla squadra: dobbiamo raggiungere al più presto la salvezza e cercare poi di arrivare il più in alto possibile. E io sarò al loro fianco, visto che adesso posso solo essere uno di loro”.

Questi i convocati di Massimo Rastelli per domani.
Portieri: Colombo, Gabriel, Rafael
Difensori: Bruno Alves, Capuano, Isla, Miangue, Murru, Pisacane, Salamon
Centrocampisti: Deiola, Dessena, Di Gennaro, Ionita, Joao Pedro, Padoin, Tachtsidis
Attaccanti: Borriello, Ibarbo, Sau

Cagliari