Cagliari, la cautela di Rastelli: "A Crotone più dura che a Genova"

Il tecnico campano si prepara alla sfida contro i calabresi.

Cagliari, la cautela di Rastelli: "A Crotone più dura che a Genova"
Massimo Rastelli

Dopo la gran prestazione di Marassi, con la vittoria negata solo dall'errore di Massa sul regolare gol di Ibarbo, il Cagliari di Massimo Rastelli si prepara alla sfida di domani pomeriggio, alle ore 15, quando i sardi affronteranno il Crotone per la 26ma giornata di Serie A TIM. Una partita complicata per entrambe le squadre, dal peso specifico elevato per la lotta salvezza. I sardi infatti, potrebbero mettere una pesante ipoteca sulla propria permanenza nella massima serie, in caso di vittoria. 

"A Marassi avremo meritato i tre punti. Questa settimana i ragazzi hanno lavorato con entusiasmo e spero possano ripetere quella prestazione. Contro il Crotone sarà più dura, per loro sarà quasi da dentro o fuori. Vogliono vincere ed avranno uno stadio pieno". Così Rastelli esordisce nella consueta conferenza stampa al centro di Assemini, a poche ore dalla partenza alla volta di Crotone. "Una vittoria domani potrebbe chiudere almeno in parte il discorso salvezza. Dovesse arrivare un pareggio lo accetteremo comunque, ma voglio che i ragazzi la giochino fino alla fine", prosegue l'allenatore campano, non ancora del tutto tranquillo in ottica classifica. Qualche parola poi, sulle possibili scelte in attacco: "Borriello titolare? Si è allenato ed è convocato. Potrebbe partire titolare" "Sulla carta abbiamo un maggiore tasso tecnico, spero di poterlo concretizzare. Sau? Sta bene, ha sbagliato qualche goal domenica, ma continua a lavorare con impegno". 

Torna poi a parlare dell'avversario di domani: "Tornando al Crotone è una squadra organizzata, mette in difficoltà le avversarie con un atteggiamento abbottonato e sfruttando le ripartenze. È difficile fare goal. Per loro, ripeto, sarà una partita da vincere", e prosegue facendo un riepilogo degli assenti: "Ceppitelli e Farias proseguono in un lavoro personalizzato. Per il difensore i tempi saranno un po'più lunghi, mentre il brasiliano spero di averlo a disposizione martedì". Infine, Rastelli riflette riguardo le possibili scelte di formazione: "Maggiore scelta ho, meglio è. Chiedo ai ragazzi di mettermi sempre in difficoltà. Abbiamo trovato un buon assetto e magari da domani in poi potremo pensare anche ad un atteggiamento più offensivo".

Questi i convocati del Cagliari per la partita di domani.

Portieri: Crosta, Gabriel, Rafael
Difensori: Bruno Alves, Capuano, Isla, Miangue, Murru, Pisacane, Salamon
Centrocampisti: Barella, Deiola, Dessena, Di Gennaro, Joao Pedro, Ionita, Padoin
Attaccanti: Borriello, Ibarbo, Sau

Cagliari