Cagliari: piace Gori, Ibarbo ai saluti. E quel problema di Marco Sau...

L'attaccante rossoblu non segna da tre mesi, complice anche lo schema tattico di Rastelli. Sul fronte mercato, piace Gori del Frosinone, Victor Ibarbo è pronto ad andare in Giappone.

Cagliari: piace Gori, Ibarbo ai saluti. E quel problema di Marco Sau...
Esultanza di Marco Sau | Source: correiredellosport.it

La sconfitta in extremis contro la Fiorentina, seppur bruciante ed immeritata secondo Massimo Rastelli, non ha di fatto complicato nulla, in casa Cagliari, squadra costruita per un salvezza e tranquillamente salda nella parte calma della classifica. La società sarda, staccato dunque il pass anche per la prossima stagione, sta già attivandosi sul fronte mercato, sondando il terreno alla ricerca di futuri prospetti che possano rinforzare una rosa di peso e tecnicamente valida.

Primo nome sulla lista, sarebbe quello di Mirko Gori, giovane centrocampista in forza al Frosinone ai margini del progetto di Marino. L'ex allenatore del Vicenza infatti, durante questa stagione di Lega B, non sempre ha scommesso sul ragazzo, ben felice di giocarsi le proprie chance in altri club. La piazza cagliaritana, sarebbe dunque perfetta, lontana dai rumors o dalle pressioni e posto ideale il completare il processo di maturazione. Per un giocatore che viene, un altro dovrebbe invece andarsene. E' Victor Ibarbo, riabbracciato proprio in questa stagione ma davvero poco utile alla causa dei sardi. Secondo le ultime voci, il colombiano starebbe per firmare con i giapponesi del Sagan Tosu, chiudendo una parentesi isolana, la seconda, davvero povera di squilli.

Uno dei motivi che ha forse complicato il cammino di Ibarbo, è stato sicuramente la disposizione tattica pensata da Rastelli, che spesso ha costretto i propri giocatori di movimento ad arretrare, dando alla squadra un aspetto più conservatore e lasciando al solo Borriello il compito di gestire il reparto offensivo. Questa inclinazione tattica, seppur maggiormente conservativa, ha dunque limitato alcuni atleti a disposizione di Rastelli, che hanno dovuto così sacrificarsi per la causa. E' il caso di Marco Sau, l'idolo di Sorgono a secco di gol da più di tre mesi. L'ultimo gol dell'ex Juve Stabia, infatti, lo si registra addirittura a dicembre, durante quello scoppiettante 4-3 contro il Sassuolo. Poi, più nulla, con Marco Sau pronto, però, ad interrompere il digiuno già alla prossima sfida contro la Lazio. Le Aquile sono avvisate. 


Share on Facebook