Cagliari, Rastelli: "Mercato? Attacco ok, potremmo avere bisogno di un terzino"

Il tecnico dei sardi, nel primo giorno di allenamenti della nuova stagione, fa il punto sul mercato

Cagliari, Rastelli: "Mercato? Attacco ok, potremmo avere bisogno di un terzino"
Massimo Rastelli, zimbio.com

Stagione iniziata anche per il Cagliari, con la squadra in ritiro a Peio, in Trentino Alto Adige, per preparare al meglio il campionato in arrivo dopo la brillante salvezza al ritorno in Serie A. In panchina ci sarà ancora Massimo Rastelli, fra i protagonisti principali di un Cagliari che ha saputo raccogliere risultati importanti anche grazie alle scelte fatte in sede di mercato. 

Proprio questo è l'argomento principale delle parole che il tecnico ha rilasciato in conferenza stampa dal ritiro rossoblu: "E' la prima volta che lavoro con così tanti giocatori in ritiro. L'ossatura è quella dell'anno scorso con l'aggiunta di giocatori come Cigarini, Cossu e Andreolli. Alcuni ragazzi, ovviamente, sono in uscita. Andreolli è più abituato al nostro calcio diBruno Alves e cerca da noi il rilancio dopo un periodo difficile: è un anno che si allena regolarmente. Marco andrà ad aggiungersi a Ceppitelli e Capuano. Terzini? A destra abbiamo Isla e Padoin, a sinistra Miangue. In caso di necessità anche Pisacane e Capuano possono adattarsi: le alternative ci sono. Poi farò le mie valutazioni e dirò al ds se serve altro. Sono rimasti tanti giocatori importanti e con i giusti acquisti possiamo colmare le lacune della passata stagione.

Attacco? Oltre a Borriello ci sonoGiannetti, Melchiorri, Farias, Sau: un grande potenziale offensivo. AncheCossu avrà tutto lo spazio che merita per dare il suo contributo: è un simbolo e sappiamo quanto tiene al Cagliari". In attesa di capire quelle che saranno le prossime mosse di mercato, la squadra ha ricominciato a correre e sudare. Prima seduta della nuova stagione, iniziata con un lavoro in palestra. Il gruppo si è poi spostato in campo, con l'allenamento aperto e un centinaio di tifosi ad assistere alle varie fasi della seduta. esercizi su flessibilità dinamica, a seguire possesso palla con esercitazioni 5 contro 2. A concludere la seduta una partita a tema e scarico. Dessena, Ionita e Capuano hanno svolto la parte di attivazione con la squadra, per poi compiere un lavoro specifico aerobico e tecnico. Seconda seduta di giornata prevista nel tardo pomeriggio.


Share on Facebook