Cagliari, prime fatiche a Pejo. Il ds Rossi impegnato a sfoltire la rosa

Primi allenamenti sotto l'occhio vigile di Massimo rastelli, mentre la società è impegnata sul mercato a piazzare gli esuberi di una rosa molto numerosa.

Cagliari, prime fatiche a Pejo. Il ds Rossi impegnato a sfoltire la rosa
Cagliari, prime fatiche a Pejo. Il ds Rossi impegnato a sfoltire la rosa

 

Il Cagliari è giunto a Pejo, e ieri ha inziato a sudare agli ordini dell'allenatore Massimo Rastelli. Doppia seduta d'allenamento, per bagnare l'esordio e dare il via, ufficialmente, alla stagione 2017/2018. Il gruppo ha svolto la prima parte della seduta all’interno della palestra allestita vicino al campo, guidato dal preparatore atletico Andrea Caronti sotto la supervisione del responsabile dei preparatori, Agostino Tibaudi. Poi la comitiva si è spostata sul campo, per svolgere esercizi su flessibilità dinamica e sul possesso palla. Infine, partitella a tema di scarico. Si è replicato anche nel pomeriggio, con i soliti lavori in palestra a fare da apripista all'allenamento sul rettangolo di gioco, a cui ha assistiito anche il direttore sportivo Rossi. Ha lavorato con il gruppo Andrea Cossu, mentre hanno svolto lavoro differenziato Ceppitelli, Capuano, Dessena e Ionita. Il Cagliari sosterrà anche nella giornata odeirna un doppio allenamento, uno al mattino ed il secondo nel pomeriggio.

Mentre la squadra è alle prese con il ritiro precampionato, la dirigenza è impegnata sul fronte mercato. Acquistati Luca Cigarini e Marco Andreolli, ora l'attenzione del ds Rossi si sposta sulle uscite, in quanto i sardi hanno da piazzare molti esuberi, quei calciatori che per un motivo e per un altro non rientrano più nei piani di Rastelli. Da sistemare, c'è il terzino Balzano, nella scorsa stagione ha trascorso il campionato a Cesena, una collocazione che non lo aveva entusiasmato, visto che è dovuto scendere in cadetteria. Sarà atteso dal pescara, ancora in Serie B. Sono da piazzare altrove anche Ibarbo e Capello. Il giovane attaccante dovrebbe accasarsi al Padova, mentre per il primo la situazione è ancora in alto mare, dato l'alto ingaggio che attualmente percepisce e che dunque frena possibili acquirenti.

Capitolo a parte, merita il portiere Cragno, il quale al momento è in vacanza, dopo essere ritornato dalla Polonia poichè impegnato con la nazionale under 21. L'ex Benevento dovrebbe essere riconfermato, seppur ci siano ancora margini per una sua possibile cessione, infatti resta forte l'interesse del Napoli sul gioiellino che si è disimpegnato alla grande durante lo scorso campionato cadetto. A Pejo, in ritiro, la porta sarà difesa dal brasiliano Rafael, che vorrà far ricredere il tecnico Rastelli e strappare la riconferma. Sarà molto difficile, in quanto lo scorso anno non ha convinto in pieno la società sarda.


Share on Facebook