Cagliari, Borriello rompe con Rastelli

L'attaccante napoletano ha comunicato alla società che vuole andarsene: la Spal è in pole per il suo futuro.

Cagliari, Borriello rompe con Rastelli
Cagliari, Borriello rompe con Rastelli | www.tuttosport.com

L’ottima stagione scorsa - 20 reti in 37 presenze spalmate fra Serie A e Coppa Italia - non è bastata a Marco Borriello per innamorarsi di Cagliari: l’attaccante napoletano ha comunicato al club rossoblu la sua intenzione di lasciare la Sardegna. Per la verità, il motivo principale di questa decisione è il rapporto con il tecnico Massimo Rastelli, già in bilico durante l’annata passata e definitivamente incrinato in questo precampionato, culminato con la sostituzione durante il match di Coppa Italia con il Palermo con annesse imprecazioni del giocatore nei confronti dell’allenatore.

Dunque, nonostante il rinnovo fino al 2019 firmato un mese fa, Borriello è ora libero di cercarsi una nuova squadra, e pare l’abbia già trovata: secondo quanto riporta l’esperto di mercato Alfredo Pedullà sul suo sito, infatti, il centravanti classe ‘82 avrebbe messo in cima alla sua lista delle preferenze la neopromossa Spal. Per i ferraresi l’ex Milan, Roma e Juventus rappresenterebbe un profilo ideale, di esperienza e di affidabilità, visto che la stagione appena conclusa è stata la sua seconda migliore in termini realizzativi in Serie A – 16 goal, solo con il Genoa nel campionato 2007-08 aveva fatto meglio con 19 reti totali. L’offerta del direttore sportivo biancazzurro Davide Vagnati è stata recapitata, ma la concorrenza in questo caso è folta.

Il Genoa, ceduto Giovanni Simeone alla Fiorentina, si è messo alla ricerca di una alternativa: Maxi Lopez piace ma non convince del tutto Ivan Juric, che sicuramente preferirebbe uno come Borriello, già calciatore del Grifone in tre parentesi – nelle stagioni 2007-08, 2012-13 e da gennaio a giugno 2015. La seconda pretendente è il Bologna, anche se i felsinei hanno appena ufficializzato l’ingaggio di Rodrigo Palacio e quindi l’interesse per l’attaccante napoletano è per ora scemato. Quel che è certo è che Marco Borriello resterà escluso dalla lista dei convocati di Rastelli per il debutto in Serie A contro la Juventus all’Allianz Stadium, in attesa della definizione del suo futuro.