Cagliari, si pensa alla Spal. Ancora a parte van der Wiel

L'olandese è ancora in ritardo di condizione. A rischio anche la presenza di Rafael. Oggi la squadra sarà in campo per una seduta d'allenamento pomeridiana.

Cagliari, si pensa alla Spal. Ancora a parte van der Wiel
Cagliari, si pensa alla Spal. Ancora a parte van der Wiel

Dopo il buon esordio nella nuova 'Sardegna Arena', prosegue la settimana del Cagliari in vista della trasferta di domenica sul campo della neopromossa Spal degli ex Borriello e Salamon. La squadra ieri si è ritrovata ad Asseminello, agli ordini del tecnico Massimo Rastelli, per sostenere una doppia seduta d'allenamento. Di mattina, dopo la consueta attivazione in palestra, la squadra ha lavorato in campo con una serie di esercitazioni specifiche per allenare la superiorità numerica.

Dopo il pranzo nella club house del centro sportivo del Cagliari Calcio, e qualche ora di riposo, i giocatori sono tornati in campo nel pomeriggio, iniziando con un’attivazione ludica. L'obiettivo dell'esercitazione era quello di passarsi il pallone 'al volo' senza farlo battere in terra, per poi fare canestro in alcuni cesti posti a bordo campo. Tante risate, il modo giusto per iniziare la seduta pomeridiana.

Dopo questi curiosi esercizi, si è passati a lavorare sotto il profilo tecnico-tattico, provando schemi 8vs6. Infine, l’ultima parte della seduta è stata dedicata alla resistenza, con Rastelli impegnato con l'intera rosa in lavori per far mettere più birra in corpo ai suoi ragazzi. Lavoro specifico in linea e cambi di direzione, questo si è visto in campo per una buona mezzora. 

I portieri, seguiti dal preparatore David Dei, hanno incentrato il loro allenamento sulla rapidità e reattività. Non hanno preso parte alla seduta i soliti Rafael e Gregory van der Wiel. Entrambi hanno svolto il loro lavoro personalizzato per recuperare dai rispettivi infortuni. Il terzino olandese  si è diviso tra palestra e campo. Difficilmente saranno disponibili per la trasferta di Ferrara. Probabile che Rastelli faccia nuovamente giocare Cragno in porta e Padoin nel ruolo di terzino destro. Tra l'altro, l'ex Juve si è ben disimpegnato contro il Crotone, sciorinando una prestazione ben oltre la sufficienza. Oggi, sempre ad Asseminello, è in programma una seduta pomeridiana.