Serie B, il Cesena torna alla vittoria, 2-0 al Pisa

I bianconeri non vincevano da 11 giornate. Decisiva la doppietta di Rodriguez.

Serie B, il Cesena torna alla vittoria, 2-0 al Pisa
Alejandro Rodriguez, www.radiogoal24.it
Cesena
2 0
Pisa
Cesena: (4-3-3) - Agliardi; Balzano, Capelli, Ligi, Falasco (Filippini, min. 82); Kone, Cascione, Cinelli (Laribi, min. 68); Ciano, Rodriguez, Dalmonte (Di Roberto, min. 77). All. Andrea Camplone.
Pisa: (4-3-1-2) - Cardelli; Golubovic, Crescenzi (Del Fabro, min. 36), Lisuzzo, Longhi; Verna, Di Tacchio, Sanseverino (Gatto, min. 79); Peralta (Mannini, min. 65); Lores Varela, Eusepi. All. Gennaro Gattuso.
SCORE: 1-0, min. 30, Rodriguez. 2-0, min. 96, Rodriguez.
ARBITRO: Daniele Chiffi. Ammoniti: Kone (min. 15), Golubovic (min. 67), Agliardi (min. 73), Falasco (min. 81), Cascione (min. 86)
NOTE: Stadio Dino Manuzzi-Orogel, Cesena. Spettatori: 12170. 14esima giornata di Serie B. Recupero p.t.: 3'. Recupero s.t. 6'.

In assenza della Serie A a riposo per le qualificazioni ai Mondiali 2018, la Serie B va di scena di domenica, dopo gli anticipi di ieri. Il match di apertura si disputa al Manuzzi tra il Cesena, a secco di vittorie dalla terza giornata, unica imposizione in stagione, ed il Pisa, che non centra i 3 punti dal 24 settembre e detiene il peggior attacco della categoria, ma anche la miglior difesa.

La Gara

Andrea Camplone, alla prima in casa sulla nuova panchina, rivoluziona l’undici che ha perso a Brescia settimana scorsa, complici le squalifiche e le convocazioni nelle varie nazionali: Djuric e Garritano sono stati selezionati rispettivamente da Bosnia e Italia Under 21, al loro posto spazio a Rodriguez e Dalmonte a completare il tridente con Ciano; a centrocampo ancora squalificato Vitale, viene confermato Cinelli. In porta si infortuna Agazzi, gioca Agliardi.

Gennaro Gattuso deve rinunciare a Ujkani in porta, chiamato dal Kosovo, comunque già in panchina e gioca Cardelli. Crescenzi fa coppia con Lisuzzo in difesa, a centrocampo Lazzari resta in panchina e Di Tacchio scende in campo da titolare. Occasione dal primo minuto per Peralta sulla trequarti alle spalle di Eusepi e Lores Varela.

Partita bloccata fin da subito, con un paio di brividi in area Pisa sventati dalla difesa nerazzurra. Al 20’ primo pericolo vero per gli ospiti, con Rodriguez che impatta di testa un cross dalla sinistra di Dalmonte, palla a lato. Altro colpo di testa, stavolta di Cascione al 23’ da calcio d’angolo di Ciano, blocca Cardelli. Vicino al goal ancora il Cesena con Ciano, il cui destro dal limite viene deviato in corner. Alla mezz’ora Alejandro Rodriguez la sblocca: filtrante di esterno destro di Dalmonte, scatta sul filo del fuorigioco lo spagnolo che di prima batte Cardelli. Partita che non presenta sussulti, Cesena cinico a sfruttare l’unica occasione chiara dei primi 45 minuti, Pisa un po’ troppo timido e non procura preoccupazioni ad Agliardi.

Squillo di Lores Varela in apertura di ripresa, sinistro a lato. Al 64’ calcio d’angolo che diventa un tiro di Di Tacchio, Agliardi smanaccia. Risponde il Cesena con Camillo Ciano, che su punizione impegna Cardelli che respinge, poi tentativo di tap in di Kone che in diagonale colpisce il palo. Ad un passo dal raddoppio la squadra bianconera. Al 71’ il neo entrato Laribi cerca il pallonetto dai 30 metri, palla alta di poco. Il Pisa replica con un contropiede di Lores Varela che trova in area Verna, sponda per Mannini che però calcia debolmente. Pisa che tenta il tutto e per tutto nel finale ma il Cesena all’ultimo minuto la chiude con un contropiede solitario di Alejandro Rodriguez che fa doppietta.

I bianconeri trovano la seconda vittoria in campionato e salgono a 13 punti in classifica, per Rodriguez ritorno al gol dopo 560 giorni. Il Pisa si conferma peggior attacco e resta a 15 punti, a metà classifica.