Altro importante esame per il Chievo: domani alle 18 c'è la Roma

Dopo due settimane riprende il campionato. Il Chievo è reduce dallo stop di San Siro contro il Milan, che si è imposto per 2-0. Domani per la banda di Corini arriva una sfida ancora più ostica: alle 18 è in programma l'anticipo Roma-Chievo.

Impegno proibitivo per un Chievo alla disperata ricerca di punti, dopo le 4 sconfitte patite nelle prime 6 gare stagionali. Contro i giallorossi Corini recupera Gamberini e Schelotto, mentre invece sono ancora ai box gli argentini Izco e Botta.

Così il tecnico gialloblù a Sky Sport: "La Roma ha giocato alla pari della Juve, pur essendo fuori casa, mantenendo la partita in bilico sino alla fine: hanno dimostrato che con la Juve potranno giocarsela fino alla fine. Affronteremo una squadra che fa del possesso palla e delle accelerazioni individuali in uno contro uno la propria forza, ma possiede anche ottimi tiratori da fuori area: hanno modi differenti per sbloccare la partita".

Sfida difficilissima dunque per il Chievo, che tuttavia non partirà battuto, come conferma lo stesso Corini: "Il Chievo, nella sua storia ha costruito delle imprese: ci prepariamo per fare una prestazione importante e per portare a casa un risultato positivo. I ragazzi lavorano bene e sono preparati".