Chievo, il punto sul mercato

I gialloblù sono tra le squadre più attive in questa prima parte del calcio mercato. Andiamo a vedere le ultime trattative concluse dal patron Campedelli e dal diesse Nember.

Chievo, il punto sul mercato
(Getty images)

Il Chievo di Maran ha voglia di confermarsi, e per questo ha già concluso diverse trattative importanti in chiave mercato, sia in entrata che in uscita.

Iniziando dal fronte arrivi, nella giornata di ieri la società veneta ha ufficiliazzato il ritorno, in prestito con diritto di riscatto e controriscatto, del terzino classe '95 Federico Mattiello. Il giovane, arrivato dalla Juventus lo scorso gennaio, deve ancora recuperare dal gravissimo infortunio patito lo scorso 8 marzo, quando, durante la gara casilinga contro la Roma (terminata 0-0), riportò la frattura esposta di tibia e perone, dopo un contrasto con Nainggolan. Il suo rientro in campo è previsto per i prossimi mesi.

Nei giorni scorsi, invece, il club veronese ha concluso altre importanti operazioni. Innanzitutto il capocannoniere clivense Alberto Paloschi ha rinnovato il contratto fino al 2019, ed è stato riscattato dal Milan l'intero cartellino del centrocampista offensivo Valter Birsa. Lo sloveno, 35 presenze e un assist nell'ultimo campionato, ha firmato un contratto triennale. L'ulteriore rinforzo clivense risponde al nome di Massimo Gobbi, 34 anni, svincolatosi dal Parma a seguito del fallimento della società ducale. Il terzino sinistro, che ha sottoscritto un contratto biennale, porterà una notevole esperienza, specie in caso di addio di Zukanovic. Quest'ultimo è conteso da Inter e Samp. Il Chievo, inoltre, rimane sempre vigile sul difensore Cacciatore e sull'attaccante esterno Nico Lopez. I prossimi giorni potrebbero essere quelli decisivi.

Capitolo partenze. Il club ha reso ufficiale la cessione a titolo definitivo del centrocampista Thomas Mangani all'Angers. Il mediano, arrivato a Verona le scorsa estate ma mai ambientatosi all'ombra dell'Arena, ha firmato un triennale col club transalpino, con il quale aveva già giocato in prestito durante questi ultimi sei mesi stagionali. Situazione in fase di stallo, invcece, quella che riguarda Ervin Zukanovic. Il terzino bosniaco quasi sicuramente lascerà il Chievo e, come scritto sopra, Inter e Samp sono alla finestra, con i nerazzurri in leggero vantaggio. Il suo futuro è ancora incerto. L'estate gialloblù non sarà affatto povera di emozoni.


Share on Facebook