Risultato Chievo Verona - Hellas Verona di Serie A 2015/2016 (1-1): Pisano Chiama, Castro risponde

Risultato Chievo Verona - Hellas Verona di Serie A 2015/2016 (1-1): Pisano Chiama, Castro risponde
Diretta live Chievo Verona - Hellas Verona
Chievo Verona
1 1
Hellas Verona
Chievo Verona: (4-3-1-2) : Bizzarri; Frey, Gamberini (69' Cacciatore), Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj (83' Inglese); Birsa (54' Pepe); Paloschi, Meggiorini. All. Maran.
Hellas Verona: (4-3-3) : Rafael; Pisano, Helander, Moras, Souprayen; Greco, Viviani, Hallfredsson; Sala (80' Bianchetti), Gomez (85' Matuzalem), Jankovic (80' Siligardi). All. Mandorlini.
SCORE: 70' Pisano, 83' Castro
ARBITRO: Daniele Doveri. AMMONITI: 57' Cesar, 69' Gobbi, 76' Meggiorini
NOTE: Anticipo serale della settima giornata del campionato di calcio di Serie A. Allo Stadio Marco Antonio Bentegodi di Verona, il derby della Scala tra Chievo ed Hellas. Inizio ore 20.45.

Dopo la vittoria del Carpi dunque arriva il pareggio nel Derby di Verona. La giornata di A è cominciata: domani in campo tutte le grandi. Seguitele con noi. Intanto per questa sera è davvero tutto, da Giorgio Dusi e da Vavel Italia una augurio di buona notte.

Un punto che assume una valenza totalmente diversa per le due squadre: per il Chievo è la prova che la squadra sta benissimo e può continuare su questo ritmo (12 punti in 7 partite è una media da Europa), come dimostrato anche sotto il profilo del gioco. Diverso invece per Mandorlini, in netta emergenza: la sua squadra appare ancora impaurita e deve ancora conquistare la prima vittoria in stagione.

Le parole di Castro, gol pesantissimo il suo: "Abbiamo pareggiato una partita difficile, potevano portare a casa tre punti, sono un po' dispiaciuto per quello. Il gol del Verona? Un errore, è passato, pensiamo avanti. Il pareggio non ci soddisfa, avremmo meritato di più noi".

Risultato tutto sommato giusto se si volessero calcolare le palle gol avute dalle due squadre e anche la mole di gioco prodotta. Decisivi due gol nella ripresa, ha aperto Pisano in netto fuorigioco e e ha pareggiato Castro, due colpi di testa.

22.39 ERA L'ULTIMA OCCASIONE, PERCHE' FINISCE QUI!!! IL DERBY DI VERONA TERMINA 1-1!!!

90+4' MAMMA MIA COSA RISCHIA CESAR E COSA SALVA BIZZARRI!!! HALLFREDSSON CALCIA INNOCENTEMENTE, LO SLOVENO IN SCIVOLATA GENERA UN PALLONETTO CHE PER POCO NON BEFFA IL PORTIERE ARGENTINO, COLPO DI RENI PER METTERE IN ANGOLO!!!

90+4' Bianchetti decisivo per fermare Paloschi, ottimo corpo a corpo vinto dal centrale del Verona! 

90+1' ALTRO COLPO DI TESTA DI CASTRO STAVOLTA DA CORNER!!!! PALLA A LATO DI POCHISSIMO, AVEVA PRESO IL TEMPO A TUTTI!!!!

QUATTRO MINUTI DI RECUPERO!!!

90' RAFAEL METTE IN CORNER UN SUPER DESTRO DI RIGONI DAL LIMITE!!! PALLA CHE PASSA TRA UNA SELVA DI GAMBE, IL PORTIERE BRASILIANO PARA IN TUFFO IL RASOTERRA!!!

89' Tiro da oltre 30 metri di Meggiorini che non arriva nemmeno in porta, ora però è assedio Chievo!!!

85' Ed ora Mandorlini si gioca la carta Matuzalem al posto di un esausto Gomez.

83' LUUUUUUUUUUUUUUCAAAAAASSSSSSSS CAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAASTROOOOOOO!!!!!!!!! PAREGGIA IL CHIEVO, PAREGGIA IL CHIEVO, PAREGGIA IL CHIEVO!!!!!! PISANO PERDE PALLA SULLA SINISTRA, GOBBI CROSSA PERFETTAMENTE DI PRIMA E SUL SECONDO PALO ARRIVA CASTRO CHE BRUCIA SOUPRAYEN E INCORNA ALLE SPALLE DI RAFAEL!!!! 1-1, PAREGGIO MERITATO DEL CHIEVO!!!

83' Dentro Inglese per Maran, rischia il tutto per tutto! Fuori Hetemaj!!

82' VERONA RUGBISTICO!!! Palla in orizzontale al limite finchè non arriva in zona Souprayen, sinistro secco alto.

81' PALOSCHI LA METTE ALTA DI TESTA TUTTO SOLO SUL SECONDO PALO!!! Sponda perfetta ancora di Meggiorini su cross di Gobbi, disturbato da Moras e Bianchetti il 43 la mette alta. 

80' Arriva il primo cambio per Mandorlini che cimincia a coprirsi, Bianchetti e Siligardi prendono il posto di Sala e Jankovic, ottimi protagonisti. 3-5-2 puro ora, non più mascherato.

77' HETEMAJ DI TESTA NON INQUADRA LA PORTA!! Buon cross di Gobbi, il finlandese colpisce dando potenza ma non precisione.

76' Riparte Hallfredsson, lo ferma Meggiorini, giallo per lui. Molto nervoso l'attaccante del Chievo.

75' Hallfredsson e Greco si perdono in un bicchier d'acqua dopo un paio di ottimi numeri dell'ex Olympakos. Nessuno calcia, palla persa.

74' Egoista Meggiorini!!! Helander perde palla e scatena la ripartenza, il 69 prova a calciare anzichè alzar la testa per servire i compagni al centro.

73' RAFAEL PROVVIDENZIALE, PROVVIDENZIALE SUL TIRO DI CACCIATORE!!! PALLA BASSA CHE SBUCA ALL'ULTIMO, LA TIENE IN DUE TEMPI PRENDENDO UN PAIO DI COLPI!!!

70' - EROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOSSSSS PIIIIIIIIIIIIIIIIIIISANOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!! VERONA IN VANTAGGIO, MA IN FUORIGIOCO NETTO!!!! TONOLINI NON VEDE: CROSS DALLA DESTRA DI VIVIANI SU PUNIZIONE, SPIZZATA DI MORAS SUL PRIMO PALO E SUL SECONDO ARRIVA PISANO, IN FUORIGIOCO DI UN METRO, A METTER DENTRO CON LA TESTA LA PALLA DEL VANTAGGIO, SFRUTTANDO UN BIZZARRI NON PERFETTO!!!! CHIEVO ZERO, HELLAS UNO!!!

69' E ora Gobbi si prende il giallo per aver trattenuto Sala, che lo aveva saltato. Arriva anche il secondo cambio per Maran: dentro Cacciatore e fuori Gamberini, non al meglio. Scala Frey centrale, a destra l'ex di giornata.

68' INCURSIONE DI GOBBI, UNO-DUE INTELLIGENTE CON PALOSCHI E DESTRO CHE TERMINA ALTO!!!

67' Perfetti Helander e Moras a chiudere su Paloschi: il primo lo segue, il secondo lo chiude e subisce anche il fallo.

66' Meggiorini cerca di lanciare immediatamente Paloschi, troppo lunga la traiettoria.

63' PALO DI HETEMAJ DA UNA PARTE, CROSS MAL CALIBRATO INSIDIOSISSIMO CHE INCOCCIA IL LEGNO, POI GAMBERINI SULLA RIPARTENZA IMMEDIATA DELL'HELLAS FERMA GOMEZ, SERVITO BENE DA SALA!!!! SI INFIAMMA IL DERBY ORA!!!

62' PALOSCHI NON VA SU UN PALLONE PERFETTO RASOTERRA DI MEGGIORINI!!! NON L'HA PROPRIO VISTA PARTIRE!!! PALLA PAZZESCA DEL 69!!!

60' Paloschi tocca appena un cross basso su punizione di Pepe, Rafael in due tempi la tiene. Mandorlini una furia in panchina: Helander perdeva sangue (oddio, perdeva neanche troppo) e Doveri lo ha invitato a uscire. Se l'è comunque cavata il Verona.

58' Pepe porta via un buon pallone a Viviani, l'ex Roma se lo riprende con una gran scivolata convinta.

57' Primo giallo della sfida per Cesar, fallo duro da dietro a centrocampo su Gomez. Ineccepibile.

56' JUANITO GOMEZ SCIUPA  UNA PALLA FANTASCIENTIFICA DI HALLFREDSSON!!!! LO METTE IN PORTA CON UN ASSIST ALLE SPALLE DELLA DIFESA, MA LO SPAGNOLO NON CONTROLLA BENE E BIZZARRI IN USCITA SALVA TUTTO!!!

54' SBAGLIA IL TEMPO DEL PASSAGGIO SALA!!! Asse con Jankovic che stavolta non funziona, l'esterno destro mette la palla al centro troppo arretrata per il compagno!!!

54' Cambio un po' a sorpresa per Maran, non tanto perchè entra Pepe ma perchè esce Birsa.

53' SALA PER UN NULLA NON ARRIVA SULLA PALLA!!! Cross sul secondo palo di Jankovic col destro, l'ex Chelsea taglia ma va in leggero ritardo! Palla sul fondo!!

51' Assolo di Hallfredsson in mediana e poi palla tagliata verso Gomez dopo uno scambio con Greco: lo spagnolo non può arrivarci, Bizzarri senza problemi fa sua la sfera.

49' Bruttissima botta tra Pisano ed Hetemaj, sembrerebbe un testa-contro-testa, ma nulla di grave. L'arbitro fischia in favore del Verona, probabilmente sbagliando. 

47' OCCASIONE CHIEVO!! Meggiorini si allarga sulla sinistra, buon cross per il rimorchio di Birsa che arriva col mancino ma colpisce malissimo, errore non da lui!!!

E VIA AL SECONDO TEMPO!!!!

Rientrano in campo le squadre, si scalda Pepe ma non ci sono cambi per ora!

Un derby a due facce, quella bella della prima metà e quella un po' meno bella della seconda. Tante occasioni, prima meglio il Verona e poi meglio il Chievo sotto il punto di vista delle palle-gol create, specialmente grazie a un Birsa ispiratissimo, nettamente il migliore dei suoi. Verona che tutto sommato ci ha provato senza troppa insistenza, la gara è comunque in generale bloccata, nessuno vuole scoprirsi eccessivamente. Non c'è un ritmo alto, ma si è visto di peggio diciamo...

Le parole a caldissimo di Rafael a Sky: "Abbiamo creato le nostre occasioni, purtroppo non siamo riusciti a segnare. Il derby è così, bisogna mettere tutto il cuore in campo, dobbiamo continuare su questa intensità e cercheremo di portare a casa questi punti, importanti per noi e per i nostri tifosi"

FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO AL BENTEGODI!!! 0-0 NEL DERBY!!

45+1' Sinistro da fuori di Sala, piatto che non impensierisce Bizzarri.

UN MINUTO DI RECUPERO!!

42' Altra palla geniale di un Birsa ispiratissimo per il taglio di Castro, manca il guizzo all'argentino per arrivare sulla palla in area!!

39' Gomez prova a mettere il piede su un cross basso di Sala, Cesar riesce ad anticiparlo mettendo in corner.

37' Attenzione a Jankovic, dolorante al ginocchio. Sembra in grado di continuare.

36' Prime scintille con Sala che non le manda a dire! Subito sedato per fortuna, Doveri non deve nemmeno estrarre cartellini. Causa scatenante un fallo fischiato all'ex Amburgo per un contatto dubbio con Gobbi.

34' Altro tentativo dalla distanza di Rigoni, stavolta il risultato è rivedibile.

31' PALOSCHI IN CIELO!!! Palla enciclopedica di Birsa sul secondo palo per l'attaccante che rimane solo in posizione regolare, prova il destro di prima ma è solo potente e non preciso.

30' Castro prova un numero funambolico per saltarne tre sulla destra, gli riesce solo a metà, poi perde l'equilibro.

27' Scontro Meggiorini-Souprayen nel quale il francese ha inizialmente la peggio, poi si riprende e può comunque ricominciare. 

24' Fase un po' più di stanca della partita, meno occasioni dopo 20 minuti molto divertenti.

20' Portiere brasiliano impegnatissimo, salva anche su un corner sempre di Birsa che sembrava più un tiro che un cross.

19' RAFAEL ANCORA A SALVARE SU UN TIRO DA FUORI, STAVOLTA DI BIRSA, ANCHE DEVIATO!!! Recupera la posizione il portiere brasiliano e salva.

18' NICOLA RIGONI, CHE BOTTA!!!! Ha spazio ai 25 metri, destro centrale ma potente e indirizzato sotto la traversa, colpo di reni di Rafael per mettere in corner!!!

17' Prova ad alzare il baricentro ora il Chievo, troppo passivo dopo un buon inizio.

14' BIZZARRI IN DUE TEMPI!!! Viviani trova spazio e avanza, destro da fuori rasoterra che non complica la vita al numero uno del Chievo che para a terra.

13' Stacca di testa Helander su corner, palla alta!! Molto meglio la squadra di Mandorlini, anche con le palle inattive.

11' CHE CONTROPIEDE DEL VERONA!! Numero di Hallfredsson sulla sua trequarti, lancio lungo verso Souprayen che viaggia e serve Jankovic, la palla viaggia sulla destra e poi per Greco al limite dell'area: sinistro a giro che termina alto!!

10' Intanto prime indicazioni tattiche: il Verona è di fatto in campo con un 3-5-2 con Pisano che fa il terzo centrale.

7' BRIVIDO NELL'AREA DEL CHIEVO!!! Nessuno riesce a ribadir la palla in rete, Jankovic soprattutto non trova il tempo per concludere dopo che la sfera di fatto gli rimbalza addosso!!!

6' Altro spunto di Souprayen! Messo già da Castro, bene l'ex Dijon.

5' Doppio duello tra Pisano e Meggiorini, due volte a terra l'attaccante ma l'arbitro Doveri lascia proseguire!

4' Buon recupero di Souprayen per aiutare Helander, poi Paloschi commette fallo su di lui.

3' Primo tentativo ancore della squadra di Maran, oggi in bianco e azzurro. Completo scuro invece per il Verona.

1' Subito pressing altissimo del Chievo, azione quasi rugbistica con palla in avanti e tutti ad aggredire.

20.48 - E SI COMINCIA, PRIMO PALLONE MOSSO DAL CHIEVO!!!

20.46 - Prendono posizione in campo le squadre!!! Tutto pronto... 

20.40 - Squadra nel tunnel, atmosfera caldissima quella del Bentegodi.

20.35 - Dieci minuti al fischio d'inizio del Derby di Verona!

20.30  - Vediamo nuovamente le disposizioni delle due squadre in campo: il Chievo verosimilmente dovrebbe avere in mano il pallino del gioco, con l'Hellas a sfruttare le fasce e le ripartenze.

20.25 - Le parole di Paloschia Sky: "Speriamo che faccia una grande partita la squadra, dobbiamo continuare come le ultime prestazioni che abbiamo fatto. Sappiamo che stiam facendo bene e ogni partita e a sè, anche il derby è così. Per far bene dobbiam mettere la nostra rabbia alla pari della loro, se molliam qualcosa facciam male".

20.20 - Il riscaldamento del Chievo, stasera "padrone di casa" al Bentegodi.

20.15 - Scendiamo negli spogliatoi "ospiti", quelli dell'Hellas Verona.

20.10 - ...ricapitolando, ecco il match-sheet:

20.05 - E anche per il CHIEVO VERONA non ci sono assolutamente cambi e sorprese, il solito 4-3-1-2 di Maran che sta stupendo in questo inizio di stagione.

(4-3-1-2) : Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Paloschi, Meggiorini. All. Maran.

20.00 - Ecco la formazione ufficiale dell'HELLAS VERONA! Nessuna sorpresa per Andrea Mandorlini, che si affida a un tridente tutto velocità, quasi obbligate dagli infortuni le scelte.

(4-3-3) : Rafael; Pisano, Helander, Moras, Souprayen; Greco, Viviani, Hallfredsson; Sala, Gomez, Jankovic. All. Mandorlini.

Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, del derby di Verona. Questa sera allo stadio Marco Antonio Bentegodi si sfideranno Chievo ed Hellas, per un derby dal sapore ovviamente speciale per entrambe le compagini, che giungono al match con animi e classifiche diverse: 11 punti per Maran, 3 per Mandorlini, ma il derby è una gara a parte. Da Giorgio Dusi e dalla redazione calcio di Vavel Italia l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Il Chievo corre, ed anche tanto: 11 punti in 6 giornate, uno dei migliori inizi di stagione di sempre della squadra clivense, spesso la meno blasonata delle due cugine rivali. L'Hellas insegue, a distanza, con tanti problemi di struttura, di formazione e di nuovi innesti. Tuttavia, distanza in classifica, infortuni e quant'altro non conteranno nulla stasera: il derby è il derby e, come spesso accade, è apertissimo a qualsiasi pronostico. Maran si presenta alla stracittadina conteso tra l'euforia di una sorprendente stagione e la paura di un'improvvisa frenata, Mandorlini si contorce tra i problemi di infermeria e i sogni di riscatto.

Il momento delle due squadre

Il Chievo vanta otto punti in più del Verona in classifica. Reduce dal successo di misura sul Torino e dal pari al Mapei Stadium, insegue la quarta W in A, dopo quella appunto con i granata e le precedenti con Empoli e Lazio.  Al momento, classifica tutt'altro che deficitaria, che invece ha colpito l'altra metà della città scaligera. Il Verona conta, in sei uscite, solo tre pari. A trarre in inganno l'ottimo inizio, 1-1 con la Roma, poi le fermate con Genoa, Inter e Lazio. 2-2 casalingo col Toro, 1-1 a Bergamo in pieno recupero.

I precedenti

Derby della Scala numero 15. 14 volte, dunque, le due squadre si sono affrontate: 8 volte in serie B e 6 nella massima Serie. Leggero vantaggio per il Chievo che ha trionfato in 6 occasioni contro le 5 dell’Hellas, solo 3 i pareggi. Lieve vantaggio del Chievo anche nella conta delle reti, avanti 17 a 16. Perfetta parità in serie B, tre vittorie per parte, nove reti per parte e due pareggi. L’ultima vittoria del Chievo risale al 21 dicembre 2014 col punteggio di 0-1, stesso risultato dell’ultima vittoria dell’Hellas datata 5 aprile 2014.

Le ultime dai campi

Chievo - Maran non deve invece ricorrere a soluzioni estemporanee. Il Chievo ha un assetto definito e collaudato. Bizzarri tra i pali, Cesar forma con Gamberini o Dainelli la coppia centrale, Gobbi e Frey sull'esterno. A centrocampo, ballottaggio tra Rigoni e Pinzi, Hetemaj e Castro a formare la linea di mezzo. Certa la presenza di Meggiorni e Paloschi, con il vecchio Pellissier a disposizione. L'ultimo ballottaggio riguarda la posizione alle spalle dei due d'attacco.

Hellas - Le ore che conducono alla partita aiutano la causa di Mandorlini. Diversi acciaccati rientrano in gruppo e danno il benestare per la gara di questa sera. Pazzini spinge per cancellare il dolore e prendere posizione al centro dell'attacco. Senza Toni, Pazzini è elemento chiave per concedere respiro alla squadra e finalizzare l'operato degli esterni. Le ultime indicano un attacco a tre senza l'ex Milan, inizialmente in panchina. Spazio a Gomez, con Jankovic - o Siligardi - a sinistra e Sala avanzato sul fronte destro. Torna Hallfredsson, con Viviani e Greco in una mediana molto più tecnica che muscolare. Dietro, davanti a Rafael, Pisano e Souprayen sui lati, con il sorprendente Helander a spalleggiare Moras. 

Probabili formazioni 

Chievo Verona (4-3-1-2) : Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Paloschi, Meggiorini. All. Maran.

Hellas Verona (4-3-3) : Rafael; Pisano, Helander, Moras, Souprayen; Greco, Viviani, Hallfredsson; Sala, Gomez, Jankovic. All. Mandorlini.

Le parole dei protagonisti

"La squadra vuole e non vede l'ora di giocare questa partita, le sensazioni sono positive, ce la vogliamo giocare come sempre". La squadra, già. Quella che sta volando in classifica a quota 11 punti, con i concittadini fermi a tre. Maran non vuole sottovalutare nulla e nessuno ed è cosciente dei rischi: "Il derby è una partita difficile da interpretare, una gara in cui la classifica non conta e non ci da dei vantaggi. Ci sono mille variabili. Non ci sono favoriti, e per cui dobbiamo affrontare questa partita come sempre, con la massima attenzione e determinazione, senza fare alcun calcolo. Come sempre noi dobbiamo guardare noi stessi, cercare di superarci, ed andare in campo con gli stimoli di sempre. Ci siamo allenati e preparati a questo derby come sempre, abbiamo lavorato e lavoriamo per non lasciare nulla al caso, preparandoci nei massimi dettagli". E per questo carica i suoi, spronandoli a dare il meglio e pensando solo a loro stessi. "Al di là degli artefici sicuramente troveremo davanti undici giocatori che vorranno renderci la vita difficile - ha spiegato il tecnico - Ma noi ripeto guardiamo in casa nostra, non dell'avversario. Sappiamo che abbiamo ancora margini di miglioramento, e questo di deve dare ancora più forza per andare oltre le aspettative. Noi domani dobbiamo dare il massimo, nel calcio non ci sono mai indizi, e speriamo che sia una bella partita. Sarebbe bello regalare a tutti un gran spettacolo".

"Sarà una partita difficile e dura, per la storia siamo noi i favoriti, mentre la classifica lo sono loro, hanno 11 punti e noi solo 3. Il derby è una partita particolare, tutti ci tengono a vincerla e in linea di massima non ci sono favoriti. Un commento sul Chievo? Stanno facendo bene, complimenti a loro. Però ogni squadra ha le sue caratteristiche e noi non siamo secondi a nessuno". Mandorlini analizza successivamente la situazione legata agli infortuni ed alla preparazione della gara. Queste le motivazioni del mister dei veronesi, che si aspetta una prestazione solida e convincente: "Veniamo da una settimana particolare e ci sta visto il nostro momento. La formazione a grandi linee ce l’ho in mente, molto dipenderà se Pazzini recupererà in tempo. Manca ancora la rifinitura, quindi non mi sbilancio. Mi è piaciuta la prestazione contro la Lazio, dispiace per il risultato, la partita era incanalata sulla nostra vittoria. Il derby sarà una partita importante dal punto di vista nervoso, vorrei una prestazione importante dai miei". Dal gruppo ai singoli. Questo lo stato di salute dei giocatori veronesi, con Siligardi che non è ancora certo di essere a disposizione di Mandorlini, cosi come Sala e Pazzini: "E’ tra i convocati, si è allenato con noi da ieri, sembrava che non ce la facesse ma è riuscito a recuperare. Sala? Ha fatto una buonissima partita con la Lazio, per noi è un valore aggiunto perché può ricoprire diversi ruoli, è un calciatore universale. Pazzini? Convocato anche lui, dare man forte allo spogliatoio è importante, ma pensiamo che sarebbe meglio vederlo in campo. Sta convivendo con il dolore, stringe i denti, vedremo, tutto è possibile". Parole di elogio, inoltre, sia per Viviani che per Helander, due dei volti nuovi dell'Hellas di quest'anno: "Viviani sta facendo grandi prestazioni, si vede che fa fatica ma indubbiamente la sua situazione migliorerà come quella di tutti. Helander? Sono molto soddisfatto, avevo visto dall’inizio le sua qualità. Ha avuto la sua possibilità, l’ha sfrutta bene ed è giusto dargli continuità. Siamo stati noi a credere in lui, mentre lui è stato bravo a farsi trovare pronto".

Share on Facebook