Chievo ed Empoli non si fanno male: 1-1 al Bentegodi

Due delle sorprese del campionato si accontentano di un pari. Apre Paloschi per i Clivensi, pareggia Tonelli per i Toscani.

Chievo ed Empoli non si fanno male: 1-1 al Bentegodi
Chievo ed Empoli non si fanno male: 1-1 al "Bentegodi"
Chievo
1 1
Empoli
Chievo: (4-4-2) BIZZARRI; CACCIATORE, DAINELLI, CESAR, GOBBI; PEPE (72’ MPOKOU), RADOVANOVIC, CASTRO, BIRSA (42’ PINZI); INGLESE, PALOSCHI (83' PELLISIER). ALL. MARAN
Empoli: (4-3-1-2) SKORUPSKI; ZAMBELLI, BARBA, TONELLI, MARIO RUI; ZIELINSKI (89’ BITTANTE), PAREDES, CROCE; KRUNIC (60’ BUCHEL); PUCCIARELLI (83’ PIU), MACCARONE. ALL. GIAMPAOLO
SCORE: 1-0 7' PALOSCHI, 1-1 47' TONELLI
ARBITRO: ABISSO. AMMONITI: CESAR ,PINZI, BIRSA (C), BARBA, PAREDES, KRUNIC (E)
NOTE: STADIO MARC'ANTONIO BENTEGODI DI VERONA, INCONTRO VALIDO PER LA 2OA GIORNATA DI SERIE A.

Tra Chievo ed Empoli vince l'equilibrio. Nella prima giornata di ritorno, le due sorprese del campionato danno vita ad un match intenso che si conclude con il prevedibile pareggio per 1-1. Il Chievo passa in vantaggio con Paloschi, salvo poi essere raggiunto nella ripresa da Tonelli. Per quanto concerne le formazioni poche novità rispetto alle previsioni della vigilia. Chievo con Paloschi e Inglese in avanti. Empoli che si affida a Pucciarelli e Maccarone.

Pronti via ed i padroni di casa passano in vantaggio: grande cross di Pepe che fa capolino sulla testa di Paloschi che con una precisa incornata scavalca il portiere avversario per l'1-0. Passa un minuto e l’Empoli si fa vedere: ottima chance per Maccarone che ha un'occasione per pareggiare ma tira addosso a Bizzarri. Partita caratterizzata da capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra, al 10’ ci prova ancora il Chievo: Inglese da buona posizione tira ma il portiere dell'Empoli mette in angolo. La squadra di Maran diventa pian piano padrona del campo, al 29’ conclusione angolata di Birsa ma ancora una volta Skorupski salva. Al 38’ ancora gialloblù: bella conclusione di Paloschi, palla di pochissimo a lato. Al 42’ primo cambio Chievo, fuori Birsa, acciaccato, dentro Pinzi. La prima frazione si conclude con il vantaggio Clivense.

Nella ripresa passano 120 secondi e l’Empoli pareggia: tiro angolato di Zielinski, Bizzarri para come può ma Tonelli ribadisce in rete. Galvanizzati dal pareggio, gli uomini di Giampaolo vanno vicini al clamoroso vantaggio al 56’: ottima conclusione ancora del polacco ex Udinese e palla che esce davvero di poco. Al 60’ cambio Empoli: fuori Krunic e dentro Buchel. Quattro minuti dopo altra occasione: sempre Zielinski conclude bene ma la palla esce di poco.

A circa un quarto d'ora dal termine secondo cambio per il Chievo: fuori Pepe e dentro Mpoku. Ritmi che sono più bassi, affiora la stanchezza per le due squadre. Ultimi cambi per entrambe con Pellisier al posto di Paloschi e Piu per Pucciarelli. Entra anche Bittante, il risultato però non cambia più. Al triplice fischio di Abisso sono tutti contenti al Bentegodi. Buon pareggio sia per Chievo ed Empoli che si dividono un tempo per uno e rimangono nella zona sinistra della classifica.

Chievo Verona