Chievo, Maran non si accontenta: "Abbiamo ancora molto da dare"

Il tecnico del Chievo ottavo in classifica guarda alla sfida contro la Fiorentina, ed in generale alle ultime tre partite di campionato, per rimpinguare il bottino ottenuto fin qui. Questa la sua analisi prepartita.

Chievo, Maran non si accontenta: "Abbiamo ancora molto da dare"
Chievo, Maran non si accontenta: "Abbiamo ancora molto da dare"

Non è ancora pago dei risultati fin qui ottenuti Rolando Maran che, alla vigilia della sfida contro la Fiorentina, da disputare al Bentegodi, ha caricato ulteriormente la sua squadra e l'ambiente. L'allenatore del Chievo Verona ha presentato il match da giocare contro i viola nella classica conferenza stampa, analizzando così la situazione. 

"Abbiamo ancora tanto da dare. Ci sono tre partite da giocare e il ritornello è sempre lo stesso: vogliamo fare bene, a partire dalla prossima sfida che è molto impegnativa, e finire alla grande come abbiamo fatto per tutto l'anno. Dobbiamo fare il massimo per ottenere il massimo, ovvero la posizione più prestigiosa possibile in classifica. Siamo consapevoli che finire in un certo modo darebbe ancora più prestigio al nostro campionato e cercheremo di farlo".

L'analisi di Maran si sposta, successivamente, sull'avversaria di domani: "La Fiorentina è una squadra difficilissima da incontrare: fa un gran possesso e ti fa correre molto senza palla. Credo che proprio per questo dovremo essere bravi a non sprecare molte energie quando avremo palla noi e a lavorare bene negli spazi, perché se li offriamo a loro può essere troppo pericoloso".

Infie la chiosa, guardando alle difficoltà che presenta il match contro la quinta della classe: "Sappiamo che sarà una gara di grande sacrifico da parte di tutti perché la Fiorentina inevitabilmente ci costringerà a correre abbastanza senza palla: noi dovremo essere bravi a fare corse che possano capitalizzare la nostra fase difensiva per poi riconquistare il pallone e far correre anche loro quando non ne sono in possesso. Credo sia questo l'aspetto più importante della partita di domani".

Chievo Verona