Chievo, parla Dainelli: "Proveremo a fare lo sgambetto alla Fiorentina"

Le parole del difensore : "Mi ruppi il crociato, tutti mi davano per spacciato e invece..."

Chievo, parla Dainelli: "Proveremo a fare lo sgambetto alla Fiorentina"
twitter.com

Dario Dainelli, difensore del Chievo Verona, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Qesta sera tornerà al Franchi per sfidare la sua ex squadra, la Fiorentina: "Ricevere la lettera di Della Valle è stato bellissimo. Ho giocato per cinque anni e mezzo in viola, sono stato capitano ed ho giocato in Champions. Sarà una festa stasera al Franchi, ma noi proveremo a fare uno sgambetto ai viola."

Il giocatore clivense ha poi continuato: "Il Chievo è diventato una seconda Fiorentina, una società piccola organizzata come una grande, una squadra in cui tutti si aiutano e aiutano chi è in difficoltà. Corvino è un grande direttore, gli devo tanto. Mi portò a Lecce facendomi esordire in A e mi seguì come un padre, ero giovane e qualche stupidaggine la facevo. Lo ringrazierò sempre. Stasera sarà comunque dura, la Fiorentina ha grande abilità nel palleggio e gioca in una giornata storica. Noi però non molliamo e se tutto funzione come con l’Inter possiamo dire la nostra"


Share on Facebook