Chievo, Maran: "Importante dare continuità al successo di Roma. Pari giusto"

Il tecnico dei veronesi analizza il pareggio che la sua squadra ha ottenuto contro una coriacea Udinese

Chievo, Maran: "Importante dare continuità al successo di Roma. Pari giusto"
La disamina del match del tecnico gialloblù Rolando Maran

Una prestazione sottotono, ma che permette ai clivensi di smuovere la classifica e dare continuità al prezioso successo ottenuto la settimana scorsa in casa della Lazio. Uno 0-0 al Bentegodi tra Chievo e Udinese senza particolari emozioni, un match equilibrato che non ha prodotto nè vincitori nè vinti. In conferenza stampa il tecnico del Chievo Rolando Maran appare soddisfatto a metà, un punto che permette alla sua squadra di muovere la classifica, il 29esimo punto stagionale consente ai veronesi di conservare un tranquillo undicesimo posto.

Queste le parole del trainer dei clivensi nell'immediato dopo gara: "È stata una partita dura, molto maschia e di difficile interpretazione. L'Udinese è stata molto brava a chiuderci ogni varco, e noi abbiamo fatto lo stesso con loro. Non è stato un match spettacolare, ma comunque i miei ragazzi hanno dato tutto per cercare di vincere. Spiace solo per il fatto di essere rimasti in 10 uomini sul finire di gara, e dunque non abbiamo potuto lanciare il forcing finale. Siamo andati bene in fase difensiva, era importante non subire gol e ci siamo riusciti; quello che volevamo era dare continuità alla bella e prestigiosa vittoria contro la Lazio, e ci siamo riusciti, seppur solo in modo parziale.

Conclude così il tecnico gialloblù Rolando Maran: "Pari sostanzialmente giusto, che ci consente di restare in una posizione di classifica dignitosa. Approfittiamo di questa situazione tranquilla di classifica per provare nuovi esperimenti. Vogliamo fare bene e toglierci molte soddisfazioni, pur sapendo ch in Serie A, soprattutto nel girone di ritorno, nessuno ti regala niente, ed oggi il match contro i friulani ci ha confermato tutto questo".