Chievo, senza Birsa a Marassi contro la Sampdoria

L'uomo che ha deciso l'ultimo incontro a Marassi, contro il Genoa, non ci sarà domenica prossima contro la Sampdoria di Giampaolo. L'ammonizione presa su diffida nella gara contro il Palermo impedirà la presenza di Birsa, ed ora Maran pensa a come sostituirlo.

Chievo, senza Birsa a Marassi contro la Sampdoria
fonte immagine: Fantagazzetta.com

Domenica pomeriggio sarà di scena Sampdoria-Chievo, scontro di centro classifica tra la squadra di Giampaolo e quella di Maran. Ai clivensi piace particolarmente la tratta Verona-Genova, visto che 2 settimane fa sono usciti vittoriosi dal Marassi - contro il Genoa - imponendosi per 2 reti a 1. Sotto con il bellissimo gol di Pandev, sul finire di primo tempo, il Chievo ribalta il risultato nelle ripresa con le reti di Bastien e Valter Birsa

Il trequartista sloveno è alle prese con la sua miglior stagione di sempre, in termini numerici e di carisma in campo, e con 7 reti ed 8 assist in campionato è diventato, di fatto, uno dei giocatori cardine del Chievo di Rolando Maran. Nella gara scorsa, quella pareggiata contro il Palermo, Birsa si fa ammonire nei minuti finali: essendo diffidato, l’ex Milan e Genoa non potrà essere in campo contro la Sampdoria domenica pomeriggio. Questa situazione creerà non poche noie al tecnico Maran, che dovrà essere abile a sostituire una figura chiave del suo team.

L’ultima volta che Birsa non è stato convocato dal suo coach (per infortunio), fu quella della terribile trasferta di Cagliari, dove il Chievo cadde sotto i colpi di Borriello, Sua, Joao Pedro (2). Maran non ha intenzione di ripetere il drastico capitombolo, sebbene la correlazione tra la presenza di Birsa e le prestazioni del Chievo sia palesemente strettissima. Alternative potrebbero essere rappresentate da Castro o De Guzman (il quale sembra piacere al Bologna) sulla trequarti, che logicamente interpretano il ruolo in differente maniera, ma perlomeno permetterebbero di non snaturare la fisionomia con la quale il Chievo si è meglio espresso in questa stagione: il 4-3-1-2. 


Share on Facebook