Ufficiale - Il ChievoVerona riparte da Birsa, Castro e Radovanovic

I tre mediani si sono legati alla società clivense anche per le prossime stagioni, firmando ufficialmente il prolungamento dei rispettivi contratti nella giornata di ieri. Tre pedine fondamentali per Rolando Maran, alle quali si unisce anche Cacciatore.

Ufficiale - Il ChievoVerona riparte da Birsa, Castro e Radovanovic
Ufficiale - Il ChievoVerona riparte da Birsa, Castro e Radovanovic

A caccia di conferme. Dopo un'altra ottima stagione, culminata con una salvezza tranquilla a svariate giornate dal termine del campionato, il ChievoVerona di Rolando Maran prova a ripartire dalle sue certezze, dal tecnico, ovviamente, ma non solo. E' ufficiale da ieri, infatti, il poker di rinnovi che attestano la volontà di crescita del club clivense, che ha sottoscritto i prolungamenti contrattuali con Birsa, Cacciatore, Castro e Radovanovic. Dopo un'estate trascorsa tra più dubbi che certezze e le tantissime voci che volevano soprattutto i due fari del centrocampo clivense prossimi alla cessione, è arrivata la schiarita sul futuro di quattro dei pilastri della squadra veronese. 

"Giornata speciale quella di oggi in casa ChievoVerona. La società del presidente Luca Campedelli comunica infatti ben tre rinnovi di pedine preziose del club gialloblù. Tutti e tre sono giocatori che la Serie A e soprattutto questa squadra la conoscono bene e negli ultimi anni hanno contribuito, chi con assist, chi con gol e chi con le sue giocate, alle salvezze del ChievoVerona ottenute al termine di splendidi campionati. Lucas Castro, Ivan Radovanovic e Valter Birsa vestiranno ancora la divisa gialloblù e rafforzano così il legame per molti anni ancora" il comunicato apparso ieri sul sito ufficiale del club clivense.

Contratto fino al 2020 per El Pata, sul quale fino a qualche settimana fa c'era con insistenza il Torino di Mihajlovic; un anno in più, quattro, invece per Valter Birsa, ex Milan che al Bentegodi si è affermato ed ha trovato serenità e spazio vitale per esprimersi al meglio; infine, cinque anni per il mediano ex Novara.

A testimoniare l'importanza del traguardo raggiunto per la società clivense, le parole del direttore sportivo Giancarlo Romairone, che ha commentato così quanto accaduto nelle ultime ore ai microfoni di TMW Radio: "In queste settimane abbiamo lavorato in tal senso, non era facile. Questi sono calciatori importanti, hanno dato tanto e possono ancora dare molto. Per noi rappresentano un valore aggiunto, abbiamo trovato grande entusiasmo e disponibilità. Raggiungere questi rinnovi, per noi, è motivo di soddisfazione e una base di partenza. Adesso abbiamo una rosa di buone potenzialità, senza pensare all'età. Giovani e meno giovani, hanno tanto da fare e da dimostrare. Anche i prossimi incontri con alcuni elementi della rosa sono in questa direzione".

Adesso, in vista dell'inizio di stagione, l'obiettivo del ds è quello di prolungare anche il contratto di Hetemaj, oltre a guardare al mercato andando a caccia di qualche tassello per puntellare e perfezionare l'organico: "Hetemaj arriva da un'annata tribolata, ora ha iniziato bene il ritiro. Ci sta di mettersi a parlare, ma ogni cosa ha il suo tempo. Da domani penseremo a far coincidere altre dinamiche con altri calciatori della rosa. Lui, al top della forma, ha sempre fatto bene e può essere un valore aggiunto per noi. Mercato? La squadra è completa in ogni reparto, ma bisogna restare attenti e capire se è possibile migliorare. ".