Chievo Verona: un occhio al mercato ed uno all'Udinese

I clivensi puntano a cedere, alleggerendo così la rosa a disposizione di Rolando Maran. Sulla trequarti, piace il giovane trequartista Leo Cittadini, valutato cinque milioni dal Santos. In ottica Udinese, ecco i primi spunti dopo le ultime sedute di allenamento.

Chievo Verona: un occhio al mercato ed uno all'Udinese
Source photo: 90min.com

Il Chievo Verona mette gli occhi sul brasiliano Leo Cittadini, trequartista ventitreenne attualmente in forza al Santos. Centrocampista particolarmente tecnico, il ragazzo classe 1993 ha disputate sei partite con i bianconeri, minutaggio scarso che lo sta seriamente convincendo di cambiare aria. Potenzialmente utilizzabile anche come esterno sinistro, Cittadini sarebbe perfetto sia per il 4-3-1-2, da trequartista, che eventualmente nel 4-2-3-1, affiancando il titolarissimo Valter Birsa. La valutazione di cinque milioni di euro spaventa però i clivensi, che vorrebbero assicurarsi il calciatore senza però spendere troppo. 

In ottica cessioni, sinergia di mercato con la Lucchese, a caccia di calciatori giovani e decisi a mettersi in mostra. Dal Chievo, pronto alla nuova esperienza sarebbe Matteo Solini, classe 1991 e reduce da un'esperienza al Carpi formativa solo sotto il profilo dell'esperienza, data l'assenza di minutaggio proprio con la maglia dei falconi. Prossimo a trasferirsi a Pescara, invece, Leonardo Gatto, vicinissimo agli abruzzesi secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport. L'esterno ex Pro Vercelli, lontano dai piani tattici di Rolando Maran, si giocherà dunque le proprie carte in Abruzzo, puntando a rivalutarsi in una squadra pronta a risalire celermente. Sotto la guida di Zeman, poi, Gatto potrebbe seriamente esplodere, facendo bene nel difficile campionato cadetto. 

Puntando alla sfida contro l'Udinese, prima giornata di Serie A, pochi dubbi per Rolando Maran, che dovrebbe riproporre il 4-3-1-2. Al di là del solito ballottaggio difensivo tra Cesar e Dainelli, c'è incertezza sull'esordio di Pucciarelli, insediato dal sempreverde Sergio Pellissier, e su Castro, che potrebbe cedere il posto all'ex Avellino Bastien. Si punta sulla vecchia guardia, dunque, per fare punti in casa friuliana, costruendo già dai primi minuti l'ennesima salvezza nella massima competizione calcistica europea.