Verso Milan-Empoli, Sarri avverte:"Il Milan come pochi in Europa”

L'allenatore dei toscani ha parlato anche del caso Lotito:"Farò il tifo per il Carpi"

Verso Milan-Empoli, Sarri avverte:"Il Milan come pochi in Europa”
Verso Milan-Empoli, Sarri avverte:"Il Milan come pochi in Europa”

Nel Lunch match di domani Il Milan attende l' Empoli di Maurizio Sarri. Proprio quest' ultimo  è chiaro su un concetto: non sottovalutare i rossoneri:" Il Milan può avere anche qualche difficoltà ad esprimersi, ma l'attacco che hanno in Europa ce l'hanno in pochi, per cui non possiamo pensare che sia una squadra abbordabile. Dobbiamo cercare di mettere in campo le nostre armi migliori per metterli in difficoltà" E ancora:"Critiche? Per molti eravamo già retrocessi prima ancora di iniziare il campionato, poi abbiamo perso solo due partite nelle ultime 15 gare. Mi sembra assurdo. Tavano? Lui, Pucciarelli e Maccarone hanno giocato gli stessi minuti, forse ci saranno 20/30 minuti di differenza. Le seconde scelte hanno risposto bene? E' compito loro, fa parte del gioco. E' un piacere essere in difficoltà sotto questo punto di vista, domani sarà una partita diversa e ci saranno scelte leggermente diverse. Laurini? Sta crescendo molto, deve aspettare il suo turno e sfruttarlo alla grande".

Infine si è espsresso sul caso Lotito :"Faccio il tifo per il Carpi, è chiaro. Mi interessa poco quello che ha detto Lotito perché sto preparando una partita importante. L'Empoli è una piccola realtà, spero che non sia un parere condiviso fra tutte le grandi quello di Lotito. Cambiare? Mi aspetto poco"


Share on Facebook