Risultato Empoli - Atalanta, Serie A 2015/16 (0-1): decide Toloi di testa

Risultato Empoli - Atalanta, Serie A 2015/16 (0-1): decide Toloi di testa
Empoli
0 1
Atalanta
Empoli: (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Costa, Mario Rui; Ronaldo (dal 46' Dioussé), Paredes, Croce; Saponara; Piu (dal 46' Livaja), Maccarone (dal 79' Pucciarelli). All.: Giampaolo.
Atalanta: (4-3-3): Sportiello; Masiello (dal 64' Bellini), Toloi (dal 86' Stendardo), Paletta, Dramé; De Roon, Kurtić, Grassi (dal 57' Migliaccio); Gomez, Pinilla, Moralez. All.: Reja
SCORE: 0-1, min 31, Toloi;
ARBITRO: Gavillucci ammonisce Pinilla (A), Moralez (A), Grassi (A), Saponara (E), Dioussé (E), Bellini (A).
NOTE: Posticipo della quinta giornata del campionato di calcio di Serie A. Dallo Stadio Castellani di Empoli, Empoli-Atalanta, inizio ore 20.45.

Per questa sera è davvero tutto amici lettori di Vavel Italia. Andrea Bugno e la redazione calcio di Vavel vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento alle dirette della sesta giornata del campionato di Serie A!

Grazie a questa vittoria l'Atalanta sale a quota 8 punti in classifica, raggiungendo la Roma. Empoli che resta a quota 4, dopo la vittoria di Udine ed il pareggio contro il Napoli. Terza sconfitta per Giampaolo, ma quella di questa sera è la peggiore sotto il piano del gioco e delle occasioni create. 

Gomez a fine gara: "Sfatato il tabù trasferta. Abbiamo lavorato sull'aspetto psicologico. Soprattutto negli ultimi minuti siamo riusciti a tener duro e portare a casa il risultato. Oggi abbiamo dimostrato tanta personalità per giocare la palla ed andare in pressing. I tre punti sono meritati. Abbiamo una squadra molto compatta, ma siamo veloci da centrocampo in su. Dobbiamo lottare per poi ripartire. Peccato per i punti persi negli ultimi secondi. Cerchiamo di migliorare su questa strada". 

Resta in controllo la squadra di Reja del match per tutta la durata della ripresa. Una sola occasione per i padroni di casa, con Saponara, che a tu per tu con Sportiello si fa ipnotizzare dall'estremo difensore bergamasco. Non succede più nulla, fino all'occasione nel finale per Pucciarelli, che viene contrastato regolarmente da Toloi. 

FISCHIA GAVILLUCCI! L'ATALANTA ESPUGNA IL CASTELLANI GRAZIE AL GOL DI TOLOI ALLA MEZZ'ORA DEL PRIMO TEMPO!!! 

Non trova il fallo Livaja che si lascia cadere troppo facilmente. Ultimi secondi di gara. 

95' Gomez tiene la sfera lontana dalla portata dei difensori dell'Empoli. Gestisce benissimo il possesso la Dea, vicina 60 secondi al successo. 

94' Altro cross di Mario Rui per il taglio di Pucciarelli: chiude Stendardo in angolo. 

93' PALETTA! CHE CHIUSURA DI PALETTA! PARTITA CLAMOROSA DELL'ITALO-ARGENTINO! CHIUDE TUTTO, PRIMA PUCCIARELLI, POI L'ASSIST DI LIVAJA CHE AVREBBE LANCIATO SAPONARA VERSO LA PORTA! 

92' Attacca ancora l'Empoli: crossa dalla sinistra Mario Rui, con Paletta che fa buona guardia al centro. 

6 minuti di recupero. Ammonito Bellini, nel frattempo, per fallo su Pucciarelli in ripartenza. 

88' Ammonito Dioussé che non trova il tempo per battere a rete e rovina su Kurtic in uscita.  

86' CHE OCCASIONE PER L'EMPOLI CHE CHIEDE IL RIGORE! Pucciarelli controlla tutto solo in area di rigore, Toloi lo contrasta come può: spallata considerata regolare per Gavillucci. Giallo per proteste per Saponara. Ultimo cambio per Reja, esce Toloi dentro Stendardo. 

85' Ancora Croce al limite per Livaja che calcia di mancino, trovando il muro di Paletta. 

84' Azione insistita dell'Empoli, Croce prova il cross al centro, ma non trova nessun compagno. Libera Toloi di testa. 

81' Fallo ingenuo di Mario Rui su Gomez. Punizione sull'out di destra per l'Atalanta. 

79' Ultimo cambio per l'Empoli: ecco Pucciarelli, per gli ultimi dieci minuti, fuori Maccarone. 

77' Dioussé in area per Saponara, che si protegge dall'intervento di Paletta ma non controlla la sfera. 

75' SAPONARA! CHE MIRACOLO DI SPORTIELLO! SI LIBERA AL LIMITE IL TREQUARTISTA, CHE SALTA PALETTA E CALCIA COL MANCINO, MA IL PORTIERE BERGAMASCO E' FANTASTICO! 

74' GOMEZ! Ci prova da calcio d'angolo, con Saponara che devia ancora in angolo!

73' DRAME! Calcia col mancino dal limite dell'area, costringendo Skorupski ad alzare in angolo. Bellissima azione manovrata dell'Atalanta, tutta di prima. 

72' Ancora Paletta, con l'aiuto di Migliaccio in raddoppio, fermano Saponara, che adesso paga anche la stanchezza e non è più lucidissimo nelle giocate. 

70' Cross velenosissimo di Maxi Moralez per Pinilla, con Zambelli che ci mette lo zampino per chiudere il cileno e sventare la minaccia. 

67' Si scalda Pucciarelli: può essere lui la carta nel finale di Giampaolo, probabilmente per uno spento Maccarone. 

65' Tonelli e Zambelli non spazzano la sfera in area di rigore, Kurtic e Pinilla provano a rubarla, ma non riescono ad impossessarsi del pallone e battere verso Skorupski. Libera Dioussé.

63' Grande scambio al limite dell'Empoli, con Maccarone che imbecca Saponara: Masiello ci mette una pezza sventando in angolo. Il difensore bergamasco resta a terra ed è costretto ad abbandonare il campo. Bellini al suo posto. 

61' Esce bene Sportiello sul cross dalla bandierina di Croce. Mezz'ora al termine, con l'Empoli che non riesce a rendersi pericoloso dalle parti del portiere neroazzurro. 

60' Lancio lungo per Livaja che controlla bene ma non trova il tempo per battere a rete: Masiello chiude bene in angolo sull'arrivo di Saponara. 

Primo cambio per l'Atalanta e per Reja, che manda in campo Migliaccio al posto dell'ammonito Grassi. 

56' Si è alzato il baricentro dell'Empoli, anche se l'Atalanta continua a difendersi con organizzazione e diligenza. Tuttavia, non riesce più a ripartire come nel primo tempo. 

53' Croce mette giù un pallone difficilissimo, apre per Maccarone sulla sinistra che mette al centro: Toloi appostato sul primo palo chiude in fallo laterale. 

51' Atterrato Livaja: ingenuo stavolta Paletta, che commette fallo. Punizione dall'out di destra dell'attacco empolese. 

50' Pinilla si allarga sulla corsia sinistra, entra in area e calcia di sinistro, con Skorupski che mette in angolo. 

48' CHE OCCASIONE PER L'EMPOLI! SAPONARA VA VIA CON DUE TUNNEL DI SEGUITO E SERVE LIVAJA SULLA DESTRA: L'EX BERGAMASCO APRE PER MACCARONE CHE PERO' NON SALTA MASIELLO E L'AZIONE SFUMA! 

47' Dramè si fa vedere sull'out mancino, ma Zambelli chiude in fallo laterale. 

FISCHIA GAVILLUCCI! SI RIPARTE! ATALANTA IN AVANTI! 

Due cambi nell'Empoli: Dioussè prende il posto di Ronaldo, Livaja per Piu. 

Sta per tornare in campo l'Empoli, seguita dalla terna arbitrale. Ci siamo quasi. Sta per iniziare la ripresa di Empoli-Atalanta, staremo a vedere se Giampaolo manderà subito in campo qualche forza fresca. 

Partita a dir poco bloccata al Castellani, con l'Atalanta che attua alla perfezione il suo piano partita: difesa e centrocampo bloccati, che tolgono spazio alle iniziative dell'Empoli e di Saponara. Il trequartista prova ad accendere la luce, ma i compagni lo assecondano poco. Gara che si sblocca come spesso accade in questi casi, sugli sviluppi di un corner, con Toloi che beffa Costa e Skorupski. 

Toloi, il match winner per il momento, a fine primo tempo ai microfoni di Sky: "Sono tanto felice per il gol. E' una gara difficile, l'Empoli gioca bene, ma speriamo di mantenere il risultato anche nel secondo tempo. Ci stiamo difendendo bene, ma abbiamo giocatori rapidi per ribaltare l'azione. Continuiamo cosi". 

45' FISCHIA GAVILLUCCI SENZA CONCEDERE ALCUN MINUTO DI RECUPERO! DECIDE RAFAEL TOLOI DI TESTA! ATALANTA IN VANTAGGIO ALL'INTERVALLO! 

43' Si chiude benissimo a riccio la squadra di Reja e riparte in velocità: numero di Gomez che serve Kurtic in proiezione offensiva, ma stavolta è attento Costa a non farsi superare. 

41' Sugli sviluppi di un corner Saponara si fa vedere in area di rigore, prova di tacco a servire Paredes alle sue spalle, ma l'ex Roma non segue l'azione. Predica nel deserto il trequartista empolese. 

39' RONALDO! Si libera ai 25 metri e lascia partire il destro, ma non trova la porta!

39' Altro cross di Zambelli dalla destra sugli sviluppi di una rimessa laterale, ma sia Maccarone che Piu non sono pronti in area di rigore. 

38' Non riesce a scuotersi l'Empoli. Fa troppa fatica la squadra di Giampaolo a trovare i due attaccanti. Saponara fa quel che può, ma non riesce quasi mai ad imbeccare Maccarone e Piu nello spazio. 

34' Primo giallo del match: Gavillucci punisce Pinilla per un'entrata pericolosa su Zambelli. 

Stacca perfettamente al centro dell'area di rigore il difensore centrale ex Roma, che sfrutta al meglio l'assist di Gomez e gira sul secondo palo dove Skorupski non può arrivarci! Vantaggio ospite!

TOLOI!!!! RAFAEL TOLOI!!!! VANTAGGIO DELL'ATALANTA!!!! 1-0, LA SBLOCCA TOLOI!

30' Ancora Atalanta in proiezione offensiva: Gomez per l'inserimento di Kurtic, Tonelli chiude in angolo. 

29' KURTIC! Destro dalla distanza, palla che sfiora la traversa. Ci prova l'ex Sassuolo sugli sviluppi di un'azione che aveva portato Gomez a calciare dall'interno dell'area, ma il suo destro era stato contrato da Tonelli. 

27' Fallo di De Roon su Maccarone: Saponara sugli sviluppi della punizione imbecca Croce con un tacco delizioso, ma il cross della mezzala viene contrastato all'altezza del primo palo da Paletta. 

25' Dramè crossa in area per Pinilla che stacca di testa su Costa, ma non trova la porta. 

23' Masiello in area per Pinilla, che si gira come al solito nel tentativo di provare la rovesciata: palla che termina però a lato. 

20' PIU! Ottimo l'assist di Paredes per l'inserimento di Zambelli sulla destra; cross immediato per Piu che gira di testa sul primo palo, ma non trova lo specchio della porta! 

Primi venti di gioco molto bloccati, con l'Atalanta che riesce a disinnescare, per il momento, con gran facilità le offensive dei padroni di casa. Ottima la prestazione, fin qui, di Paletta al centro della difesa dei bergamaschi. 

17' Ancora Saponara tra le linee, si gira palla al piede e cerca il filtrante per Piu che tagliava alle spalle di Paletta, ma l'ex Milan e Parma è perfetto in chiusura in scivolata. 

16' Maccarone si crea bene lo spazio all'interno dell'area dettando il passaggio a Saponara, ma l'assist del trequartista è impreciso e l'azione sfuma. 

14' Ci prova l'Empoli per vie centrali, con Piu che viene incontro alla sfera e, servito da Ronaldo col filtrante cerca di prima intenzione Saponara: ancora Paletta, però, in uscita, legge la situazione alla perfezione. 

12' Gomez prova ad andar via sulla corsia mancina; Zambelli e Tonelli provano a chiudere la sua avanzata, concedendo soltanto la rimessa laterale al minuto attaccante bergamasco.  

9' Costa imbecca Saponara tra le linee, ma il suo tentativo di filtrante per Maccarone viene intercettato dalla difesa bergamasca, molto attenta in questo inizio di gara. 

7' Ronaldo dalla distanza! Palla altissima che termina lontana dalla porta difesa da Sportiello. 

5' Dalla parte opposta è Gomez che si fa trovare bene tra le linee: buono il mancino dalla distanza, ma la sfera lambisce soltanto il palo alla destra di Skorupski. 

4' Gran break di Saponara a centrocampo: va via a De Roon, supera anche un altro avversario ma viene fermato ancora dalla chiusura centrale di Paletta. 

2' Riparte l'Atalanta con Moralez sulla sinistra, ma il suo cross viene deviato in angolo da Mario Rui in copertura. 

1' Primo spunto di Piu centralmente, con Paletta che intercetta il passaggio del giovane attaccante che intendeva servire Maccarone. 

PARTITI! INIZIATA EMPOLI-ATALANTA, CON I PADRONI DI CASA IN POSSESSO PALLA!

Tutto pronto! Ultimate anche le fasi di sorteggio. A breve il fischio iniziale dell'arbitro Gavillucci. 

20.40 Squadre nel tunnel che precede il terreno di gioco. Tutto pronto per l'ingresso in campo delle squadre. Si è riempita la tribuna centrale del Castellani, che fino a 10-15 minuti fa era quasi vuota. 

20.30 Un quarto d'ora al fischio d'inizio del match! Ultime fasi di riscaldamento prima che le squadre rientrino negli spogliatoio per limare gli ultimi preparativi in vista del definitivo ingresso in campo. 

20.25 Il riscaldamento, a venti minuti dal fischio d'inizio, dell'Atalanta di Reja. 

20.20 Mentre le squadre sono sul terreno di gioco del Castellani per il riscaldamento pre partita, andiamo a scoprire chi è la sorpresa di giornata: Alessandro Piu, attaccante dell'Empoli, è la scelta di Giampaolo per affiancare Maccarone. Niente Pucciarelli, niente Livaja, bensi il giovane talento, seconda punta, nato ad Udine il 30 Luglio del 1996. 

20.10 Questo l'undici scelto da Edi Reja per gli ospiti: Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Dramé; De Roon, Kurtić, Grassi; Gomez, Pinilla, Moralez.

20.05 Prima della formazione ufficiale dei bergamaschi, ecco l'istantane del sopralluogo della squadra di Reja sul campo del Castellani. 

20.00 Dopo gli screzi dello scorso anno, è il momento dei chiarimenti e dei saluti tra Tonelli e Denis. 

19.55 E' il momento delle formazioni ufficiali. Partiamo dall'Empoli di Giampaolo: Skorupski; Zambelli, Tonelli, Costa, Mario Rui; Ronaldo, Paredes, Croce; Saponara; Piu, Maccarone

19.50 Inizia la lunga diretta che ci porterà al fischio d'inizio tra circa un'oretta. Prima delle formazioni ufficiali, le squadre sono arrivate al Castellani ed hanno tastato le condizioni del manto erboso. Ecco l'Empoli. 

19.45 Buon pomeriggio amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, del posticipo della quinta giornata del campionato di Calcio di Serie A. Sul prato del Castellani di Empoli, la squadra di casa allenata da Marco Giampaolo affronta l'Atalanta di Edoardo Reja, reduce da un buon inizio di stagione. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Si chiude con il posticipo del Castellani la quinta giornata della massima serie. Ad Empoli, si affrontano due squadre in salute, in serie positiva e pronte a giocarsi tre punti importanti nella lotta salvezza. Sia Empoli che Atalanta hanno messo in mostra, in questo inizio di campioanto, le proprie caratteristiche principali: da una parte, quella ospite, cinismo e compattezza sono i marchi di fabbrica rejani che hanno risollevato le sorti della Dea nel raggiungimento della salvezza nello scorso anno; invece, in casa toscana, gli azzurri stanno proseguendo nel processo di crescita, oltre che tecnico, lanciato da Sarri la passata stagione, confermando in casa e fuori, un gioco bello e propositivo. 

Live Empoli - Atalanta, risultato Serie A 2015/16 in diretta

Da valutare anche che tipo di squadre ci troveremo di fronte, soprattutto negli effettivi che scenderanno sul terreno di gioco. Empoli ed Atalanta non sono due squadre abituate a giocare ogni tre giorni e la scarsa profondità del roster potrebbe consigliare ad entrambe gli allenatori di non prediligere il solito turnover massiccio preferendo l'ossatura classica data alle rispettive compagini in questo inizio di stagione. 

Come arrivano al match

Giampaolo si affaccia alla gara di questa sera con rinnovata fiducia. L'affermazione al Friuli firmata dal pareggio di Paredes e dal gol vittoria, la prima stagionale, di Maccarone sulla sirena finale, cancella il difficile avvio di stagione e restituisce certezze al nuovo corso azzurro. La prima vittoria cancella le due sconfitte con Chievo e Milan, quest'ultima immeritata, e restituisce certezze al nuovo corso azzurro.

Di contro l'Atalanta di Reja approda invece a casa Giampaolo dopo il pari concitato con il Verona. Moralez illude allo scadere, Pisano impatta in pieno recupero. L'Atalanta non perde da tre partite - unico K.O con l'Inter all'esordio - e in classifica ha un punto in più dell'Empoli.

Live Empoli - Atalanta, risultato Serie A 2015/16 in diretta

Le ultime dai campi

Padroni di casa con il 4-3-1-2 al via. Saponara prende le chiavi della squadra, ha licenza di offendere e può agire sul fronte d'attacco senza inibizioni. L'anello di congiunzione tra mediana e settore avanzato, la scheggia di talento pronta ad accendere la partita. Coppia gol formata da Maccarone e Livaja. Per il croato, parentesi non fortunata a Bergamo. Polemiche e addio. Oggi, con Pucciarelli non al meglio, la prima occasione a Empoli. Ronaldo si gioca con Diousse il ruolo di perno centrale in mediana, ai suoi lati Croce e Paredes (Zielinski l'alternativa). Davanti a Skorupski, Tonelli e Barba al centro, Mario Rui e Laurini sull'esterno.

Live Empoli - Atalanta, risultato Serie A 2015/16 in diretta

Reja risponde con il 4-3-3. Sportiello difende i pali, Paletta è l'uomo d'esperienza, il leader del settore di difesa. Al suo fianco Toloi, Masiello terzino destro, a sinistra Dramé. De Roon schermo davanti alla retroguardia, Kurtic e Carmona a completare la zona centrale. Ballottaggio ancora in essere tra Carmona e Migliaccio. Pinilla è il nove di riferimento, con Denis in panchina, Gomez si prende l'out di sinistra, sul fronte opposto D'Alessandro o Moralez.

Probabili formazioni

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Barba, Mario Rui; Paredes, Ronaldo, Croce; Saponara; Livaja, Maccarone. All.: Giampaolo. 

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Paletta, Toloi, Dramè; Carmona, De Roon, Kurtic; D'Alessandro, Pinilla, Gomez. All.: Reja. 

Le parole degli allenatori

"Dare continuità sarebbe un auspicio, poi di fronte bisogna non dimenticare che hai un avversario che ha fame di punti come te. Le partite vanno giocate con la testa mai dimenticando quello che siamo. Per noi un calo di attenzione può significare molto. Bisogno curare il particolare. L'Atalanta è una squadra con buona qualità tecnica, con gente di gamba, davanti ha un terminale importante ed è ostica dietro. Mi aspetto una partita con una squadra che sta bene". Marco Giampaolo è ovviamente soddisfatto della prima vittoria, quella di Udine contro i friulani, che fa sicuramente morale nello spogliatotio. Il primo successo stagionale conferma quanto di buono sta facendo l'ex cagliaritano sulle orme di Maurizio Sarri: "Di morale non siamo mai andati giù, certo la vittoria di Udine è un propellente di inestimabile valore. La squadra ha recuperato. Oggi li ho visti molto bene. Dobbiamo stare attenti e mai ragionare in funzione del risultato finale, ma solo in funzione della partita da fare. Dovremo essere bravi noi a non farli giocare". Il mister non si fida di Reja e dei bergamaschi e ci tiene a sottolineare l'importanza e la difficoltà della gara, con la Dea che ha molta esperienza in questo tipo di partite: "L'Atalanta è una squadra che da anni recita quel ruolo li ed è consapevole degli obbiettivi per cui lotta. Sarà una partita da fare con la giusta attenzione e pazienza". Infine Giampaolo si sofferma molto sull'aspetto legato al turnover, spiegando i motivi per i quali crede in questo modo di gestire la rosa: "Cambio qualcosa ma non tanto per il gusto di farlo. Lo faccio perché ritengo che dobbiamo essere competitivi sempre e per una serie di considerazioni di carattere generale. Ancora devo decidere però chi. Non mi creo problemi con qualche giocatore dal punto di vista del rapporto, ma preferisco preservarlo. Abbiamo un trittico di partite ravvicinate e, visto che parlo spesso di arrivare in fondo al campionato con il gruppo, domani sarà la prima occasione per confermare ciò che dico e dare possibilità a chi gioca meno. Chi giocherà domani non toglierà niente al valore della prestazione della squadra. Le valutazioni saranno in base al numero delle partite giocate, allo stato di forma e a come vorrò impostare la partita tatticamente". 

In vista della gara del Castellani, l'ex allenatore di Napoli e Lazio tra le altre, ha analizzato a Zingonia gli aspetti del match control'Empoli di Giampaolo: "Ci aspetta una gara tosta e impegantiva, contro un avversario ben collaudato e che non concede molto. Dovremo mantenere alta la concentrazione e, allo stesso tempo, avere più convinzione dei nostri mezzi per cercare di evitare dei cali di tensione che ci sono stati fatali in queste prime uscite nei minuti finali di gara". L'analisi del mister friulano si sposta, in seguito, sugli avversari di domani, reduci dalla vittoria del Friuli contro l'Udinese. Pericolo numero uno, ovviamente, Riccardo Saponara, ma non solo: "Dovremo stare attenti sicuramente a Saponara, uno dei giocatori più cercati da grandi club e che sta vivendo un periodo di forma eccezionale, senza dimenticare Pucciarelli e il giovane Doiussè del'97, che sta facendo vedere cose incredibili". Riguardo invece il turnover e le scelte di formazione, Reja spiega così la situazione riguardo quei giocatori usciti malconci dalla sfida di domenica: "Valuteremo Moralez, dopo due giorni in cui non si è allenato, così come non sono al top della condizione Carmona e D'Alessandro. Dramè? Ha recuperato e sta lavorando bene col gruppo. Formazione? Ritroveremo Pinilla dalla squalifica, vedremo se sarà il caso di fare qualche accorgimento e poter fare debuttare anche Toloi dall'inizio". 

I precedenti

L’Empoli non batte l’Atalanta in Serie A dall’aprile 2007: nei successivi quattro confronti due vittorie nerazzurre seguite dai due pareggi della scorsa stagione. Sfida numero 13 in Serie A tra Empoli e Atalanta: due successi dei toscani, sei pareggi e quattro vittorie bergamasche finora. In nove dei 12 precedenti tra queste due squadre in Serie A, almeno una delle due squadre non è riuscita a segnare.

Empoli