Empoli, Marco Giampaolo: "Stiamo migliorando, spero nel recupero di Paredes"

L’allenatore ha parlato per commentare il momento della squadra tra il match con il Sassuolo e il prossimo all’Olimpico

Empoli, Marco Giampaolo: "Stiamo migliorando, spero nel recupero di Paredes"
Conferenzastampa di Marco Giampaolo

Vista la squalifica nella partita con il Sassuolo, ha parlato solo ieri Giampaolo per commentare l’ultimo match degli azzurri e un po’ il momento della squadra nella settimana della sosta del campionato per le qualificazioni agli Europei 2016.

Sulla partita con il Sassuolo: “La squadra ha fatto molto bene sul piano della partecipazione collettiva e sul piano tattico impedendo al Sassuolo di giocare come fa sempre. Negli ultimi giorni prima del match abbiamo preparato molto bene questo tipo di partita e con l’aiuto reciproco di tutti abbiamo avuto il piglio di vincerla contro un avversario in forma. Abbiamo giocato con un centrocampo inedito e con assenze importanti e va fatto un applauso a chi ha sostituito i cosiddetti titolari.”

Sul match precedente con il Frosinone: “Con il Frosinone la squadra non mi è dispiaciuta perché ha interpretato bene la partita. L’unico neo, oltre alla condotta di gara, è stata la mancata reazione al gol subito ma la prestazione è stata di buon livello contro un avversario tosto e aggressivo”.

Sull’esordio di Krunic: “Krunic ha sostituito molto bene Saponara nel ruolo trequartista. Potrebbe anche fare la mezz’ala ma al momento lo vedo solo come trequartista perché ancora gli manca quella maturità tattica per fare quel ruolo.”

Sul mediano: “Per il ruolo di mediano sarà un ballottaggio fino alla fine. Abbiamo tre ottimi centrocampisti centrali che mi metteranno sempre in difficoltà come lo stanno facendo tuttora.”

Sul gruppo: “L’unico che non ha mai giocato è stato Camporese che comunque si allena con grande dedizione e personalità. Per il resto hanno giocato quasi tutti perché ho grande fiducia nel gruppo e senza quest’ultimo non possiamo andare avanti.”

Sugli allenamenti: “In questa settimana stiamo migliorando la condizione fisica e alcune movenze tattiche e poi da settimana prossima prepareremo nel dettaglio la trasferta dell’Olimpico.”

Sul gioco di squadra: “Con il Sassuolo abbiamo fatto bene dal punto di vista difensivo anche grazie all’aiuto difensivo degli attaccanti e dei centrocampisti con Zielinski che ha fatto la sua miglior partita dal punto di vista tattico ma che ha peccato in qualche giocata di precisione e di qualità e noi dipendiamo molto da quest’ultima.”

Sugli infortunati: “Spero nel recupero di Levan e Paredes, il primo perché ci è mancato tanto sotto vari punti di vista e il secondo perché a centrocampo siamo in leggera emergenza e l’ulteriore assenza di Zielinski è una brutta mancanza per le sue qualità.”

Empoli