Empoli - Laurini: “Andiamo a Firenze senza paura e per vincere”

“La Fiorentina vive un grande periodo di forma ma noi contro le grandi ci esaltiamo e possiamo dire la nostra anche contro la squadra viola”

Empoli - Laurini: “Andiamo a Firenze senza paura e per vincere”
Laurini: “Andiamoa Firenze senza paura e per vincere!”

Ha parlato ieri in sala stampa il terzino francese Vincent Laurini che è prima tornato sui gravi fatti di Parigi e poi ha parlato dell’importante match di domenica e del momento suo e della squadra.

E’ stato un fine settimana brutto perché quando accadono queste cose nella tua nazione dove stanno molti amici è triste. Spero che in futuro cose del genere non accadano più perché è stata una tragedia e spero che il paese possa uscire da questo momento. Quando sono venuto a saperlo sono stato tutta la notte vicino al televisore, non è un dramma solo sportivo per i fatti accaduti allo stadio ma è un dramma umano per tutte le persone innocenti che sono morte”.

Il derby con la Fiorentina è sempre un match particolare che ti porta motivazioni in più. E’ una partita a sé contro una squadra forte che è prima in classifica e che vive un grande periodo di forma e di entusiasmo, hanno giocatori molto bravi tra cui Vecino che già quando giocava qua faceva vedere di avere ottime qualità e sono contento che sta facendo bene anche in una piazza come Firenze. Però noi contro le grandi ci esaltiamo e vogliamo regalare una grande gioia ai nostri tifosi”.

Siamo soddisfatti della nostra classifica anche se forse abbiamo perso qualche punto in alcune partite per episodi sfortunati, ora ci aspettano due match duri con Fiorentina e Lazio e credo che sia ancora presto per tirare le somme”.

L’infortunio all’inizio mi ha un po’ penalizzato ma ora sto bene e devo cercare di migliorare la mia condizione giocando molte partite. Non è facile quando stai fuori e anche l’anno scorso ero triste perché ho giocato pochissimo per i guai muscolari e non ho dato il mio contributo alla causa”.

Non ci sono grosse differenze rispetto allo scorso anno anche se un anno in più di esperienza in serie A ti permette di uscire con più facilità dai momenti difficili e ti dà più sicurezze. I nuovi stanno dando il loro contributo e stanno migliorando, ci sentiamo tutti importanti in questa squadra e c’è sempre un bel clima all’interno del gruppo".


Share on Facebook