Marcello Carli: “Contenti di aver trattenuto tutti i big”

“Saponara alla Juve? A giugno se ne riparlerà”

Marcello
Carli: “Contenti di aver trattenuto tutti i big”
Marcello Carli: “Contenti di aver trattenuto tutti i big”

In occasione della presentazione di Ariaudo, ha parlato il direttore sportivo dell’Empoli Marcello Carli per fare il punto sul mercato di gennaio: “C’era il pericolo che il mercato disturbasse la squadra ma vedendo le partite che abbiamo disputato devo dire che questo non è avvenuto per fortuna. Con il Milan abbiamo fatto un gran match, contro il Napoli è stata una batosta che ci può stare ma con l’Udinese ho rivisto il solito Empoli contro una buona squadra”.

Su Barba: “Barba ci aveva fatto una richiesta e noi abbiamo valutato le offerte per lui, poi quando abbiamo individuato alcune alternative abbiamo deciso di poterlo cedere anche considerando che era in scadenza nel 2017, poi se dovesse tornare a Empoli dopo il prestito firmerà un triennale”.

Sulle altre richieste: “Non è stato difficile trattenere i nostri gioielli pure perché avevamo un patto con loro, poi se qualche nostro tesserato parlerà di mercato d’ora in avanti verrà multato perché da certe dichiarazioni nascono casi mediatici”.

Sugli acquisti futuri: “L’Empoli è una società che pensa sempre al futuro ma ci vogliono delle risorse per fare degli investimenti e queste le avremo in futuro. Poi i giocatori ci saranno sempre da poter comprare ma ora bisogna pensare alle prossime quindici partite”.

Su Saponara: “Riccardo deve pensare a fare una buona seconda parte di stagione. La Juve? Non abbiamo alcun accordo con la società bianconera, l’Empoli non è legato ad alcun vincolo con altre società poi a giugno ci penseremo a riprogrammare perché sarà più facile trovare le alternative mentre a gennaio è difficile.

Sulla squadra: “Siamo contenti di questi ragazzi che stanno disputando un buon campionato e siamo contenti di aver acquistato un giocatore come Ariaudo che ha anche una discreta esperienza in serie A”.


Share on Facebook