Verso Empoli - Verona, parla Giampaolo: "Dovremo vincere con intelligenza, senza frenesie"

Il tecnico dei toscani in conferenza stampa: "Giocare subito è sicuramente un vantaggio perchè possiamo archiviare la gara di Roma".

Verso Empoli - Verona, parla Giampaolo: "Dovremo vincere con intelligenza, senza frenesie"
Marco Giampaolo, empolicalcio.net

Nel turno infrasettimanale della trentaquattresima giornata del campionato di serie A, l'Empoli riceve l'Hellas Verona alle 20.45 di domani sera. Marco Giampaolo è intervenuto nell'odierna conferenza stampa, iniziando subito ad analizzare la sconfitta di domenica scorsa contro la Lazio per 2-0: "Abbiamo analizzato la partita in virtù dei numeri e non delle chiacchiere. Ripeto: siamo stati intensi, fisicamente abbiamo ottenuto i dati migliori di tutto il girone di ritorno ma sul piano mentale non siamo stati altrettanto bravi. Lo specchio della gara sono stati i primi cinque minuti, dove si è visto subito il trend che avrebbe avuto la partita. Giocare subito è sicuramente un vantaggio perchè possiamo archiviare subito la gara di Roma. Dal punto di vista fisico è stata una partita di grande dispendio, abbiamo un report che dice che la squadra ha corso. Purtroppo non siamo intensi mentalmente e questo ci è costato caro. Ritengo che si debbano trarre degli insegnamenti, ora possiamo rimettere a posto le cose. Nelle ultime tre partite abbiamo fatto performance importanti dal punto di vista fisico, ma con la Lazio non siamo stati bravi a ridurre al minimo il dispendio di energie".

Lazio-Empoli 2-0, empolicalcio.net
Lazio-Empoli 2-0, empolicalcio.net

L'ultima sconfitta casalinga contro il Frosinone sembra aver sancito  la retrocessione dell'Hellas Verona: "Provo a mettermi nei panni del loro allenatore e sicuramente avrà detto alla squadra di onorare il campionato- ha affermato il tecnico dei toscani- E' giusto così. Sarà una partita complicata, loro fuori casa hanno fatto risultati molto importanti. Esprimono valori molto importanti, sono difficili da affrontare e come tutte le squadre di Del Neri sono organizzati. Dovremo vincere con intelligenza, senza frenesie. Hanno avuto molti problemi di infortuni e di mala sorte. Noi stessi all'andata vincemmo senza meritare. A volte le stagioni girano male, ma li ho visti giocare e non mi fido".

Giampaolo recupera finalmente Zielinski"E' un giocatore forte perchè unisce molte qualità. Il fatto che sia importante lo ha dimostrato nel corso del campionato, a Roma abbiamo dovuto adattare Croce al ruolo di mezzo destro e non ci era abituato. Riportare un elemento nella propria posizione è importante. A Roma la partita era compromessa, ma ad esempio mi è piaciuto molto come è entrato Mchedlidze. Su di lui devo fare delle considerazioni di carattere fisico, è un giocatore forte tecnicamente e anche col Verona farà la sua parte".