Empoli e Bologna si accontentano: 0-0 al Castellani

Pochi spunti in una partita abbastanza noiosa, affrontata dalle due squadre con poca determinazione. Annullato un gol a Croce nel corso del secondo tempo.

Empoli e Bologna si accontentano: 0-0 al Castellani
Empoli - Bologna 0-0, goal.com
Empoli
0 0
Bologna
Empoli: EMPOLI (4-3-1-2) : PELAGOTTI; BITTANTE (78' ZAMBELLI), COSIC, COSTA, MARIO RUI; ZIELINSKI, DIOUSSE'( 65' MAIELLO), CROCE (86' BUCHEL); SAPONARA; MACCARONE, PUCCIARELLI. ALL.: GIAMPAOLO
Bologna: BOLOGNA (4-2-3-1) : MIRANTE; FERRARI (68' ZUNIGA), GASTALDELLO, MAIETTA (53' OIKONOMOU), MASINA; BRIGHI, DIAWARA; MOUNIER (85' KRAFT), BRIENZA, GIACCHERINI; FLOCCARI. ALL.: DONADONI
ARBITRO: CHIFFI (ITA) AMMONITO : OIKONOMOU, MASINA
NOTE: Partita che si svolge alle ore 15 allo stadio Castellani di Empoli, valida per la trentaseiesima giornata di Serie A.

Sembrava scritto già in partenza il risultato della sfida fra Empoli e Bologna, due squadre già salve, senza altri obbiettivi e quindi con nulla da chiedere ancora al campionato; a volte in queste situazione ci si gioca comunque i 3 punti, ma in questo caso il match ha rispecchiato in tutto e per tutto ciò che ci si attendeva : ritmi bassi, poche occasioni e un punto che sta bene ad entrambe.

Empoli e Bologna hanno fino ad ora ottenuto rispettivamente 42 e 40 punti, sono quindi aritmeticamente salve e l'unico obbiettivo che si pongono è quello di ben figurare nelle ultime giornate.

Padroni di casa schierati con un 4-3-1-2, classico tandem d'attacco Pucciarelli-Maccarone, supportati da Saponara trequartista. Ospiti che rispondono invece con un 4-2-3-1, tridente formato da Mounier, Brienza e Giaccherini alle spalle dell'unica punta Floccari.

Nessuna delle due compagini imposta la partita con il coltello fra i denti, infatti i ritmi sono alquanto bassi, si gioca a fiammate. Il Bologna prova a pungere maggiormante con i tiri dalla distanza (il più pericoloso è l'esterno di Brienza fuori di un soffio al 34'), cercando di trovare la segnatura che permetterebbe alla squadra di superare proprio l'Empoli in classifica; i ragazzi di Giampaolo appaiono scarichi e poco concreti, l'unica occasione capita a Zielinski che a pochi passi di Mirante gli calcia addosso.

La seconda frazione non si smuove dai binari della prima, se non per i minori tiri del Bologna e per un episodio discutibile al 64' : azione convulsa in area di rigore rossoblù, Saponara cade a terra invocando il rigore, ma immediatamente Croce scaraventa il pallone in rete. L'arbitro Chiffi in un primo momento convalida il gol, ma poi su segnalazione dei suoi collaboratori annulla per il fuorigioco dello stesso Croce, senza però concedere il penalty all'Empoli. Le proteste per quello che è probabilmente l'episodio più rilevante del secondo tempo non producono risultati e la gara si trascina fino alla fine su uno 0-0 alla fin fine giusto e che accontenta entrambe le squadre.

Empoli dodicesimo a 43 punti, come il Genoa che però deve ancora disputare la sua partita; Bologna a quota 41, superata la Sampdoria rimasta a quota 40.

Empoli