Empoli, Mario Rui sul futuro: "Napoli? Farebbe piacere ma è presto"

Il terzino sinistro dell'Empoli si è raccontato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, tra presente e soprattutto futuro.

Empoli, Mario Rui sul futuro: "Napoli? Farebbe piacere ma è presto"
Empoli, Mario Rui sul futuro: "Napoli? Farebbe piacere ma è presto"

"E' ancora presto per me, non c'è niente di concreto. Il Napoli è tra le squadre più forti d'Italia, a chiunque farebbe piacere giocare a Napoli. Mi farebbe piacere ma è ancora presto per parlarne".

Testo e parole di Mario Rui, esterno sinistro difensivo dell'Empoli che nelle ultime due stagioni si è messo in mostra nella compagine toscana, sgroppando costantemente sull'out mancino. Tante le squadre interessate alle sue prestazioni, con il Napoli dell'ex Maurizio Sarri che guarda al portoghese sempre con particolare attenzione. Anche se non esclude un futuro in Campania, il terzino, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha dribblato il discorso, reputandolo fin troppo prematuro da fare. 

Mario Rui che potrebbe aggiungersi ai vari Tonelli, Hysaj e Valdifiori, oltre a Sarri, che hanno già fatto le valigie pper partire verso Napoli. Questo il parere sui suoi ex compagni: "Per Tonelli era arrivato il momento di giocare in una grande squadra. Il Napoli ha fatto un grande acquisto. Hysaj ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore, confermandosi in una piazza importante come Napoli dopo aver fatto tanto bene ad Empoli. Già lì avevo notato la sua personalità e il suo carattere".

Parole al miele, infine, anche per Sarri, sul quale il laterale portoghese non ha alcun dubbio sulle sue qualità: "Non mi ha sorpreso questa stagione, conoscevo bene le qualità del mister. Sapevo che un allenatore come lui con giocatori della qualità che ha il Napoli avrebbe fatto benissimo. Mancava pochissimo anche per arrivare allo scudetto, credo che l'anno prossimo sarà l'anno del Napoli". 


Share on Facebook