L’Empoli non riscatterà Ariaudo

Il giocatore era in prestito con diritto di riscatto a favore dell’Empoli. La società non eserciterà questo diritto, vista la possibile permanenza di Barba.

L’Empoli non
riscatterà Ariaudo
L’Empoli non riscatterà Ariaudo

Prosegue la costruzione del nuovo mosaico per l’Empoli targato Martusciello che, pezzo dopo pezzo, prova a dar forma a una squadra in grado di raggiungere la salvezza il prossimo anno.

Ma oltre agli acquisti, l’Empoli guarda anche alle cessioni ed è notizia di queste ore che il club toscano non riscatterà il giocatore del Sassuolo Lorenzo Ariaudo.

Il difensore ex Juventus è arrivato a Empoli lo scorso gennaio in prestito con diritto di riscatto a poco più di un milione da esercitare entro giugno.

Poche sono state le presenze del centrale italiano che ha giocato quando mancavano i difensori titolari dei quali è stato solo un rincalzo.

Poi il ritorno di Barba a Empoli, dopo il prestito allo Stoccarda, ha portato la società toscana a puntare sul centrale romano, che prenderà proprio il posto di Ariaudo, che tornerà quindi a Sassuolo.

Ricordiamo che in settimana ci sarà l’incontro tra Empoli e Roma per Mario Rui e non si esclude una repentina chiusura della trattativa. Dopo l’Empoli potrà pensare più al mercato in entrata, con alcuni reparti, come il centrocampo, che devono essere rinforzati il prima possibile per consegnare a Martusciello entro l’inizio del ritiro una squadra quasi completa.

Empoli