Carli: "Contro la Juventus voglio un Empoli arrogante"

"Per noi sarà una festa e una grande opportunità. Rugani? Dispiace che non ci sia"

Carli: "Contro la Juventus voglio un Empoli arrogante"
Carli: "Contro la Juventus voglio un Empoli arrogante"

L'attesa sta per finire. Tra poco più di 48 ore l'Empoli ospiterà la capolista Juventus in quello che è sempre un evento e una festa per la città toscana. Ha parlato ai microfoni di TuttoJuve.com il direttore generale dell'Empoli Marcello Carli per raccontare le sensazioni sue e dell'ambiente riguardo quest'affascinante match.

E’ una partita nella quale dobbiamo cercare di vivere un sogno, non avere paura e fare il massimo. E’ una partita che rappresenta una grande opportunità per la città e per il territorio. Lo stadio è già pieno da mercoledì e non ci capita mai.

Deve essere una festa e dobbiamo fare una prestazione di alto livello, anche se la Juve è una squadra fuori portata. L’unica cosa che mi puo’ preoccupare è che i ragazzi non interpretino con arroganza la gara e non abbiano abbastanza coraggio, per il resto non temo assolutamente niente.

Mi spiace che con ci sia Rugani, è uno dei ’94 uscito dal nostro settore giovanile, ha grande qualità e soprattutto ha una mentalità e una personalità straordinaria, è destinato a una grande carriera".

Empoli