L'Empoli perde l'ultima partita dell'anno ma ritrova Mchedlidze

Gli azzurri vengono sconfitti dall'Atalanta in extremis dopo una prestazione di grande sofferenza, la nota positiva riguarda Mchedlidze, ancora in gol. Brutte notizie invece per Barba

L'Empoli perde l'ultima partita dell'anno ma ritrova Mchedlidze
esultanza kessiè delusione croce atalanta-empoli

Non era facile concludere la stagione positivamente contro l'Atalanta, rivelazione di questa prima parte di campionato. Se poi ci mettiamo le assenze nel reparto difensivo e il forfait all'ultimo di Saponara, il gioco è fatto.

All'Atleti Azzurri d'Italia possiamo dire che non c'è stata partita, specie nel primo tempo. Un dominio nerazzurro netto che si è scontrato con la tenacia e la solida fase difensiva degli azzurri che fino al gol di Kessiè non hanno sofferto tantissimo.

Dopo la rete del pareggio però c'è stato l'assedio dell'Atalanta, conclusosi con il gol vittoria di D'Alessandro all'ultimo minuto. Vittoria meritata con un Empoli che ha gettato la spugna nel finale dopo essere stato messo all'angolo per troppo tempo.

La causa di ciò è dettata da una fase offensiva praticamente inesistente. Il centrocampo, con un Tello e un Buchel impresentabili, ha davvero fatto poco nella costruzione della manovra e la mancanza di Krunic si è fatta sentire notevolmente.

Eppure, su una delle pochissime palle giocabili si è avventato Mchedlidze che ha siglato il gol del momentaneo vantaggio. Il georgiano sta ritrovando lo smalto dei tempi migliori dopo annate davvero sfortunate, condizionate da continui infortuni. I 3 gol negli ultimi 2 match sono un chiaro segnale che l'attaccante sta mandando e quello che sperano i tifosi azzurri è che il 2017 sia davvero il suo anno, anche guardando le difficoltà dell'Empoli in attacco.

E l'anno nuovo si aprirà con uno scontro diretto fondamentale per il futuro dei toscani. Il match in casa con il Palermo sarà una tappa da non fallire per iniziare al meglio il 2017. Partita a cui non potranno partecipare Marco ZambelliFederico Barba che ha rimediato uno strappo muscolare al bicipite femorale. Dovrebbero tornare a disposizione invece Veseli, Pasqual e Laurini

Ripresa degli allenamenti fissata per il 29 dicembre, giorno in cui la squadra si ritroverà per preparare questo primo importante appuntamento del nuovo anno.


Share on Facebook