Martusciello: "La concentrazione farà la differenza"

Il tecnico dell'Empoli parla della sfida che vedrà contrapposto il suo Empoli all'Inter di Pioli.

Martusciello: "La concentrazione farà la differenza"
Giovanni Martusciello

L'Empoli si guarda le spalle. Dietro le ultime tre provano a ripartire, a puntare in alto e sperare in una salvezza che sembra un miracolo. I toscani, domani, hanno un impegno quasi proibitivo, contro l'Inter di Stefano Pioli. Le inseguitrici ambiscono così a rosicchiare qualche punto.

In conferenza stampa il tecnico Giovanni Martusciello presenta la sfida di San Siro: "Giochiamo contro l´Inter ed inevitabilmente i pericoli ci sono al di là delle assenze che ha la formazione nerazzurra. Pioli? È stato bravo ad indirizzare tutte le componenti nella stessa direzione. Dal suo arriva la squadra è più composta, è cresciuta tanto e gioca un bel calcio. Ci troveremo di fronte una squadra costruita per andare in Champions League. E anche se cambiano le pedine e gli interpreti la forza della squadra rimane".

"Domani la differenza la farà la concentrazione. In settimana abbiamo preparato la partita cercando di risaltare i pochi difetti che loro hanno e provando a limitare i nostri. Veniamo da un risultato come quello di domenica che non può che far aumentare l´autostima del gruppo, dandoci la possibilità di lavorare meglio. Ma in generale, escludendo la parentesi d Crotone, la squadra ha sempre reagito bene. Le assenze? Non mi preoccupano perchè tutti i ragazzi sono pronti e si allenano sempre alla stessa maniera", ha proseguito Martusciello. 

"Il nostro pensiero è solo sulla partita di domani e da sempre ragioniamo di partita in partita. Febbraio è un mese importante come gli altri: avremo scontri sulla carta proibitivi, ma in Serie A partite facili non ce ne sono per nessuno. Poi per quanto ci riguarda, al di là del risultato, dobbiamo aumentare le nostre certezze".


Share on Facebook