Empoli sconfitto allo Juventus Stadium, Martusciello: "Abbiamo giocato con grande personalità"

Una sconfitta maturata nel secondo tempo. Le parole del tecnico dell'Empoli: "Una gara di una certa maturità, bisogna proseguire con questo atteggiamento. La squadra è viva e lotterà fino all’ultimo per questo miracolo".

Empoli sconfitto allo Juventus Stadium, Martusciello: "Abbiamo giocato con grande personalità"
Fonte foto: https://twitter.com/EmpoliCalcio

Nel secondo anticipo della 26esima giornata di Serie A, l'Empoli è stato sconfitto per 2-0 dalla Juventus. Una sconfitta maturata nel secondo tempo: nel primo i toscani hanno tenuto bene il campo e hanno fatto soffrire la capolista, ma nella seconda frazione di gioco Mario Mandzukic ha rotto l'equilibrio (ultimo tocco del portiere, Lukasz Skorupski ndr), poco dopo il raddoppio di Alex Sandro.

Fonte foto: https://twitter.com/EmpoliCalcio
Fonte foto: https://twitter.com/EmpoliCalcio

Il mister Martusciello è intervenuto nel post partita per analizzare la gara. Soddisffatto dei suoi ragazzi? "Un plauso ai ragazzi che ci hanno messo tutto in una partita che avevamo preparato bene, con coraggio e vissuta bene e per larghi tratti abbiamo avuto anche delle ipotetiche occasioni. Non solo il primo tempo, anche il secondo tempo ha dato buone reazioni, il gol preso forse cambia la prospettiva ma anche nella ripresa abbiamo fatto bene e giocato cosi come si era pensato. Loro che dire, il primo gol dimostra la forza della Juve, la differenza l’ha fatta la qualità. Una gara di una certa maturità, bisogna proseguire con questo atteggiamento. La squadra è viva e lotterà fino all’ultimo per questo miracolo".

Ancora sulla gara: "Non penso che ci siano stati cali di tensione, forse fisiologicamente c’è stato qualcosa per via del mercato e si è pagato dazio a Crotone. Non mi preoccupo delle altre che ci stanno dietro, penso solo all’Empoli e stasera abbiamo giocato con grande personalità e sono davvero contento delle risposte che mi hanno dato i ragazzi, poi dispiace per il risultato ma qui ci sta, quello che ha fatto la squadra è stato importante. Si è sbagliato l’ultimo passaggio su un’azione importante prodotta da El Kaddouri, li si poteva gestire meglio e sicuramente non si doveva sbagliare quell’ultimo tocco, un po’ di ingenuità".

In chiusura: "Ci sono diversi ragazzi che stanno facendo bene e che sono in crescita, mi piace sottolineare Krunic che si è messo a disposizione facendo suo un ruolo che inizialmente conosceva poco, poi un complimento a Mauri che è stato poco utilizzato e stasera ha offerto una buonissima partita. Levan sta meglio dovrebbe rientrare in settimana e spero sia a disposizione per domenica contro il Genoa. In settimana dobbiamo rimboccarci le maniche, quella di domenica è una gara importante ma non decisiva, noi dobbiamo proseguire col lavoro per poter dare sempre il massimo"

Anche Manuel Pucciarelli è intervenuto a fine partita. "Abbiamo fatto una bella gara secondo me, migliore anche di quella con l’Inter. Un grande primo tempo ma dopo il gol loro non è stato facile perchè loro palleggiano molto bene. Noi attaccanti dobbiamo sacrificarci, è quello che ci ha chiesto il mister e lo abbiamo fatto, poi ripeto se loro magari non trovavano quel gol chissà che partita sarebbe stata. Queste qui son gare difficili, ci hanno perso tutti ma noi non siamo partiti sconfitti e credo lo si sia dimostrato, poi domenica dobbiamo metterci qualcosa ancora in più e provare a vincere". 

Fonte foto: https://twitter.com/EmpoliCalcio
Fonte foto: https://twitter.com/EmpoliCalcio

Fonte testo: EmpoliFootballChannel 


Share on Facebook