Croce: "Sono a disposizione per domenica", ma si fermano Laurini e Krunic

Il vice capitano dell'Empoli è pronto a tornare titolare dopo l'ultimo infortunio e sprona i suoi compagni di squadra in vista del finale di stagione. Ma dall'infermeria non ci sono buone notizie per Martusciello

Croce: "Sono a disposizione per domenica", ma si fermano Laurini e Krunic
conferenza croce empoli-bologna

Non arrivano buone notizie per Giovanni Martusciello che prepara con il suo Empoli il prossimo fondamentale incontro con il Bologna.

Partiamo subito dicendo che Buchel e Mchedlidze quasi sicuramente salteranno il match con gli emiliani, con il georgiano che dunque spera di rientrare la prossima settimana mentre per l'austriaco c'è ancora molta incertezza. In dubbio per domenica ci sono Laurini, che ha un problema alla coscia, e Krunic che lamenta un fastidio al ginocchio.

Il tecnico napoletano almeno può sorridere per il rientro di Croce che ha parlato in conferenza stampa in vista del prossimo match con il Bologna:

"Le partite di serie A sono tutte difficili e domenica con il Bologna non possiamo pensare che sarà una passeggiata. Nessuno ci regalerà niente e se vogliamo vincere dobbiamo affrontare queste ultime partite con lo stesso atteggiamento avuto con Fiorentina e Milan".

Sulle difficoltà della squadra Croce dice la sua: "Forse incosciamente quando subiamo dei gol ci blocchiamo specie quando giochiamo in casa dove tutti si aspettano di vincere. Ma noi dobbiamo eliminare queste paure e pensare a fare solo la nostra partita lottando fino alla fine. Le occasioni ci capiteranno ma non dobbiamo avere l'ansia e la fretta di chiudere il match altrimenti ci faremo del male da soli. Per l'Empoli partite da vincere a tutti i costi non ce ne sono, quindi dobbiamo essere più sciolti e sereni in campo".

Croce mette in guardia la squadra in vista del prossimo impegno: "Sarà una partita dura contro un Bologna spensierato che avrà meno ansie. Però noi dobbiamo far prevalere le nostre motivazioni. Loro sono pericolosi nelle ripartenze con giocatori molto veloci e che in contropiede possono farci male, per questo dobbiamo avere anche pazienza domenica se non riusciamo a sbloccare subito la partita".

Ma il Crotone non molla di un centimetro: "Indubbiamente sta facendo bene ma se noi facciamo il nostro dovere non dobbiamo pensarci. Anche il Genoa è coinvolto nella lotta per non retrocedere e la nostra ambizione è di superare la squadra ligure".

Grande rammarico per l'episodio che ha colpito Mchedlidze nel post Sassuolo: "Come ha spiegato anche Maccarone è stata una cosa assurda soprattutto perchè è successa a Empoli. Ci siamo sempre distinti per essere stati una piazza esemplare a livello comportamentale ma questi episodi sono ingiustificabili. E' anche vero che chi ha fatto questo non è un vero tifoso dell'Empoli visto che la tifoseria calda ci supporta sempre".

Infine Croce tranquillizza tutti sulle sue condizioni fisiche: "Ho superato questo problema fisico che mi ha tenuto fuori per qualche giorno. Sono a disposizione del mister e domenica voglio essere al 100% per dare il mio contributo alla squadra".

Empoli