Empoli, vietato fallire. A Cagliari in palio punti di platino

Gara fondamentale, l'attuale classifica non permette passi falsi all'Empoli.

Empoli, vietato fallire. A Cagliari in palio punti di platino
Empoli, vietato fallire. A Cagliari in palio punti di platino

L'Empoli ha sostenuto l'ultimo allenamento oggi, prima della rifinitura prevista nella giornata di domani. I toscani sono chiamati ad affrontare il Cagliari, in trasferta, e non sarà di certo una gara semplice anche perchè i rossoblù hanno sottolineato, nel corso degli ultimi giorni, la volontà di rivincita, e vendicare la gara di due anni fa, in cui i sardi, allora guidati da Zdenek Zeman, furono puniti da un gol di Matias Vecino al 93' minuto, avvicinandosi, contro i loro voleri, alla retrocessione in B. Vietato fallire, il margine di vantaggio dal Crotone, attualmente proprietario del terzultimo posto in classifica, è di 4 punti, dunque non di certo rassicurante, considerato anche il fatto che i calabresi sono al momento una delle compagini più in forma del campionato.

La seduta odierna di lavoro si è svolta interamente a porta chiuse. Il tecnico empolese Giovanni Martusciello ha preferito tenere la squadra lontano da occhi 'terzi', data anche l'importanza che riveste la prossima sfida di campionato. In ogni caso, qualcosa è trapilato. Le condizioni fisiche di Rade Krunic sono sensibilmente migliorate e quindi sarà del match. Sicuramente il suo nome figurerà nell'elenco dei convocati, ma è più semplice un suo impiego a gara in corso. Non ce la fa, invece, Levan Mchedlidze. L'attaccante georgiano, infatti, anche oggi ha lavorato a parte e quindi per domenica è costretto ad alzare bandiera bianca, nuovamente. Anche Marcel Buchel e Guido Marilungo non prenderanno parte alla gara di Cagliari, ma se l'attaccante ha ormai chiuso la stagione, in larghissimo anticipo, per il centrocampista austriaco, nativo di Feldkirch, la settimana prossima potrebbe essere quella buona per ritornare a lavorare con il gruppo.

E' scontato il 4-3-1-2. In Sardegna, mister Giovanni Martusciello ricorrerà, molto probabilmente, ad un undici ben collaudato. Skorupski difenderà i pali biancocelesti, Laurini, Bellusci, Costa e Pasqual comporranno la linea a quattro di difesa, mentre la cerniera di centrocampo sarà costituita da J. Mauri, Dioussè e Croce. Sulla trequarti, spazio a El Kaddouri, con il tandem offensivo formato da Pucciarelli e Thiam.

 

Empoli