Empoli in ritiro per preparare il match salvezza con il Palermo

La dirigenza toscana ha emesso un comunicato per annunciare la decisione di portare la squadra in ritiro in Sicilia lontano dai tifosi. Silenzio stampa e testa bassa per gli azzurri che domenica hanno la possibilità di chiudere con successo una stagione molto tormentata

Empoli in ritiro per preparare il match salvezza con il Palermo
empoli-atalanta 0-1

C'è molto malumore ad Empoli e forse questo sentimento i tifosi azzurri lo hanno provato troppe volte quest'anno. Si sperava nel piccolo comune toscano di poter festeggiare la terza salvezza consecutiva (traguardo storico per il club), ma la sconfitta casalinga contro l'Atalanta rimanda tutto all'ultima giornata.

Così domenica prossima ci sarà l'ultimo e decisivo match point per l'Empoli che non potrà più sbagliare. Per questo la dirigenza toscana ha comunicato sul proprio sito ufficiale la decisione di mandare la squadra in ritiro in Sicilia fino a sabato prossimo. Ecco la nota del club: "L´Empoli FC comunica che da domani, martedì 23 maggio, la squadra sarà in ritiro presso il Centro Sportivo Torre del Grifo nel comune di Mascalucia. La squadra si sposterà poi sabato a Palermo in vista della gara di domenica con i rosanero. Anche questa settimana i calciatori rimarranno in silenzio stampa".

Testa bassa e bocche cucite dunque anche in terra sicula dopo l'ultima insoddisfacente prestazione che ha fatto arrabbiare i tifosi empolesi. Tanti e numerosi i fischi a fine gara soprattutto per l'atteggiamento e il tipo di partita della squadra che non ha disputato la gara della vita come voleva lo stadio. L'Empoli, come ha spiegato anche Croce nel post gara, è apparso impaurito e ansioso soprattutto dopo il gol di Gomez e poche volte è riuscito veramente ad impienserire il portiere orobico Gollini.

Per questo domenica i tifosi si aspettano di vedere un altro Empoli che dia il massimo nel match più importante dell'anno. Contro il Palermo non ci saranno gli squalificati Buchel ed El Kaddouri che dovrebbero essere sostituiti da Diousse e Zajc (o Mauri con lo spostamento di Krunic sulla trequarti). Ma Martusciello spera di poter far giocare dall'inizio Mchedlidze che per i toscani è un giocatore fondamentale per le sue doti tecniche ed atletiche. Nonostante gli infortuni è lui il capocannoniere dell'Empoli, con 7 reti realizzate che hanno fruttato ben 15 punti ai toscani e la sua presenza potrebbe rivelarsi fondamentale per decidere le sorti della sua squadra.

Empoli