Live Fiorentina - Bologna in Serie A

Live Fiorentina - Bologna in Serie A
Fiorentina
3 0
Bologna
Fiorentina: Fiorentina (4-3-2-1): Neto; Savic, Rodriguez, Tomovic (81' Compper), Vargas; Borja Valero, Aquilani, Matias Fernandez; Ilicic (59' Joaquin), Cuadrado; Rossi (76' Rebic). A Disp.: Munua, Roncaglia, Compper, Alonso, Pasqual, Bakic, Pizarro, Wolski, Olivera, Joaquin, Rebic, Matos. All.: Montella.
Bologna: Bologna (4-2-3-1): Curci; Garics (45' Mantovani), Antonsson, Natali, Morleo; Pazienza, Krhin (72' Della Rocca); Kone, Diamanti, Laxalt (45' Bianchi); Cristaldo. A Disp.: Agliardi, Stojanovic, Mantovani, Radakovic, Crespo, Cech, Della Rocca, Yaisen, Christodoulopoulos, Moscardelli, Acquafresca, Bianchi. All.: Pioli.
SCORE: 1-0 13' Ilicic (FIO) 2-0 29' Borja Valero (FIO) 3-0 64' Rossi (FIO)
ARBITRO: Russo di Nola, assistenti Vuoto e Meli, quarto uomo Stallone, giudici di porta Gervasoni e Candussio. Ammoniti 52' Cuadrado (FIO) 61' Diamanti (BOL) 80' Rebic (FIO)
NOTE: Stadio Artemio Franchi, Firenze

92' FINISCE QUI! TRE A ZERO PER LA FIORENTINA! La Viola straccia un Bologna completamente annichilito dalle reti di Ilicic, Borja Valero e Rossi. Magnifica la prova della squadra di Montella che batte su tutti i fronti i felsinei. Maiuscola la prestazione di Borja Valero, un gol ed un assist, così come Rossi, che ha lanciato a rete proprio lo spagnolo nel 2-0. Viola impeccabile nella gestione del possesso di palla e che non corre nessun particolare rischio in difesa. Sontuosa la prova della squadra di Montella che addormenta la partita già dalla prima frazione di gioco. Bologna davvero smarrito, pessima la fase di impostazione e troppo distratta la difesa...c'è molto da migliorare in vista della prossima gara contro il Genoa. Viola praticamente perfetta e che sfiora il quarto gol con Joaquin nel finale. Da antologia il pallonetto di Pepito Rossi nell'occasione della rete del 3-0. E' tutto dal Franchi! Un saluto da Marco Stile per Vavel Italia!

92' Natali intanto perde ancora tantissimo sangue sporcando completamente la maglietta. Applausi per lui!

90 Due di recupero al Franchi

89' Anche Gonzalo si fa male al sopracciglio e sanguina, calciando egli stesso il pallone fuori per essere medicato

87' JOAQUIIIN! NON RIESCE A DEVIARE! Cross in mezzo per lo spagnolo che tutto solo non riesce a deviare in rete! Occasione Fiorentina per il 4-0!

86' Una nota di elogio per i tifosi del Bologna, sempre calorosi e mai domi ma soprattutto mai polemici verso la squadra.

85' La partita si trascina verso la fine, la Fiorentina fa melina guidata dal sempre magnifico Borja

81' Entra Compper al posto di Nenad Tomovic, buona la sua prestazione oggi. Rientra intanto Natali dopo le medicazioni ricevute dallo staff felsineo.

78' Rebic allarga troppo il braccio e si prende l'ammonizione per aver ferito Natali al sopracciglio in questo contrasto.

77' Bianchi! OCCASIONE PER BIANCHI! Calcio verso la porta di Neto, da due passi non riesce a deviare in rete l'ex Torino! Piccolo sussulto Bologna!

76' KONE! Conclusione sul primo palo, devia Neto in angolo

76' Applausi di tutto il Franchi per un immenso Rossi, che fa posto a Rebic.

75' VARGAS! Bell'azione del peruviano che si fa tutto il campo in percussione solitaria e calcia bene trovando la deviazione del difensore. Angolo per la Viola, ottima progressione di un ritrovato Vargas.

75' Montella intanto centellina l'impiego di Giuseppe Rossi, che dovrebbe lasciare il posto a Rebic.

72' Cuadrado! Bel tiro del colombiano a giro dalla lunga distanza, nulla di fatto però, palla sul fondo. Intanto nel Bologna entra Della Rocca per un pessimo Khrin, quasi sempre errati i suoi controlli di palla.

70' Lunga melina della Viola, impeccabile nel gestire il possesso palla oggi

68' Kone è lo specchio di questo Bologna, che sbaglia anche i controlli più elementari e denota mancanza di concentrazione dettata dal grande sconforto provocato dalla Fiorentina di oggi.

66' La Viola è ora una giostra, partita completamente chiusa dal 3-0 di Pepito Rossi. Tutta da rivedere la gemma dell'italoamericano, bellissimo ancora una volta il servizio di Borja...che bell'azione. Bologna annichilito, Fiorentina champagne!

64' ROSSIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! ANCORA UN GOL BELLISSIMO, LO SEGNA PEPITO! Aspetta l'uscita del portiere e insacca con un bellissimo pallonetto di precisione! Bellissimo l'assist di Borja Valero, passaggio perfetto e con il contagiri, Pepito Rossi impeccabile nell'aggancio del pallone al volo e pallonetto a scavalcare Curci...grandissimo spettacolo Fiorentina! 3-0! 

63' Bianchi! Girata al volo di testa dal limite dell'area, troppo facile per Neto

61' Fallo di frustrazione di Diamanti su Joaquin, chiede subito scusa Alino che viene comunque ammonito

59' Giusto il cambio che sta per effettuare Montella: un Ilicic ora scarico fa posto a Joaquin, in grande crescita in questo momento. Buona comunque la prova di Ilicic soprattutto per il gol, per il resto un po' evanescente e ancora non in ottima forma lo sloveno

58' Aquilani si inserisce benissimo, palla buona da parte di Cuadrado, sempre il più straripante avanti, nulla di fatto però per la Fiorentina che lascia impostare al Bologna in questo frangente.

55' Il Bologna sembra sempre più inceppato. Khrin sbaglia tantissimo in fase di impostazione, Pazienza è ancora impreciso, numerosi gli errori in fase di manovra

52' Sfortunato Archimede Morleo, che prende un calcio in faccia dallo stesso Cuadrado che viene ammonito, il primo giallo del match è per il colombiano. Ammonizione davvero pesante per la Viola che rinuncerà a Cuadrado a Sassuolo domenica prossima.

51' Problemi per Morleo, che nel tentativo di tenere in campo la palla infila il piede destro in una zolla di terreno...Cuadrado sportivamente non batte la rimessa veloce e va a sincerarsi delle condizioni di Morleo, che sta ora rientrando sul terreno di gioco

49' Il Bologna vuole pressare e cercare di fare la partita come prevedibile, la Viola controlla

46' Cristaldo! In pressing per poco non serve il neoentrato Bianchi! Sembra più aggressivo in questo inizio di ripresa il Bologna!

45' Inizia la seconda frazione di gioco! Si riparte dal 2-0 per la Fiorentina!

45' Sta per iniziare la seconda frazione di gioco al Franchi! Sembra che Pioli faccia posto a Bianchi! Entra Bianchi al posto di Laxalt...Pioli prova le due punte! Esce anche Garics per Mantovani!

46' FINISCE IL PRIMO TEMPO AL FRANCHI! Due a zero la Fiorentina, unica squadra in campo finora. Al gol di Ilicic segue la rete di Borja Valero. Spettacolare e concreta la Fiorentina di Montella oggi al Franchi: Borja gioca come sempre in maniera divina, Cuadrado crea costante apprensione, Ilicic sorprende per l'impatto immediato sulla gara, buona sia la fase di possesso palla che la fase difensiva, contro un Bologna per nulla arrembante. Kone e Diamanti non riescono minimamente ad incidere, malissimo Pazienza e Khrin, zero impostazione e poca attenzione dietro, nonostante il buon inizio di gara. Pioli dovrà arringare per bene i suoi se vuole sperare di recuperare una gara saldamente nelle mani dei viola! 

45' Un minuto di recupero che scorre velocemente

42' Borja Valero! Ancora lo spagnolo che prova una palombella a giro, sul fondo. La Fiorentina fa ciò che vuole, una sola squadra in campo

40' Borja Valero praticamente trasuda calcio...aggancio con il destro al volo con facilità disarmante e uno-due con Tomovic che non riesce a crossare nella giusta maniera.

39' Pazienza sbaglia ancora il lancio in avanti. Rossoblù in avanti ma senza concrete soluzioni di gioco.

37' Nei felsinei manca soprattutto un uomo che sappia impostare l'azione. Pazienza e Khrin sembrano più due mediani incontristi che altro

35' Il Bologna per ora non c'è più, sembra quasi scomparso dal terreno di gioco. La difesa in fase di possesso palla è molto imprecisa, i viola ne approfittano per creare gioco su entrambe le fasce e al centro per Rossi. Ottimo, come sempre, Borja Valero

33' Diamanti! Calcia fuori il trequartista del Bologna e della Nazionale

32' Bologna evidentemente tramortito dal secondo gol della Fiorentina, la squadra di Pioli non riesce a verticalizzare, finora Kone e Diamanti ancora evanescenti, soprattutto Alino. Cristaldo si muove ma non viene cercato nella giusta maniera!

29' BORJA VALEROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! DUE A ZEROOO! CHE GOL DI BORJA VALERO, MA SOPRATTUTTO CHE AZIONE! Lancio millimetrico di Aquilani per Rossi, Pepito aggancia con classe immensa e la dà a Borja, che controlla a seguire e inquadra l'angolino! Che manovra! Che giocatori! Che Fiorentina! Due a zero!

28' Come ampiamente previsto Vargas torna spesso sulla linea dei centrocampisti a dare una mano nelle due fasi

27' ROSSIII! PARATA DI CURCI! ANCORA CURCI! Sinistro di Rossi da posizione angolata, ancora con i piedi salva Curci! Difesa felsinea ora in bambola! Bella azione della Viola!

25' Bologna scoperto sulle ali dove Cuadrado ed Ilicic vanno a nozze, diretti dai passaggi impeccabili di Borja!

24' Grandissima la parata di Curci, che ha disinnescato la conclusione di Cuadrado. Buona prestazione del portiere del Bologna che sbaglia però spesso con i piedi: tre rilanci non esattamente impeccabili

22' CUADRADOOO! CURCI PARA! INTERVENTO FONDAMENTALE! Palla a Borja Valero, il regista spagnolo la dà a Cuadrado sulla destra perchè Rossi è in fuorigioco, il colombiano spara però sul portiere! OCCASIONE VIOLA!

21' Più fluida l'impostazione dei viola, Rossi torna a centrocampo a giocarla permettendo a Borja Valero ed Aquilani di salire un po' tra le linee

19' Ilicic! Si accentra sul destro e sparacchia a lato. Buona Fiorentina dopo il gol!

17' Punizione per il Bologna da oltre trenta metri, ci va Diamanti! Palla in mezzo che attraversa l'area e si spegne sul fondo!

16' Aquilani! Ci prova col piatto ma il tiro è lentissimo e Curci para senza problemi. Ancora una volta il crack è Cuadrado: il colombiano fa una finta e appoggia sulla trequarti per il centrocampista ex Roma!

15' L'anello debole appare però ancora una volta Khrin, che perde spesso il pallone. Bologna che cerca la prima palla con Kone verso Cristaldo, comunque ordinati i rossoblù!

14' Un lampo nel buio il gol della Viola: il Bologna appare concentrato ma sul momento più delicato perde palla, Natali mandato al bar dalle finte ubriacanti di Josip Ilicic. Davvero un bel gol per il fantasista sloveno!

12' ILICIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIICCC! UNO A ZERO! VANTAGGIO FIORENTINA! JOSIP ILICIC! Servito sulla trequarti, lo sloveno fa due finte ed incrocia sul secondo palo, Curci immobile non può far nulla! Tutto nasce dal possesso perso da Khrin a metà campo! UNO A ZERO! VANTAGGIO VIOLA!!! Il primo gol di Josip Ilicic!

11' CUADRADO! Primo tiro in porta della Viola! Cuadrado cambia repentinamente direzione e calcia da lontanissimo, Curci c'è e respinge in corner!

10' La Fiorentina appare alquanto stanca, spesso prova i lanci lunghi che non sono certo nel DNA dei giocatori in campo. Vedremo se il possesso palla e soprattutto le verticalizzazioni saranno più fluide. Bologna sempre concentrato

8' Fase di studio della partita, le due formazioni provano a capire quali possano essere le strategie migliori per attaccare l'avversario

5' Cross a vuoto di Borja Valero sul quale il Bologna cerca subito il lancio da Diamanti a Cristaldo, nulla di fatto

4' Giocano subito la palla sulla trequarti Pazienza e Khrin, che salgono spesso anche a pressare e a randellare Cuadrado e compagni, finora non impeccabili nel possesso palla

3' La Viola prova subito a pressare un Bologna aggressivo e concentrato

2' Gonzalo Rodriguez rimane a terra per un colpo preso in faccia da Kone! Russo, giustamente, ferma subito il gioco a causa del colpo poichè la botta è stata presa sul capo! Per fortuna il capitano viola, 50esima presenza in A oggi, si riprende subito

1' Nulla di fatto sugli sviluppi del corner, Bologna subito aggressivo!

0' CRISTALDO! SUBITO BOLOGNA! Primo possesso palla per i felsinei, l'attaccante argentino si smarca e il suo tiro viene deviato da Neto! Calcio d'angolo!

15.01 Manca poco per il fischio d'inizio. I capitani Rodriguez e Diamanti si scambiano i gagliardetti. Fischia Russo della sezione AIA di Nola, assistenti Vuoto e Meli, quarto uomo Stallone, giudici di porta Gervasoni e Candussi15.00 Siamo sul terreno di gioco con le due formazioni, risuona la 'Canzone Viola', è davvero tutto pronto ora per l'inizio del match tra gigliati e felsinei!

14.58 Squadre nel tunnel! Sta per avere inizio il derby dell'Appennino!

14.54 E' tutto pronto a Firenze! Le due squadre sono negli spogliatoi e stanno per entrare sul terreno di gioco!

14.51 Per Stefano Pioli invece è stato il momento di citare Nelson Mandela per caricare i suoi in vista dell'impegno del Franchi. Il tecnico dei felsinei ha descritto il leader sudafricano deceduto una settimana fa come "un uomo che ha imparato, dopo aver superato una collina molto alta, a trovare altre mille difficoltà; le partite sono tutte difficili ma tutte superabili. Non partiamo battuti!"

14.48 A proposito dell'argomento Europa League, il tecnico napoletano ha detto scherzosamente di preferire, tra le avversarie sorteggiabili, il Porto, perchè "lì a febbraio fa meno freddo, temo l'abbassamento delle temperature"

14.42 Montella ha parlato della gara contro i felsinei come "una gara trappola, ed anche troppo vicina agli impegni di coppa"...timore o pretattica?

14.40 135, come detto, i precedenti tra le due formazioni, 41 vittorie bolognesi e 50 successi gigliati, 44 le 'X'

14.34 Per Pioli, invece, tutto confermato: alle spalle dei trequartisti Kone, Laxalt e Diamanti agiranno Khrin e Pazienza.

14.33 Montella non conferma appieno le aspettative della vigilia schierando Vargas arretrato sulla linea dei difensori. Avanti a supporto dell'unica vera punta Giuseppe Rossi ci saranno, a sorpresa, Ilicic dal 1' e Cuadrado. Savic dovrebbe essere schierato nella posizione di terzino destro.

14.30 - Buon pomeriggio a tutti gli amici di Vavel Italia! Alle 15 avrà inizio il derby dell'Appennino numero 136 della storia tra Fiorentina e Bologna allo stadio 'Artemio Franchi' di Firenze. Ecco le formazioni ufficiali!

Cari amici di VAVEL Italia, benvenuti alla diretta della partita tra Fiorentina e Bologna, valevole per la sedicesima giornata della Serie A. Le compagini viola e rossoblù si affronteranno allo Stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze nel derby dell’Appennino numero 136 al tradizionale orario delle 15 della domenica pomeriggio.

Le due formazioni hanno conosciuto destini simili nella scorsa giornata di campionato: i gigliati sono stati superati per 2-1 dalla Roma di Garcia mentre il Bologna ha ceduto il passo alla Juventus nell’anticipo casalingo del venerdì sera. I felsinei stanno vivendo una prima parte di stagione tutt’altro che esaltante: la banda Pioli è infatti penultima a dodici punti, a due lunghezze sia dal Sassuolo quart’ultimo che dal Catania fanalino di coda solitario del torneo. Per la squadra di Montella l’avvio è stato, nonostante l'ultima débacle in campionato, decisamente buono: ventisette punti accumulati in quindici gare disputate, cifra che sarebbe stata sicuramente più abbondante se i viola avessero avuto un impatto migliore su alcune partite.

Questa Fiorentina probabilmente non sarà da scudetto, ma le accelerazioni di Cuadrado e i gol di Rossi, uniti alla sapiente regia di Borja Valero, garantiscono alla Viola la possibilità di lottare fino alla fine per un posto nell’Europa che conta. Di contro la formazione di Pioli ha urgente bisogno di fare punti e il Franchi non sarà certamente terreno facile: a Firenze finora è riuscito a passare soltanto il Napoli, mentre solo Cagliari e Parma sono usciti senza farsi sconfiggere su un campo dove è stata stracciata anche la Juventus schiacciasassi di questo torneo; la disfatta di Firenze rimane finora l'unica macchia nell’impeccabile cammino degli uomini di Conte.

La Fiorentina è reduce dal match di Europa League contro il Dnipro, superato per 2-1 in casa con le reti di Joaquin e di uno scatenato Cuadrado, autore tra l’altro dell’assist che ha portato sull’1-1 la Viola col gol dell’ex Malaga, arrivato a fine primo tempo. La rete decisiva, segnata a tredici minuti dalla fine dell’incontro dalla sempre più sorprendente ala colombiana, ha consentito ai gigliati di chiudere definitivamente i giochi con gli ucraini, matematicamente secondi anche in caso di pareggio a Firenze. I viola possono così contare sul vantaggio di essere testa di serie nel prossimo sorteggio dei sedicesimi di finale, dove i peggiori accoppiamenti, almeno sulla carta, risultano essere quelli con Dynamo Kiev, Ajax e Porto, oltre al sempre temibile, soprattutto nella bolgia di casa, PAOK Salonicco e al sorprendente Swansea. La Juventus, pur essendo in seconda fascia, non può essere sorteggiata perché i derby tra squadre provenienti dalla stessa nazione saranno possibili soltanto dagli ottavi in su.

Montella ha commentato il passaggio del girone di Europa League come “l’inizio di un’altra competizione dai sedicesimi in poi”, dimostrando di non sottovalutare nessuna delle squadre di seconda fascia e lanciando il guanto di sfida alle ‘retrocesse’ Juventus e Napoli, pronosticando, non senza ironia e scaramanzia tipicamente napoletane, i bianconeri come “la prima finalista dell’Europa League, che diventa ora interessante”.

QUI FIORENTINA: RIENTRO GOMEZ ANCORA RIMANDATO. Per la partita di questa domenica pomeriggio Montella avrà a propria disposizione l’intera rosa, ad eccezione degli indisponibili Iakolenko e Vecino, che non figurano tra i convocati per la sfida con i felsinei, oltre ai lungodegenti Hegazi e Gomez. Proprio l’attaccante tedesco aveva fissato il Bologna come l’avversario contro il quale ritornare a giocare dopo l’infortunio patito a settembre contro il Cagliari, che aveva fatto pensare anche a qualcosa di peggiore per i legamenti del centravanti della Mannschaft di Joachim Loew.

Ma per il numero nove, la cui ‘resurrezione’ si allontana giorno dopo giorno, c’è ancora da aspettare un po’ prima di poter riassaggiare il rettangolo verde. Montella dovrebbe schierare la sua Viola col solito 4-3-3 con ancora Vargas sulla fascia sinistra del tridente completato dai soliti Cuadrado e Rossi, l’alternativa al peruviano sarebbe Joaquin ma è più probabile che giochi il numero 66 dei gigliati. A centrocampo spazio ai soliti Borja Valero e Pizarro accompagnati da Aquilani. I Viola, in piena Zona Europa, non possono farsi scappare questa occasione per tornare a vincere dopo lo stop patito all’Olimpico contro la Roma nel lunch match di domenica 8.

BOLOGNA, L’OBIETTIVO E’ FAR PUNTI. Per Pioli e la sua truppa la sfida del Franchi, come detto, non si preannuncia certamente facile. I rossoblù, penultimi in classifica, proveranno a cercare di strappare un punto che aumenterebbe considerevolmente il morale della truppa. Contro una formazione dalla vocazione prettamente offensiva quale è la Fiorentina si dovrà sicuramente mettere a punto una buona strategia per coprire la porta difesa da Curci, la più battuta dall’inizio del torneo (ventotto le reti subite), seconda peggior difesa a pari ‘merito’ col Catania e dietro al solo Sassuolo (trentuno i gol presi in quindici gare dai neroverdi, conteggio sul quale pesa sicuramente lo 0-7 rimediato dall’Inter).

Non è a disposizione del tecnico rossoblù l'uruguagio Perez, che non sarà della partita, così come Cherubin, Perez, Sorensen e Moscardelli. I felsinei, che non vincono da cinque giornate, hanno vinto solamente due partite su sedici disputate in questo torneo e solamente tre volte non sono tornati a casa con una sconfitta sul groppone, con cinque punti conquistati su ventuno disponibili, frutto di una vittoria e due ‘X’. L’unica punta, alle spalle dei trequartisti Kone, Diamanti e Laxalt, dovrebbe essere Cristaldo.

135 i precedenti totali tra le due formazioni, mai affrontatesi in Serie B: 41 le vittorie del Bologna, 50 i successi viola e 44 i pareggi. Anche nel computo delle reti segnate la Viola è in vantaggio, con 172 gol fatti contro i 152 felsinei. Il derby dell’Appennino, così chiamato perché vede affrontarsi le due massime formazioni delle città più rappresentative dell’Appennino Tosco-Emiliano, che divide le due Province e le due Regioni di Emilia-Romagna e Toscana, ha raggiunto l’apice con le sfide Nielsen-Hamrin e Signori-Batistuta, confronti individuali che fanno capire quanto la contesa tra viola e rossoblù abbia avuto appeal in passato. Dieci le gare disputatesi in Coppa Italia, con tre successi a testa e quattro pareggi.

Ci sono stati, purtroppo, anche incidenti gravi tra le due tifoserie, come ad esempio la bomba molotov lanciata dagli ultras gigliati il 18 giugno 1989 alla penultima giornata del campionato di Serie A, che è seguita ad una fitta sassaiola all'interno di un vagone del treno con all'interno i supporters rossoblu in viaggio per il capoluogo toscano, con il ferimento di diverse persone, tra le quali un quattordicenne di Bologna.

Si prevede un pomeriggio soleggiato per la partita del Franchi, che sarà diretta dal signor Russo di Nola, gli assistenti saranno Vuoto e Meli, il quarto uomo Stallone, mentre il ruolo di giudice di porta toccherà a Gervasoni e Candussio.

Fiorentina