Diretta partita Fiorentina - Napoli, risultati live di Serie A

Diretta partita Fiorentina - Napoli, risultati live di Serie A
Fiorentina
0 1
Napoli
Fiorentina: (4-3-2-1) : Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Marcos Alonso (81° Pasqual); Borja Valero, Mati Fernandez, Aquilani (64° Pizarro); Cuadrado, Ilicic (73° Mario Gomez); Babacar. Panchina: Tatarusanu; , Basanta Richards; Badelj, Kurtic, Lazzari; Vargas, Marin, Joaquin. Allenatore: Montella
Napoli: Rafael C.; Maggio, Raul Albio, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho; Callejon , Hamsik (75° De Guzman), Insigne (24° Mertens); Higuain (83° Henrique). Panchina: Colombo, Andujar; Henrique, Mesto, Britos; Gargano, Inler; Duvan Zapata. Allenatore: Benitez
SCORE: 0-1, min.61, Higuain (N)
ARBITRO: Valeri ammonisce Koulibaly (N) al 32°, Ilicic (F) al 38°, Savic (F) al 53°, Jorginho (N) al 55°, Henrique (N) al 90°, Cuadrado (F) al 91°
NOTE: Si gioca per l'11° giornata di Serie A all'Artemio Franchi di Firenze.

Da VAVEL Italia ed Antonello Angelillo è tutto. Vi lasciamo alla diretta live di Inter - Verona e Roma - Torino

Il Napoli (ottavo risultato utile di fila, seconda partita consecutiva senza prendere gol) si porta quindi ad un punto dalla Roma, impegnata fra poco contro il Torino. Segnale importante per i campani. La Fiorentina sprofonda al 13° posto (seconda sconfitta consecutiva, terza nelle ultime cinque, solo 10 gol fatti in 11 giornate)

Paradosso della domenica: il Napoli domina il primo tempo andando vicino al gol in più occasioni, addormentando la Fiorentina, e rimane fermo sullo 0-0 al 45°. Gli Azzurri rientrano in campo meno incisivi ma passano avanti al 61° quando Higuain non spreca la quarta occasione capitatagli e manda la palla alle spalle di Neto. La Fiorentina reagisce ma può poco. L'ingresso di Mario Gomez smuove le cose e la traversa ma un Cuadrado sottotono e la forse sbagliata scelta di adoperare il 4-3-2-1 invece del 3-5-2 (molto meglio la Fiorentina quando Montella è passato alla difesa a 3) pareggiano il bilancio di una Fiorentina sempre più grigia.

93° - Finisce qui. Il Napoli ottiene la seconda vittoria consecutiva in Serie A battendo la Fiorentina in trasferta per 0-1

91° - UN'AZIONE PIU' CHE CONCITATA FINISCE CON KOULIBALY CHE SALVA SULLA LINEA! FIORENTINA VICINA AL PAREGGIO DOPO UN'INDECISIONE DI ALBIOL CHE AVEVA REGALATO UNA PALLA CLAMOROSA A MATI FERNANDEZ

90° - Saranno tre i minuti di recupero. Molto buone le premesse di Mario Gomez in queso tratto di gara giocato

88° - Ultimi due minuti. La Fiorentina prova a combinare qualcosa. Cuadrado pasticcia

85° - Assalto Fiorentina. Henrique è andato a fare la mezzala destra e non il difensore centrale. Per il Napoli è 4-2-2-2 con Henrique-Jorginho, David Lopez-Hamsik, Callejon-Mertens coppie

83° - Fuori un attaccante e dentro un difensore per Benitez: avvicendamento Higuain-Henrique con il Napoli che passa al 5-2-1-2 con Mertens e Callejon davanti

81° - Montella tenta la carta Pasqual. Chiaro l'obiettivo del terzino: mettila in mezzo come tu sai fare che in area Babacar e Mario Gomez ci sono. Esce Marcos Alonso

80° - Napoli in contropiede. Provano a duettare Higuain e de Guzman con il primo ad avviare il triangolo ed il secondo a rifinirlo con un passaggio per il Pipita. L'argentino spara alto

80° - TRAVERSA PER MARIO GOMEZ CHE ANTICIPA KOULIBALY SU TRAVERSONE DALLA DESTRA E COGLIE IL LEGNO SUPERIORE. BRIVIDI PER RAFAEL

75° - Secondo cambio nel Napoli: esce l'al solito opaco Hamsik per De Guzman, reduce dalla tripletta in Europa League. 

73° - E' finalmente arrivato il momento di Mario Gomez. Il Franchi fischia Ilicic, uscito mimando il gesto dello "zitti tutti". L'ariete tedesco va a piazzarsi al fianco di Babacar

71° - Chiedono ad ampia voce il calcio di rigore i calciatori della Fiorentina. Un rigore che non c'è: sul cross a rimorchio da destra, Pizarro tira ed Albiol colpisce di testa/spalla. Angolo per la Fiorentina

69° - Altrettanto improponibile il tiro altissimo di Hamsik che si coordina malissima sul cross basso dalla sinistra. Napoli sempre lungo, la Fiorentina non ne approfitta, anzi: subisce l'atteggiamento della squadra di Benitez

66° - Cross improponibile di Tomovic. La Fiorentina potrebbe aver subito il contraccolpo della rete di Higuain nel suo momento migliore. Pizarro ha già provato un lancio lungo intanto

Il gol dello 0-1 di Higuain

64° - Cambio nella Fiorentina che sostituisce Pizarro con Aquilani. Mati Fernandez interno adesso

61° - GOOOOOOOOOOL, HIGUAIN FA 0-1 AL FRANCHI. NAPOLI IN VANTAGGIO MERITATAMENTE SULLA FIORENTINA. MAGGIO METTE IN MEZZO, TOMOVIC ENTRA IN SCIVOLATA PER IMPEDIRE IL TAP-IN A CALLEJON E LA PALLA GIUNGE AD HIGUAIN CHE DA POSIZIONE RAVVICINATA NON SBAGLIA

59° - A metà fra la grandissima parata di Neto e l'imprecisione di Hamsik l'esito di un'altra occasione napoletana. Marek, lanciato a tu per tu con il brasiliano, si libera dell'ultimo marcatore con un dribbling a rientrare ed incrocia sul primo palo. Neto c'è

58° - GRANDE OCCASIONE PER CUADRADO CHE SI INVENTA LA CHANCE PER FAR PASSARE IN VANTAGGIO I SUOI. CUADRADO DALLA TREQUARTI SI SPOSTA IL PALLONE SUL DESTRO E SPARA SUL SECONDO PALO DI POTENZA. Parata in angolo pe Rafael

55° - Altra ammonizione: è Jorginho il sanzionato dopo il contatto con Borja Valero. Il centrocampista napoletano aveva placato quello toscano prima che ripartisse la Fiorentina. Jorginho era diffidato e salterà il Cagliari

53° - Gioco fermo. Mertens a terra era stato fermato fallosamente da Savic. Giallo secondo Valeri

51° - Fiorentina leggermente migliore. Guadagnata una punizione da posizione interessante. Dal limite sinistro Borja Valero tenta il passaggio rasoterra per il tiro da fuori area. Ma occhio, il Napoli legge tutto e parte in contropiede. La Fiorentina ferma tutto

46° - Nessun cambio di uomo bensì cambio di modulo per la Fiorentina. Montella vara il 3-5-1-1 con Tomovic-Gonzalo Rodriguez-Savic dietro, Cuadrado e Marcos Alonso esterni, centrocampo confermato, Ilicic dietro Babacar

45° - Ripartiti al Franchi, il Napoli ha già riconquistato la palla con una rimessa laterale a favore

19.01 - Le squadre ritornano in campo. Nessuna sostituzione nelle due formazioni

18.51 - Il dolore di Insigne

Anche se il Napoli avrebbe meritato molto di più che uno stretto 0-0, la partita al Franchi non si è ancora sbloccata. Fiorentina molto negativa: troppe le occasioni lasciate al Napoli che va vicino alla rete cinque/sei volte. Callejon, Higuain (strepitoso un suo beak centrale), Insigne prima di uscire e quindi Mertens sugli scudi. Sopratutto il Pipita ha fatto tremare da solo tre volte Neto e si è visto annullare un gran gol in rovesciata, giustamente. Fiorentina che conta sole due occasioni: un tiro estemporaneo di Babacar da fuori ed un tiro a giro mal calibarato di Ilicic 

Borja Valero: "Cosa stiamo sbagliando? Non gestiamo in maniera parsimoniosa il pallone. Loro quando recuperano la palla si involano in contropiedi difficili da andare a riprendere: bisogna correre 70 metri per riconquistare la palla e loro sono micidiali in contropiede".

45° - Dopo un minuto di recupero ed una mezza chance capitata sui piedi di Ilicic che mette di poco al lato il suo tiro a giro si va negli spogliatoi. Montella nero. Fiorentina - Napoli è ferma sullo 0-0

44° - E' STATO ANNULLATO UN GOL STREPITOSO A GONZALO HIGUAIN. Sul calcio d'angolo susseguente al contropiede di Hamsik la palla giunge sul secondo palo dopo una spizzata a centro area. Higuain, in fuorigioco sul tocco, compie una prodezza balistica importante e mette dentro in rovesciata. La terna annulla tutto

44° - Chance ancora del Napoli in contropiede. Hamsik lanciato in contropiede mette in mezzo sul secondo palo per David Lopez ma è solo angolo

37° - Seconda ammonizione del match. Dopo Koulibaly che aveva sgambettato Babacar ecco Ilicic che viene sanzionato per aver commesso una scivolata scorretta su un avversario non meglio identificato

33° - Si salva ancora la Fiorentina: Callejon mette in mezzo. Hamsik a botta sicura trova le gambe dei giocatori Viola. In seguito Higuain non riesce a convertire la ribattuta in rete

30° - Napoli molto migliore. Adesso è il turno di Mertens che si iscrive alla sfida "batti per primo Neto da fuori" con un potente destro diretto sul secondo palo. Alta la traiettoria del tiro.

25° - Parte palla al piede Higuain e si beve Aquilani in velocità e passa nel mezzo della morsa Gonzalo Rodriguez - Savic con un destro-sinistro da paura. Grande occasione per il Pipita che però poi, a tu per tu con Neto, si allunga troppo la palla

24° - Dopo un possesso palla improduttivo ecco lo stop giusto per permettere l'ingresso in campo di Mertens. Esce un dolorante Insigne

22° - Sta già per fare il suo ingresso Dries Mertens. E' infatti fermo a bordo campo da un bel po' Lorenzo Insigne. Problemi alla caviglia per l'ala sinistra napoletana

21° - Il contatto di poco fa fra Neto ed Higuain

17° - Prova da distanza siderale Babacar!!!!! Un tiro mooolto potente che per poco non trova la porta. Scheggiata la traversa. Si scalda il Franchi. Mario Gomez farà fatica a soffiargli il posto

16° - Babacar pensa alla soluzione di prima e precisa uscendo dall'area di rigore ed andando incontro al passaggio ricevuto sulla trequarti. Khouma però cicca il pallone 

14° - Insigne fa partire un gran cross da sinistra. Sfera diretta ad Higuain che ha aggirato Savic. Neto in uscita compie un atto coraggioso ma si becca una botta involontaria da parte di Higuain, intanto prodigatosi in una scivolata alla ricerca del gol

13° - Stavolta poco convincente la conclusione da distanza considerevole di matrice campana. Hamsik sbaglia completamente la misura del tiro e si becca qualche fischio

8° - Insigne parte da centrocampo e da sinistra si accentra per sparare poi un bel tiro da posizione centrale che finisce alla sinistra di Neto, fuori di centimetri. Napoli che per la seconda volta ci prova con tiri da fuori

5° - Ilicic, inizialmente posizionato come ala destra, cerca lo stop ad aggirare Ghoulam. L'algerino interviene e mette una toppa. Pronta la risposta di Higuain che crea qualche apprensione a Neto stoppando bene il pallone e girandolo verso la porta sotto lo sguardo dei centrali fiorentini: palla di poco al lato

3° - Interessante palla di Borja Valero per Babacar per vie centrali. Stop dell'attaccante non perfetto: Albiol spazza in tempo

1° - Ritmi bassi. Attenzione però adesso a Koulibaly che si vede le linee di passaggio intasate e sbaglia l'appoggio. Mati Fernandez intercetta ma Jorginho chiude con anticipo 

- Cominciata Fiorentina - Napoli. Palla per Koulibaly che fa girare la sfera. La palla arriva dalle parti di Higuain ma Neto esce bene in presa alta

17.59 - Batterà il Napoli

17.57 - Squadre in campo. Scambio di "cinque" fra i giocatori Viola ed Azzurri. Adesso Hamsik e Borja Valero, i capitani, si scambiano il gagliardetto

17.28 - Giuseppe Rossi incita la squadra su Twitter

17.21 - Queste invece le scelte di Montella che presenta una novità: niente Pizarro (in panchina) ma Mati Fernandez in cabina di regia. Per il resto 4-3-2-1 confermato. Neto in porta; Tomovic vince il ballottaggio con Richards a destra. Al centro ci sono Gonzalo Rodriguez e Savic. Marcos Alonso ancora una volta preferito a Pasqual a sinistra. In mediana Borja Valero ed Aquilani gli abituali interni con Mati Fernandez regista (Badelj, Kurtic, Lazzari in panchina). Cuadrado ed Ilicic trequartisti (Marin fuori) con Babacar davanti. Mario Gomez - come preannunciato - va in panchina. Ecco la formazione ufficiale: Neto; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Savic, Marcos Alonso; Borja Valero, Mati Fernandez, Aquilani; Cuadrado, Ilicic; Babacar. Panchina:  Tatarusanu; Pasqual, Basanta Richards; Badelj, Kurtic, Lazzari; Vargas, Marin, , Joaquin; Mario Gomez.

17.14 - Formazione ufficiale  senza sorprese per il Napoli. 4-2-3-1 come di consueto per Benitez. Rafael fra i pali, Maggio e Ghoulam preferiti a Britos e Mesto sulle fasce, Koulibaly ed Albiol in mezzo. A centrocampo Jorginho e David Lopez con Inler e Gargano in panchina. Sulla trequarti, dietro Higuain, Callejon, Hamsik ed Insigne. Ecco l'XI nel dettaglio: Rafael C.; Maggio, Raul Albio, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. Panchina: Colombo, Andujar; Henrique, Mesto, Britos; De Guzman Mertens, Gargano, Inler; Duvan Zapata

17.00 - Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live ed di Fiorentina -Napoli (18:00), incontro valido per l'undicesima giornata della Serie A Tim. Calcio di inizio alle ore 18 allo stadio Franchi di Firenze. Vi terremo sul pezzo con interventi testuali e punteggio aggiornato in tempo reale. Un saluto da Antonello Angelillo e VAVEL Italia.

(presentazione a cura di Arianna Radice)

Campionato ancora sottotono per i viola di Montella, dove sembra mancare continuità. Dopo il passo falso di domenica con la Sampdoria, la Fiorentina è chiamata ha dare una reazione, visti i cinque punti di ritardo sugli azzurri. I campani viaggiano sulla cresta dell’onda. Dopo l’inizio di stagione in sordina, la formazione di Benitez è riuscita ad inanellare ben sette risultati utili consecutivi, tra cui il 2-0 rifilato sabato alla Roma, ed un terzo posto che è sempre più alla portata di mano.

Montella: "Napoli grande squadra, Gomez tornerà ai suoi livelli"-  Vincenzo Montella molto prudente quello che in conferenza stampa presenta il match del Franchi tra la Viola e il Napoli di De Laurentiis. Il tecnico della Fiorentina elogia le caratteristiche dei partenopei e sottolinea il momento di difficoltà dei suoi : "Il Napoli è in forma ma noi faremo il massimo per vincere. La nostra classifica è deficitaria rispetto alle nostre ambizioni" - ma ci tiene a ribadire ancora una volta che: "questa squadra ha voglia e determinazione per raggiungere gli obiettivi prefissati". Poi un accenno ai singoli: "Mario (Gomez ndr) deve stare tranquillo, ha la fiducia di tutti e tornerà ad essere il giocatore che abbiamo comprato e sempre sognato. Marin mi è piaciuto molto nell'ultima gara ma chiaramente è tutto da rapportare alla condizione ed al livello dell'avversario". Battuta finale con velo polemico: "Benitez ci ha snobbati non presentandosi in conferenza stampa, magari ne parlerò dopo la partita se deciderà di commentare".

Diretta  Fiorentina - Napoli

Benitez: "Napoli, c'è fiducia. Fiorentina? Undici di livello":  Rafa Benitez sa di aver ritrovato il suo Napoli migliore e guarda con ottimismo alla partita di oggi:" Abbiamo raggiunto la fiducia in noi stessi, i risultati ci hanno aiutato a recuperarla e ora possiamo giocarcela con chiunque. "Ho un buon rapporto con Montella -sono stato a Coverciano e abbiamo parlato tanto di calcio. È una persona intelligente e sa che rispettiamo molto sia lui che la sua squadra". "La Fiorentina - ha aggiunto - è sempre stata forte, ha una squadra di livello e un allenatore importante che li fa giocare bene a calcio. Vengono da una grande stagione conclusa con la finale di Coppa Italia. Sarà sicuramente una partita difficile".

I convocati:

La Fiorentina ha praticamente la rosa al completo, esclusi ovviamente Giuseppe Rossi e Bernardeschi, per la sfida del Franchi contro il Napoli, in programma domani alle 18. Nessuna defezioni da segnalare, spicca invece il ritorno previsto a centrocampo di Alberto Aquilani. Ecco la lista completa dei convocati: Alonso, Aquilani, Babacar, Badelj, Basanta, Borja, Cuadrado, Fernandez, Gomez, Gonzalo, Ilicic, Joaquin, Kurtic, Lazzari, Lupatelli, Marin, Neto, Pasqual, Pizarro, Richards, Savic, Tatarusanu, Tomovic, Vargas.

Situazione Napoli: niente da fare per Zuniga e Michu, non convocati. Dentro Britos (ha superato l'ultimo provino), oltre a David Lopez e Hamisk. Di seguito la lista ufficiale di Benitez: Rafael, Andujar, Colombo, Mesto, Maggio, Ghoulam, Henrique, Britos, Albiol, Koulibaly, Jorginho, Inler, Gargano, David Lopez, Mertens, De Guzman, Callejon, Insigne, Hamsik, Duvan, Higuain. 

Probabili formazioni:

Rebus modulo, Montella: col Paok Salonicco in Europa League si è visto un 4-4-2, quest'oggi invece lo schieramento tattico dei viola dovrebbe essere un 4-3-1-2: con in attacco Mati Fernandez (favorito su Ilicic) alle spalle di Cuadrado e Babacar. A centrocampo pochi dubbi su Aquilani, Pizarro e Borja Valero ed in difesa dove Rodriguez e Savic sono confermati al centro, Tomovic a destra e Alonso a sinistra in ballottaggio con Pasqual.Tra i pali quasi certamente tornerà Neto dopo l'impiego di Tatarusanu.

Dovrebbero essere sette i cambi (otto considerando anche Ghoulam, entrato a gara in corso per l'infortunio di Britos). per Benitez rispetto alla formazione vista con lo Young Boys. Confermato Rafael tra i pali a cui Benitez ha riservato anche i complimenti dopo la recente vittoria.  In difesa Maggio e Ghoulam sugli esterni, con Albiol che ritorna al fianco di Koulibaly. A centrocampo Lopez e Jorginho ed in attacco quartetto titolare con Callejon, Hamsik ed in Insigne alle spalle di Higuain.

FIORENTINA (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Alonso; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Mati Fernandez; Cuadrado, Babacar. All. Montella

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Lopez, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne, Higuain. All. Benitez

ARBITRO: Valeri di Roma

I PRECEDENTI64 i precedenti archiviati al Franchi con i padroni di casa che hanno fatto bottino pieno in ben 35 occasioni contro le 14 vittorie dei partenopei, mentre il pari è maturato complessivamente in 15 occasioni. L’ultimo precedente risale alla decima giornata della stagione 2013/2014, gara che terminò sul 2-1 per i campani con gol di Callejon e Mertens, mentre per i ragazzi di Montella ad andare a segno fu il solito Giuseppe Rossi.

La Fiorentina di Montella ha raccolto al Franchi 8 punti sui 13 totali, gli stessi 8 punti che il Napoli di Benitez è riuscito a collezionare in trasferta nonostante le ultime 2 uscite a Verona e Bergamo terminate sul pari. 152 i gol messi a segno complessivamente dalle due formazioni con 100 marcature a favore della squadra di casa e 52 siglate dai partenopei, mentre il momento più propizio per andare in gol per le statistiche sembra essere l’ultima mezz’ora di gioco. Primo marcatore in casa Fiorentina Babacar, mentre tra i ragazzi di Benitez spicca su tutti il solito Higuain seguito da Callejon.