Fiorentina bene col Guingamp, Montella: "Ottimo inizio, poi abbiamo sofferto"

I viola vincono 2-1 in casa del Guingamp e resta saldamente in testa nel gruppo K. Vincenzo Montella contento a metà:" Con un uomo in meno abbiamo mostrato temperamento, adesso abbiamo una mentalità importante"

Fiorentina bene col Guingamp, Montella: "Ottimo inizio, poi abbiamo sofferto"
foto ansa

La Fiorentina passa con l'1-2 sul campo del volenteroso ma modesto Guingamp nella quinta (e penultima) giornata, nonostante un secondo tempo giocato in dieci dopo l'ingiusta espulsione di Basanta poco prima dell'intervallo e il rigore, anche questo inesistente, assegnato dall'arbitro russo Eskov ai francesi che così hanno accorciato dopo l'1-2 in apertura timbrato da Marin e Babacar. Alla Fiorentina, già qualificata ai sedicesimi, bastava un punto per chiudere matematicamente in testa il suo girone di Europa League 

 Montella commenta la vittoria della sua Fiorentina in Europa League contro il Guingamp: “Ottimo inizio, abbiamo giocato con grande velocità. Ho visto una squadra quasi perfetta, anche nell’approccio alla gara. Abbiamo abbassato i ritmi pensando che la gara fosse già chiusa, il rigore ha cambiato la partita. Nella ripresa abbiamo sofferto, ma la squadra ha concesso poco. La squadra ha acquisito una mentalità importante, dimostrarlo all’estero è ancora più bello”.

GUINGAMP-FIORENTINA 1-2

 GUINGAMP - (4-3-3) - Lössl; Jacobsen, Sankoh, Sorbon, Kerbrat; Diallo, Beauvue, Mathis; Pied (33' st Schwartz), Yatabaré, Marveaux (45' st Giresse). A disp: Guichard, Angoua, Baca, Sankharé. All: Gourvennec.

FIORENTINA - (3-5-2) - Tataruşanu; Richards, Basanta, Tomovic; Badelj (25' st Alonso), Vargas, Aquilani, Kurtic, Lazzari (8' st Cuadrado); Marin (7' st Savic), Babacar. A disp: Neto, Mancini, Borja Valero, Ilicic. All: Montella. Arbitro: Eskov. Marcatori: 6' pt Marin, 13 pt Babacar, 45' pt Beauvue (rig). Ammoniti: Aquilani, Babacar, Tomovic. Espulso: Basanta.

Fiorentina