Risultato Carpi - Fiorentina Serie A 2015/2016 (0-1)

Risultato Carpi - Fiorentina Serie A 2015/2016 (0-1)
Carpi
0 1
Fiorentina
Carpi: (3-5-2): Benussi; Zaccardo, Romagnoli, Bubnjic; Letizia (Lazzari min.76), Lollo, Cofie (Di Gaudio min.57), Fedele, Gabriel Silva; Matos (Mbakogu min.71), Borriello. All. Castori.
Fiorentina: (3-4-1-2): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Roncaglia; Gilberto, Borja Valero, Suarez, Pasqual (M.Alonso min.45); Rossi (Kalinic min.58), Bernardeschi (Verdù min.76); Babacar. All. Sousa.
SCORE: 0-1 min.35 Babacar
ARBITRO: Di Bello ammonisce Lollo (min.17), Letizia (min.41), Fedele (min.44), Cofie (min.48), M.Alonso (min.64), M.Suarez (min.68)
NOTE: Quarta giornata del campionato di calcio di Serie A. Dallo stadio Braglia di Modena, la diretta di Carpi-Fiorentina. Inizio ore 18

Carpi - Fiorentina 0-1

20.00 - Per questa sera è tutto. Johnathan Scaffardi vi ringrazia per aver seguito Carpi - Fiorentina in nostra compagnia.

Con il successo di questa sera, la Fiorentina si porta al terzo posto, a quota 9. Tre vittorie in quattro uscite per P.Sousa, che non può però esser soddisfatto. Stenta a decollare la manovra e l'undici spesso soffre, a livello fisico. Il Carpi resta invece bloccato nei bassifondi. Un sol punto all'attivo al momento.

Finisce qui! La Fiorentina supera di misura il Carpi, grazie alla rete di Babacar nella prima frazione di gioco. Carpi propositivo, minaccioso nella ripresa, ma respinto da un ottimo Tatarusanu. Castori registra notevoli progressi, ma incassa la terza sconfitta.

90' - 4 minuti di recupero.

​89' - M.Alonso, alle stelle.

​88' - ​P.Sousa richiama spesso M.Suarez, chiede maggior personalità all'ex Atletico.

85' - ​Possesso palla sterile della Fiorentina e il rischio è a un passo. Roncaglia alla disperata su Borriello. Scivolata decisiva, con il bomber a tu per tu con Tatarusanu.

80' - Ripartenza del Carpi! Zaccardo - Borriello - Zaccardo - Mbakogu! Tutto perfetto, ma Mbakogu è un passo avanti e quindi in off-side. 

76' - Verdù per Bernardeschi da una parte, Lazzari per Letizia dall'altra.

75' - Borriello va alto, ma non riesce ad imprimere forza a una palla lenta.

73' - Sale in cattedra B.Valero. Secondo tempo di qualità assoluta dello spagnolo. Crea superiorità, dirige, guida i compagni.

71' - Castori si gioca le due torri. Mbakogu con Borriello, fuori Matos, meno incisivo di altre volte.

68' - Plateale trattenuta di Suarez su Borriello. Giallo immediato.

64' - Kalinic! Situazione simile a quella del vantaggio. Vince il rimpallo in area e calcia, ma la conclusione termina a lato. Ammonito poi M.Alonso. Fallo tattico.

62' - Prodigio di Bernardeschi in area, ma Benussi è attento e legge il movimento del talento viola.

60' - Fuori misura il traversone di Di Gaudio, posizionato da Castori sul fronte sinistro dell'attacco.

58' - Si sveglia la Fiorentina. Cross pericoloso di Gilberto, Rossi ci prova da fuori. P.Sousa, non soddisfatto, toglie proprio Pepito. Kalinic per la mezzora finale.

57' - Fuori Cofie nel Carpi, campo per Di Gaudio.

55' - Matos!! Letizia taglia il pallone sul secondo, inserimento di Matos, batte di testa, ma Tatarusanu è lì!!

Nell'occasione, Bernardeschi ferma la palla, ma è vicino al suo avversario e non guarda la sfera. Difficile decidere, la posizione del giocatore è però rivedibile, braccia molto larghe.

51' - Letizia si guadagna l'angolo, il Carpi chiude la Fiorentina all'interno dell'area. Proteste per un possibile mani sulla conclusione di Bubnjic.

48' - Giallo per Cofie. Superba incursione di B.Valero.

46' - Carpi vicino al pari!! Letizia mette dentro col destro, G.Silva con la testa, ma non basta!

19.00 - Marcos Alonso rileva Pasqual.

18.55 - Castori valuta possibili innesti nella ripresa. Attenzione a Di Gaudio e Mbakogu.

Dopo un iniziale predominio ospite, partita nelle mani dei padroni di casa. A testimoniarlo il possesso palla, 6 minuti in più per il Carpi.

​18.48 - Termina, dopo due minuti di recupero, la prima frazione di gioco. Decide Babacar, lesto a concretizzare un rimpallo nell'area di casa. Fiorentina  prevedibile e al momento sotto il par. Non incide Rossi. Il Carpi sfiora più volte il vantaggio e mostra di potersi giocare la partita.  Tatarusanu sugli scudi, due volte super su Borriello.

44' - Altro giallo, questo per Fedele. Dritto su Gilberto, bravo a sgusciare in corsia.

41' - Letizia mette ancora in scacco Pasqual, fallo del capitano della Fiorentina e cartellino per lui.

38' - Letizia! La risposta del Carpi! Prende d'infilata Pasqual e batte di controbalzo, la palla non trova i pali difesi da Tatarusanu. Al centro, si sbraccia, tutto solo, Matos.

35' - GOOOOOLLLLL!! Avanti la Fiorentina!! Babacar!! Contrato, trova il guizzo e trafigge Benussi!! Di forza, in area!! 0-1!

31' - Tiro-cross di Babacar, difficile vista la posizione defilata.

29' - Ancora Carpi! Questa volta è protagonista Matos. L'attaccante non trova però lo specchio.

28' - Tatarusanu!!! Scoperta la difesa viola, si infila Borriello, calcia ma trova il piedone del n.1!! Che rischi per P.Sousa!

27' - Bella sovrapposizione di G.Silva, Matos mette la palla sulla corsa, ma il cross dell'ex Udinese non trova nessuno all'appuntamento.

24' - Il primo squillo di Babacar. Si libera e calcia, centrale. Nessun problema per Benussi.

22' - Il Carpi conquista un corner. Batte Gabriel Silva, ma Di Bello pesca in fallo Borriello. Buon impatto ora dei padroni di casa, il Carpi esce dal guscio.  

17' - Che occasione per il Carpi!! Si salva Tatarusanu!! Cofie mette una bella palla sul secondo palo, a vuoto Tomovic, G.Rodriguez aiuta nell'impresa l'estremo difensore e la Fiorentina sventa una clamorosa palla-gol. Borriello a un passo dal vantaggio, manca solo il tocco sotto-porta. Giallo per Lollo nell'azione successiva.

14' - Buona trama della Fiorentina, Bernardeschi incrocia con il sinistro, ma strozza la conclusione.

12' - Pasqual, dal piazzato, cerca G.Rodriguez, allontana Cofie.

9' - Possesso palla della Fiorentina, il Carpi si chiude e cerca di colpire con la rapidità di Matos. Tema tattico chiaro fin dalle prime battute. Al momento, manca rapidità all'undici di P.Sousa. 

6' - La velocità di Matos, Roncaglia si arrangia sull'out di destra della zona d'attacco. Lascia correre il direttore di gara..

4' - Prima conclusione della gara ed è del Carpi. Borriello lotta e appoggia per Cofie, sbilenca la botta.

3' - Fiorentina disposta con un inedito 3-5-2, in cui Bernardeschi è mezzala nei tre di centrocampo e Rossi è seconda punta alle spalle di Babacar.

1' - La Fiorentina gioca il primo pallone.

18.00 - Stretta di mano trai 22 in campo. Zaccardo e Pasqual al centro del campo, tutto pronto per il fischio d'inizio di Di Bello.

17.54 - ​Squadre pronte all'ingresso in campo. Clima gradevole al Braglia, sventolano le bandiere nel settore occupato dai tifosi viola.

7.45 - Fedele: "Fiorentina grande squadra, ma vogliamo proseguire la strada di Palermo"

17.40 - Queste le immagini dei padroni di casa:

17.30 - Diamo uno sguardo alla giornata odierna. Per quel che riguarda le squadre di maggior profilo, Roma costretta al pari dal Sassuolo - 2-2 - all'Olimpico, Juventus invece corsara a Genova. Per Allegri il primo successo della stagione, un'affermazione che bissa i tre punti di Manchester.

17.20 Circa dieci minuti fa, il sopralluogo della Fiorentina sul prato del Braglia. Ecco alcuni dei prontagonisti viola. 

17.15 Risponde Castori con il 3-5-2 classico, riproponendo gran parte della squadra reduce dal pareggio di Palermo. Questo lo schieramento (3-5-2): Benussi; Zaccardo, Romagnoli, Bubnjic; Letizia, Lollo, Cofie, Fedele, Gabriel Silva; Matos, Borriello. All. Castori.

17.10 E' da pochissimi secondi ufficiale l'undici scelto da Paulo Sousa per la sua Fiorentina! Tornano in attacco, così come contro il Genoa, Rossi e Babacar. Ecco tutta la formazione iniziale: Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Roncaglia; Gilberto, Borja Valero, Suarez, Pasqual; Rossi, Bernardeschi; Babacar. All. Sousa.

17.05 Si parte! Inizia la nostra diretta che ci porterà, tra meno di un'ora, all'inizio della gara del Braglia. Nel frattempo, in attesa delle formazioni ufficiali, una prima istantanea dallo stadio di Modena. 

17.00 Buonpomeriggio e benvenuti alla diretta scritta live e di Carpi - Fiorentina (18.00), incontro valido per la quarta giornata della Serie A Tim. La Fiorentina giunge all'impegno odierno dopo la scoppola europea, mentre Castori può vantare una settimana tranquilla, utile a preparare nei dettagli il difficile appuntamento odierno.  

Il K.O con il Basilea lancia un grido d'allarme. Alla Fiorentina non basta l'iniziale lampo di Kalinic, il muro crolla quando Rodriguez inopinatamente lascia i suoi in dieci uomini. Il passato riaffiora sottoforma di incubo e P.Sousa chiude sulla graticola, beccato per alcune scelte. Il ritorno della A è un toccasana per voltare pagina e ripartire con forza nella massima serie.

Il Carpi arriva alla gara odierna, dopo l'iniezione di fiducia della terza tornata. Pari con gol - 2-2 - al Barbera, con gli ospiti avanti 2-1, grazie al sigillo del ritrovato Borriello. Dopo l'iniziale scoppola rimediata con la Sampdoria - naturale dazio da pagare al salto di categoria - il Carpi sembra "sopportare" con maggior agio le difficoltà della A.

In classifica, il Carpi occupa la terzultima posizione, davanti a Bologna e Frosinone, come detto con un punto. La Fiorentina ne vanta sei, frutto di due vittorie - l'ultima per 1-0 con il Genoa, gol di Babacar - e una sconfitta.  

Le probabili formazioni - Paulo Sousa pare intenzionato a confermare il 4-3-2-1, variando però alcuni interpreti rispetto alla gara di Coppa. I due tenori alle spalle di Kalinic sono Bernardeschi e Giuseppe Rossi, con Borja Valero e Mario Suarez a detenere le chiavi della mediana. Sugli esterni, spazio a Gilberto e Pasqual, mentre nei tre di difesa tocca a Roncaglia, Rodriguez e Tomovic. In porta, Tatarusanu.

Due ballottaggi in casa viola: Babacar - Kalinic, Borja Valero - Mati Fernandez. Indisponibile Kuba, fuori per squalifica Badelj.

3-5-2 per Castori. Davanti a Benussi, Zaccardo, Romagnoli (Gagliolo) e Bubnjic. Lollo, Cofie e Fedele cerniera di centrocampo, con Letizia e Gabriel Silva a imperversare sulle corsie. Mbakogu è l'attaccante di riferimento, con Matos libero di svariare, pronto a distillare giocate di qualità.

Qualche dubbio anche in casa Carpi. Si parte dal dualismo tra i pali tra Brkic e Benussi, a seguire il duello tra Cofie e Bianco, per chiudere con Mbakogu e Borriello. Non a disposizione Marrone e Wilczek, nessun squalificato in casa Carpi.

Le parole della vigilia - Castori "La Fiorentina è forte, ha un ottimo organico e, siccome ha perso, cercherà subito la rivincita contro di noi. Guardo in casa mia, però. Il Carpi dovrà ricorrere a tutti i propri mezzi per fare una grande partita. Siamo in crescita, abbiamo fatto sicuramente degli errori ma anche tanti progressi in queste settimane e ci piacerebbe cogliere una vittoria di prestigio che darebbe morale ed un incredibile slancio a tutti noi, non solo per la classifica.Mi aspetto un sostegno da parte dei nostri tifosi, sempre straordinari e calorosi - ha detto - Per noi è una partita importante, giocarla in casa significa avere questo sostegno morale che ci potrebbe far andare oltre le nostre possibilità".

"Il nostro trend di rendimento si è assestato su ottimi livelli. Ho già deciso la formazione, dubbi non ne ho. Dico solo che chi è convocato può andare in campo”. Sulla fascia  a Zaccardo aggiunge: “E’ il più esperto del gruppo, è il più rappresentativo. Ha carisma ed educazione, il gruppo lo ha riconosciuto come leader, il capitano è lui. Chi è il portiere titolare? La gerarchia è data dalla forma del momento. Il campionato è lungo, impegnativo. Oltretutto abbiamo calciatori che sono stati impegnati con le nazionali. Le gerarchie sono date in base alla settimana di lavoro, calcolando anche che non si vive di rendita. Chi è in forma, gioca. Borriello? Non posso dire in anticipo quanti minuti ha nelle gambe. Intanto lo devo inserire per farlo entrare nei meccanismi e per fargli prendere il ritmo gara. Il tempo va a suo vantaggio".

P.Sousa "Sono convintissimo che i risultati sono importanti perchè senza non puoi andare avanti per la tua strada, ma con tutti gli impegni che abbiamo avuto non siamo riusciti a lavorare su determinati concetti. Solo con le partite possiamo lavorare sui nostri concetti, quindi i risultati sono importanti perchè ti danno fiducia. In un processo è normale faticare all'inzio, ma sappiamo che prima di avere una stabilità di concetti c'è bisogno di tempo". 

"I giocatori non stanno benissimo, a nessuno piace perdere. Stiamo ancora valutando qualche acciaccato, il nostro profilo emotivo non è molto positivo. Ma abbiamo già una partita davanti a noi e dobbiamo essere concentrati per migliorare e prenderci il risultato. Non mi piace sbilanciarmi sulle percentuali. Io voglio giocatori che percepiscono tutte le fasi di gioco, dove la fase difensiva va applicata il più presto possibile per tenere il pallone, per poi crescere sul campo e creare delle difficoltà all'avversario. Per questo ci vuole del tempo edel lavoro, fa parte di un processo. Dobbiamo essere fiduciosi in quello che facciamo e creare un equilibrio all'interno del gruppo. Non sono degli errori che ci faranno cambiare la nostra identità". 

Nel turno infrasettimanale, impegno casalingo per le due squadre. Il Carpi ospita al Braglia il Napoli di Sarri, mentre la Fiorentina attende al Franchi il Bologna.