Altra sconfitta per la Fiorentina, Sousa: "Bravo il Milan, noi senza la giusta cattiveria"

Il tecnico viola ha analizzato la sconfitta contro i rossoneri: "lI Milan ha aspettato i nostri errori ma li ha anche provocati"

Altra sconfitta per la Fiorentina, Sousa: "Bravo il Milan, noi senza la giusta cattiveria"
Altra sconfitta per la Fiorentina, Sousa: "Bravo il Milan, noi senza la giusta cattiveria"

Il Milan batte la Fiorentina per 2-0. Decidono le reti di Carlos Bacca e Kevin Prince Boateng. I viola, mai pericolosi, subiscono la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con la Lazio e per la prima volta non segnano in campionato. Addio ai sogni di scudetto per la Fiorentina?

Paulo Sousa commenta così la sconfitta di questa sera ai microfoni di Sky Sport: "Il Milan ci ha aspettato bene, ha aspettato i nostri erorri ma li ha anche provocati.  Sulle fasce forse avevamo un pò più di spazio ma non siamo stati in grado di creare “danni” sulle corsie. Dobbiamo restare sereni per quello che abbiamo di base, dobbiamo lavorare bene in settimana per arrivare ad una vittoria che ci porti fiducia. L’ho detto molte volte, siamo dei privilegiati ad esser nel mondo del calcio. Però anche nel nostro settore possono capitare delle difficoltà. Ci è mancato tantissimo la conclusione in porta ma abbiamo una base su cui poter sperare in un futuro positivo. Noi abbiamo cercato la conclusione troppo timidamente, senza mancanza di cattiveria." Molte assenze per i viola: "Durante una stagione non si possono avere sempre gli stessi, lavoriamo sempre per la miglior performance per vincere le partite. Dalla mia parte c'è la volontà di dare ai ragazzi la massima serenità per crescere e poter prendere le migliori decisioni. Alla fine cercare di vincere, quello per cui noi lavoriamo".

Forse c'è da intervenire sul mercato? Il portoghese però non si sbilancia: "Sappiamo di cosa la squadra ha bisogno per mantenere un livello alto. Tutta la società ci sta lavorando. Io continuo a lavorare con quello che ho a disposizione cercando come sempre di ottenere il risultato, cosi come faremo fin dalla prossima domenica". Chisura sul Pepito: "Rossi titolare? Tutto è possibile, Giuseppe per la sua carriera e per l’uomo che è dovrebbe meritarsi sempre una riflessione in più. Noi però dobbiamo prendere una decisione da Fiorentina per la Fiorentina, sempre però dando mano ed aiutando Giuseppe".


Share on Facebook