Caos Rossi - Fiorentina: niente ripensamento, andrà via. L'agente: "Levante pista concreta"

Dopo l'arrivo di Tello, sempre più vicino a vestire la maglia viola, diventa sempre più probabile la partenza di Giuseppe Rossi, che con Sousa non ha mai trovato il giusto feeling. Ai microfoni di Fantagazzetta, il procuratore dell'italo-americano analizza così la situazione.

Caos Rossi - Fiorentina: niente ripensamento, andrà via. L'agente: "Levante pista concreta"
Caos Rossi - Fiorentina: niente ripensamento, andrà via. L'agente: "Levante pista concreta"

Ti amo e poi ti odio e poi ti amo e poi, ti odio. La storia d'amore, idilliaca fino al tragico infortunio, tra Giuseppe 'Pepito' Rossi e la Fiorentina sembra destinata a finire. Tra decorso fisiologico post operatorio, riabilitazione ed il ritorno in campo, l'ex Manchester United e Parma non è mai riuscito ad instaurare un feeling tecnico con Paulo Sousa, ex allenatore del Basilea chiamato a fare le veci di Vincenzo Montella. Rapporto tra Rossi ed il portoghese talmente incrinato che, unito alla voglia di tornare a giocare con una certa continuità, ha reso necessaria la cessione, seppur in prestito, nella finestra di mercato invernale. 

Tuttavia, nei giorni scorsi, prima della trattativa che porterà Tello, minuto attaccante del Porto, ex Barcellona, a Firenze, si era paventata un'idea di permanenza di Pepito nel capoluogo toscano, ipotesi però prontamente respinta dal procuratore dell'attaccante, intervenuto quest'oggi ai microfoni del sito Fantagazzetta.com: "La situazione è chiara. Rossi è sul mercato e stiamo sondando alcune proposte, vedremo cosa succederà. Non capisco da dove saltino fuori certe voci. Non è assolutamente così, la Fiorentina non l’ha tolto dal mercato. Stiamo cercando la migliore soluzione per il futuro di Giuseppe".

Pastorello ha approfondito anche la querelle che è nata con il Genoa, che prima di acquistare Cerci dal Milan era vicina proprio al suo assistito. Questi i motivi: "La trattativa con il Genoa è saltata, ma non perché la Fiorentina sta opponendo resistenza. Noi adesso guardiamo ad altre situazioni". 

Possibile, ad oggi, un ritorno di Rossi in Spagna, dove con la maglia del Villarreal è rinato tecnicamente e mentalmente, esplodendo sia nella Liga che in campo internazionale: "Levante? Sì, pista concreta. Stiamo analizzando e valutando attentamente la situazione e lavorando in questa direzione al momento. Levante fino a giugno e poi possibile ritorno al Villarreal? Ho sentito pure una cosa del genere. Anche qui pura invenzione giornalistica. La pista concreta allo stato attuale è solo quella del Levante".

Intanto, da Rossi a Tello, la Fiorentina prova a rispondere con i fatti, sul mercato, alle proteste della tifoseria che in questi giorni hanno scosso e non poco l'ambiente viola. Sousa e la squadra provano a far quadrato, in attesa della risposta sul campo affidata alla sfida del Franchi contro il Torino di Giampiero Ventura. 


Share on Facebook